App però!App però! - Novembre 2012 

In cerca di una nuova app con cui ingannare il tempo mentre siete in viaggio o alle poste? Noi ve ne consigliamo cinque!

Dalla versione mobile di FIFA 13 al porting di un classico delle avventure grafiche, The Last Express, passando anche per un casual game in cui Sonic fa finta di trovarsi in Doodle Jump. Come ogni mese, anche ottobre ha visto tutta una serie di uscite interessanti, sebbene c'è chi già guarda alla prossima settimana per l'uscita di Angry Birds Star Wars, ennesimo capitolo nel franchise di Rovio, stavolta tutto basato sull'universo creato da Lucas. Se però siete indecisi su quale app scaricare per ingannare il tempo mentre siete in viaggio o in fila alle poste, anche stavolta ci pensiamo noi a segnalarvi cinque giochi che potrebbero esservi sfuggiti, ma che meritano senza dubbio un'occhiata.

Burrito Bison

Disponibile per: iPhone, iPad | Versione testata: iPad
Link App Store (0,89€)

Visto in superficie, Burrito Bison non è nient'altro che l'ennesimo Yeti Game in cui lo scopo è prendere la rincorsa e lanciare qualcosa il più lontano possibile, incrociando le dita nella speranza di incontrare meno ostacoli possibile. App però! - Novembre 2012 In realtà il nuovo gioco di Ravenous Games riesce a spiccare grazie a tutta una serie di elementi estremamente originali e curati, a partire da una premessa a dir poco folle: un enorme wrestler, mentre è impegnato a fare la spesa, viene risucchiato e imprigionato in un mondo fatto di dolci e abitato da orsetti gommosi. L'unico modo per tornare nel mondo reale è quindi quello di utilizzare le corde elastiche del ring per fiondarsi il più lontano possibile, ma chiaramente le cose sono rese più interessanti da svariati power-up da raccogliere, abilità sbloccabili e nemici che tentano in tutti i modi di rallentare il protagonista. Mantenere una velocità elevata diventa infatti fondamentale per riuscire a sfondare gli enormi cancelli che separano Candy Land dal supermarket in cui ci trovavamo all'inizio, ma saranno necessari diversi tentativi prima di riuscire a potenziare a sufficienza il proprio alter-ego e portare a termine il gioco.
Voto: 7.5

Polara

Disponibile per: iPhone, iPad, Android | Versione testata: iPad
Link App Store (1,79€) | Link Google Play (0,77€)

Realizzato dagli autori dell'intrigante Kunundrum, Polara è un running game con stile da vendere. In maniera assai riuscita il gioco mescola ambienti cupi e bui a tute e luci ai neon che strizzano l'occhio (facciamo anche entrambi) a Tron. App però! - Novembre 2012 Nei panni dell'agente Lara si salta da una rampa all'altra e si evitano ostacoli lungo il percorso, ma a differenza degli innumerevoli cloni di Canabalt, Polara prende pasante ispirazione da Ikaruga e dal più recente Outlander, permettendo al giocatore di cambiare colore in qualsiasi momento. La regola è semplice: solo i proiettili del colore opposto a quello della protagonista sono in grado di farla fuori. Diventa quindi necessario coordinare come si deve il salto e il cambio di colore, stando attenti non solo ai burroni e alle trappole, ma anche al tipo di proiettili in arrivo. Ci vuole un po' di tempo per prendere dimestichezza col ritmo di gioco, e nei livelli più avanzati viene richiesta un'enorme dose di concentrazione e nervi saldi. Come se non bastasse, nel corso dei 50 livelli che compongono la campagna principale non mancano neppure alcune battaglie con boss, ovviamente interamente basate sul continuo cambio di colore della propria divisa.
Voto: 8.0

Diskobolos

Disponibile per: iPhone, iPad, Android | Versione testata: iPhone
Link App Store (0,89€) | Link Google Play (Gratis)

Prendete un po' di Bubble Bobble, un pizzico di Geometry Wars, mescolate bene e servite freddo: quello che ne viene fuori è Diskobolos, uno sparatutto arcade in cui bisogna fare piazza pulita dei nemici in arrivo facendo rimbalzare un disco sulle pareti dello schermo. App però! - Novembre 2012 Chiaramente riuscire a ottenere punteggi elevati richiede un approccio particolarmente tattico, aspettando il momento giusto per eliminare più nemici dello stesso tipo in fila e far schizzare il proprio moltiplicatore. Man mano si possono poi sbloccare dei perk che danno una mano più o meno importante nei livelli, come un indicatore che mostra la traiettoria del disco o la possibilità di rallentare i rimbalzi così da ottenere combo più sostanziose. I 50 livelli proposti raggiungono un tasso di difficoltà e frenesia assai elevato, e tra buchi neri e nemici di vario genere, Diskobolos riesce ad offrire una sfida inaspettatamente appagante. Menzione anche allo stile grafico con colori vivaci, neon e figure geometriche semplici, uno stile forse ormai trito, ma che in movimento rende molto bene.
Voto: 8.0

Sunshine

Disponibile per: iPhone, iPad | Versione testata: iPhone
Link App Store (0,89€)

Gli amanti delle sfide potrebbero trovare in Sunshine pane per i loro denti. Dietro a una grafica vivace e colorata, il gioco di Morbidware per dispositivi iOS vede protagonista un fotone il cui scopo è salvare la Galassia dopo la comparsa di enormi buchi neri. App però! - Novembre 2012 La trama è però solo un pretesto per un gioco in cui ogni livello è una sfida autoconclusiva: in ciascuno scenario il giocatore si trova ad orbitare in senso orario attorno a pianetucoli ed altri corpi celesti, e lo scopo è quello di raggiungere la fine dello scenario scegliendo il momento giusto per saltare da un pianetucolo all'altro. Chiaramente non è semplice come sembra, sia perché bisogna stare attenti a cadere esattamente nell'orbita del pianeta successivo, sia perché ogni livello è pieno zeppo di trappole e ostacoli da superare, nonché, ovviamente, da buchi neri che possono risucchiare il protagonista al primo salto sbagliato. Superare un livello dà enorme soddisfazione, ma di sicuro Sunshine non è un gioco adatto a chi ha poca pazienza.
Voto: 8.5

Pixld

Disponibile per: iPhone, iPad | Versione testata: iPhone
Link App Store (0,89€)

Partendo da un concept semplice ma decisamente unico, gli sviluppatori dietro Dark Void e Quantum Conundrum hanno portato su App Store Pixld, un puzzle game assai stiloso che propone un'alternativa nel genere dei match game. App però! - Novembre 2012 L'idea di base è già vista e rivista: il giocatore si ritrova davanti una griglia di quadrati 5x5 e deve cercare di affiancare quelli dello stesso colore per eliminarli; in questo caso però, toccando uno dei quadrati si cambia non solo il suo colore, ma anche quello di tutti i quadrati adiacenti. Diventa così importante prevedere gli effetti a catena che può creare una determinata mossa, mentre sfruttando bonus e moltiplicatori si cerca di guadagnare più tempo e portare il punteggio alle stelle. Diverse modalità di gioco assicurano un po' di varietà, ma uno dei punti di forza di Pixld è la componente sonora, con musiche ed effetti assolutamente irresistibili e che possibilmente vanno apprezzati con un bel paio di auricolari alle orecchie.
Voto: 7.5

TI POTREBBE INTERESSARE