Un mese sulla Virtual Console - Settembre 2012  8

Un mese scarso per la Virtual Console, anch'essa probabilmente in attesa del WiiU. Per fortuna c'è SNK...

Avevamo chiuso la puntata scorsa dicendo che a ottobre avremmo conosciuto impostazione e dettagli della Virtual Console per WiiU, ma Nintendo ci ha sorpreso ancora, rimandando la presentazione del Nintendo Network alle prossime settimane. Dando per scontato che presto si saprà tutto, anche perché manca poco tempo all'uscita della console, non possiamo fare altro che ricapitolare per l'ennesima volta quali sono i punti che vanno chiariti: in primo luogo la questione account. Non è ancora chiaro se finalmente ci sarà data la possibilità di avere un proprio catalogo avulso dalla singola piattaforma, condiviso quindi da 3DS, WiiU e da qualsiasi altra console Nintendo di futura produzione. Non dovesse essere così, saremmo di fronte a un anacronismo forse eccessivo anche per la stessa azienda di Kyoto, che a mosse di questo genere comunque ci ha già abituato in passato. L'altro punto saliente, sebbene meno importante, è l'ipotetica trasportabilità su WiiU dei giochi già scaricati dal suo predecessore. La cosa sarebbe stata indirettamente confermata, anche se in maniera diversa da come ci saremmo aspettati: si tratterà di emulare il Wii dal WiiU, non di un effettivo spostamento dei titoli sul nuovo account. Mentre attendiamo queste notizie, il presente della Virtual Console è alquanto vuoto: due soli nuovi giochi, ancora una volta per NeoGeo, che da solo porta avanti il servizio. Sul fronte 3DS si era sparsa la voce che sarebbero presto arrivati titoli per Game Boy Advance, voce che Nintendo si è affrettata a smentire.

Il gioco
Piattaforma: Nintendo Wii
Costo: 900 Wii Points
Uscito nel 1997
Sviluppato da SNK, pubblicato da SNK Playmore

Real Bout Fatal Fury Special (NeoGeo)

Al contrario di altre società, SNK non si è certo tirata indietro su Virtual Console, pubblicando molti dei giochi che aveva in archivio. Questo avrà certamente fatto piacere ai suoi fan, ma tutti gli altri probabilmente sono stati confusi dalle tante uscite. Abituata ad aggiornamenti annuali delle sue serie più famose, SNK ha riempito la libreria del NeoGeo di varie "edizioni" delle sue saghe.

Se non avete ancora acquistato alcun Fatal Fury, questo potrebbe essere il momento giusto per farlo: Real Bout Fatal Fury Special è un distillato di tutti i capitoli precedenti, ed è messo dagli appassionati in cima alle preferenze, sullo stesso piano del successore. Un picchiaduro veloce e frenetico, che a differenza di Street Fighter si rivolge quasi esclusivamente a un pubblico esperto: difficile godersi l'opera senza padroneggiare le varie combo, senza conoscere a fondo le varie mosse. Insomma, fin quando il combattimento non entra nell'ottica dell'azionare-parare combo Fatal Fury non dà il massimo. In questo episodio ci si può difendere non solo parando i colpi dell'avversario, ma anche spostandosi verso lo sfondo, altro elemento che aumenta il tatticismo degli scontri. Se vi piace la saga, o se semplicemente volete conoscerla, si tratta di una delle sue migliori incarnazioni, sia dal punto di vista ludico che da quello tecnico.

Il gioco
Piattaforma: Nintendo Wii
Costo: 900 Wii Points
Uscito nel 1999
Sviluppato da Nazca Corp., pubblicato da D4 Enterprise

Metal Slug X (NeoGeo)

Metal Slug X è uno dei migliori giochi d'azione/shooter bidimensionali mai pubblicati. Non si tratta naturalmente del decimo episodio della serie, ma del "vero" secondo capitolo, che all'epoca uscì menomato, soprattutto dal punto di vista tecnico. Metal Slug X ne è un perfezionamento, un'edizione deluxe per alcuni, quella sviluppata con calma per altri, la sostanza non cambia: si tratta quasi dello stesso gioco, graficamente migliorato e, soprattutto, privo degli intollerabili rallentamenti di cui soffriva il predecessore.

L'avventura è composta da sei stage, ognuno presieduto da un gargantuesco boss di fine livello, ognuno ricoperto da enormi masse di nemici da disintegrare sparando in ogni direzione. Difficile spiegare il gameplay di Metal Slug a chi non lo abbia mai visto né provato, sinteticamente potremmo dire che si tratta del gioco che più di tutti unisce la frenesia delle sparatorie alla precisione dei controlli, che danza in punta di piedi tra queste due caratteristiche, senza mai, nei momenti migliori, perderne di vista nessuno dei due. Per questo motivo i rallentamenti in Metal Slug rappresentano una pecca essenziale, per questa ragione è così diverso il giudizio tra il secondo episodio e questo. Se la serie non vi è mai piaciuta, Metal Slug X ovviamente non ha niente per farvi cambiare opinione: la solita estetica grottesca e barocca, la stessa opulenza, la stessa sanguinaria baldoria a suon di fucili e carri armati.

Gioco del Mese

Due soli giochi questo mese, ma entrambi meritevoli. Tutti e due sono tra le vette delle loro rispettive saghe, e ambedue le saghe sono tra le vette dei rispettivi generi; tuttavia, da questa ottica, Metal Slug tra gli action/shooter ha un pizzico di prestigio in più rispetto a quello di Fatal Fury tra i picchiaduro, inoltre è più immediato, e per questo lo premiamo gioco del mese. Chiaramente orientatevi sul genere che vi interessa di più, resterete sicuramente soddisfatti.