8.0

Redazione

8.6

Lettori (16)


  • 21
  • 6
  • 17
  • 2

Injustice: Gods Among UsSuper eroi o super cattivi? 16

Abbiamo provato il nuovissimo progetto superoistico con protagonisti i personaggi DC

Annunciato solo pochi giorni fa e mostrato qui allo stand Warner, Injustice: Gods among us è il nuovo lavoro dei ragazzi di Netherealms Studios, quelli di Mortal Kombat, con protagonisti gli eroi e i villains DC. La demo ci ha permesso di provare solo sei personaggi (Batman, Superman, Flash, Wonder Woman, Harley Quinn e Solomon Grundy) degli oltre venticinque disponibili in due stage diversi, ma molto iconici ovvero la Fortezza della Solitudine di Superman e la Bat-Caverna direttamente nei recessi più bui e profondi di casa Wayne. Super eroi o super cattivi? Rispetto a Mortal Kombat Injustice: Gods among Us sembra essere decisamente più immediato e da subito gratificante. Parlare di maggior o minore tecnicismo è semplicemente prematuro data la giovinezza della build (in tal senso la lista delle mosse a disposizione era decisamente stringata), ma dato il materiale superumano a disposizione senza dubbio il titolo punta tutto sulla spettacolarità e su attacchi devastanti. Quali sono i mezzi impiegati per arrivare a questa scelta? Essenzialmente due, ovvero interazione e distruttibilità ambientale, ma soprattutto attacchi speciali devastanti che travalicano spesso e volentieri i confini dello stage.

Davvero Super

Tutto ruota non tanto sulle combo realizzate con i tre attacchi fisici, quanto sullo uso della Super e dei "tratti speciali", capaci quest'ultimi di stravolgere un combattimento aumentando ad esempio, come una sorta di buff, le statistiche di attacco e difesa di un personaggio, ma anche di donare al lottatore mosse speciali o addirittura di cambiare al volo il suo stile di combattimento. Super eroi o super cattivi? Batman chiama in suo aiuto tre pipistrelli meccanici, Harley Quinn manda dei baci che in maniera totalmente randomica le donano dei bonus di vario genere, Superman entra in una sorta di modalità berserk per un maggior danno, Wonder Woman può passare dall'utilizzare scudo e spada o il suo lazo, mentre Flash può rallentare i movimenti dell'avversario per godere appieno della sua iper velocità. Senza dimenticare poi Solomon Grundy, l'enorme cattivo dell'universo di Batman, che può dare il la ad una presa che, oltre a fare molto male agli avversari, se continuata può innescare variazioni ai valori di attacco e difesa, da usare quindi strategicamente nei momenti più caldi del combattimento. Ovviamente il tasto B da utilizzare per "accendere" il tratto non può essere usato in ogni momento, ma solo quando la sua barra di riempimento automatica arriva al culmine, per evitare quindi un continuo utilizzo dei tratti speciali a discapito del combattimento "normale". Super eroi o super cattivi?

In aria!

Le Super si caricano invece parando i colpi avversari e rappresentano quanto di più spettacolare, gratuito ma assolutamente divertente il gioco propone. Se le super di un Marvel Vs. Capcom si limitano a inondare lo schermo di esplosioni e fasci di luce, qui si è su un livello letteralmente stratosferico. Se Harley Quinn si limita ad usare un enorme martello per colpire gli avversari, Super Man o Flash fanno invece del tutto per stupire il giocatore. Premuti col giusto tempismo i due trigger, il figlio di Krypton con un gancio lancia nello spazio il malcapitato per poi scagliarlo di nuovo nello stage, con tanto di campo lunghissimo delle scie dei due che lasciano l'atmosfera, mentre Flash per caricare il suo pugno non trova di meglio che fare il giro della Terra. Inutile dire che anche qui l'ennesimo campo lunghissimo ci mostra una scia rossa percorrere alla velocità della luce il pianeta. Se poi nel momento decisivo gli attacchi speciali non fossero carichi abbastanza, l'ambiente può essere la nostra salvezza, o anche ovviamente la nostra condanna. Ad esempio nella Bat-caverna è possibile spingere un enorme bottone rosso per lanciare dei missili dalla Bat-mobile parcheggiata sullo sfondo, o lanciare l'avversario verso dei fili elettrici che penzolano dall'alto, magari dopo una spettacolare juggle aerea. Se poi volessimo esagerare una proiezione decisamente esuberante può far precipitare il nemico molti metri in basso, facendolo schiantare dopo una rovinosa caduta sul Bat-motoscafo. Super eroi o super cattivi? Inutile dire poi che gli attacchi normali sono perfettamente tagliati su misura delle caratteristiche peculiari di ogni eroe. Tra i molti ad esempio Super Man utilizza la sua vista laser per attacchi dalla distanza, Batman impiega il suo rampino per afferrare gli avversari o per immobilizzarli, Flash scatta da un lato all'altro dello stage, Harley Quinn sfodera tutto il suo arsenale di bombe a mano e pistoloni over size, mentre Solomon Grundy si toglie una mannaia o un pugnale piantato sulla schiena per affettare l'avversario. In chiusura è importante menzionare il look, il taglio dato ai personaggi. Se le super più spettacolari sono state capaci di strappare più di una risata è innegabile come Injustice: Gods among Us sia all'insegna dell'ultra violenza e di un aspetto generale decisamente più maturo, dark e cattivo dell'ultima fatica con protagonisti i personaggi DC targata 2008. Basta semplicemente osservare i costumi, dalle tonalità più scure, meno puliti e lineari del solito, mentre i visi dei personaggi sono senza dubbio più duri e incattiviti del normale. La storia intorno alla quale ruoterà la campagna single player serberà delle sorprese interessanti in tal senso, e chissà i buoni non saranno quelli che tutti conosciamo. Che dire quindi del nuovo progetto di Netherealms Studios? Avendo solo scalfito la superficie di un progetto molto giovane e che ancora non ha una data di uscita certa, si parla di un generico 2013, è impossibile determinare con certezza come sia il bilanciamento tra tecnicismo, immediatezza e spettacolarità, ma per quanto visto le premesse sono estremamente positive. Tra Super, tratti peculiari e distruzione ambientale le possibilità di ampliare le meccaniche da picchiaduro sono molte, il tutto poi col plus di un cast di personaggi che senza dubbio attirerà non solo gli aficionados del genere. Injustice: Gods Among Us - Trailer E3 2012 Injustice: Gods Among Us - Trailer E3 2012

Certezze

  • Immediato e molto divertente
  • Look maturo
  • Distruttibilità ambientale

Dubbi

  • Il focus sembra posto solo sugli attacchi speciali
  • Tutta l'offerta di gioco è da scoprire