Cosa vi siete persi? - 49/2012  12

Sette giorni in giro per il mondo. Cosa vi siete persi?

Cosa vi siete persi questa settimana? Sicuri di aver metabolizzato tutta la nostra copertura? Chi scrive si è perso praticamente tutto vista la trasferta in quel di San Francisco grazie alla quale siete fatti edotti delle ultime novità su Crysis 3 e Army of Two: The Devil's Cartel (e molto altro made in EA in arrivo).

Quindi cosa meglio di proporre il solito best of della settimana per leggere o tornare a leggere la nostra solita super copertura? Una settimana da brividi comunque. Vi basti semplicemente sapere che è stata la volta del nostro provato esclusivo, direttamente da Hollywood, di BioShock Infinite, e nello stesso tempo vi abbiamo raccontato tutto su Tomb Raider e sull'ultimo DLC di The Elder Scrolls V: Skyrim, ovvero Dragonborn.

Cosa vi siete persi? - 49/2012

Mettiamo subito le mani avanti. Sarà BioShock Infinite uno dei candidati al gioco dell'anno 2013? Per quanto provato da Antonio Fucito la risposta è semplicemente si, di conseguenza sia siate fan del progetto di Ken Levine, sia siate dei semplici appassionati di "ottimi videogiochi" il nostro consiglio è quello di fiondarvi a leggere il nostro articolo, anche perché ci racconta per filo e per segno tre ore di giocato nella città volante di Columbia.

Un provato di grande spessore, che finalmente ci fa capire quale siano le avventure e le peripezie di Booker e Elizabeth, dopo che per molti mesi siamo stati ben felici si capisce, ma costretti ad assistere a filmati tanto belli quanto ovviamente scevri di informazioni vere di prima mano. Insomma, mancava un corposo hands on e finalmente è arrivato. Dopo aver passato tre ore con Elizabeth, ne abbiamo provate altrettante con Lara in Tomb Raider, scoprendo un'avventuriera del tutto inedita, ma indubbiamente al passo con i tempi. Andrea Porta ne ha scritto in termini senza dubbio positivi, mettendo nero su bianco un titolo che ci da molta libertà di scelta anche se in un contesto piuttosto lineare, in cui i canoni tipici del franchise sono stati aggiornati alla luce dei migliori action adventure usciti in questi ultimi anni. Ecco quindi apparire lo sviluppo delle abilità del personaggio, la ricerca del "salto perfetto" e le complesse acrobazie del passato lasciano spazio a una scalata dinamica, inframmezzata da eventi scriptati che ricordano molto da vicino le prodezze di Uncharted e degli ultimi Assassin's Creed. Insomma tante novità per una Lara che promette davvero di soprendere.

A San Francisco, come scritto apertura, abbiamo partecipato allo showcase invernale di Electronic Arts. In questi ultimi sette giorni vi abbiamo proposto il provato di Crysis 3, titolo che ci ha ovviamente lasciato a bocca aperta grazie ad un comparto grafico (su PC) davvero eccezionale e che sembra anche aver lavorato bene su level design e più in generale sulla libertà di approccio. Tutto il contrario invece di Army of Two: The Devil's Cartel che non si è presentato in grande forma, mostrandosi come uno sparatutto in terza persona poco originale e senza grande appeal. Chiudiamo con l'ultimo DLC per Skyrim, quel Dragonborn che ci porta nella ventosa Winhelm da cui potremo raggiungere, con una breve ma gradita scena d'intermezzo, le coste di Solstheim. Molti di noi ci sono già stati, nel DLC di Morrowind chiamato Bloodmoon, ma questo non è certo un punto a sfavore di Dragonborn. In questo DLC c'è un cambio di ambientazione rigenerante, tanti nuovi poteri e nuove creature e soprattutto circa venti ore di nuovi contenuti. Senza dubbio un DLC da comprare.

Cosa vi siete persi? - 49/2012

Intanto ci sono stati i VGA Awards, con la solita messe di premi e di video. In tal senso trovate il nostro articolo riepilogativo in cui troverete tutte le novità e gli annunci bomba (qualcuno ha detto Kojima?) dall'evento americano. Per il resto quali sono state le notizie delle settimana? Volete accedere ai contenuti 18+ dello store online di Nintendo? Bene, potete farlo solo dalle 23:00 alle 3:00 del mattino. Decisamente non in fascia protetta. Ne abbiamo parlato a lungo poco sopra, senza però dirvi l'unica notizia spiacevole del nostro incontro americano con BioShock Infinite.

Il titolo arriverà il prossimo 26 marzo, un mese dopo il precedentemente preventivato 26 febbraio. Gli zombie ormai sono dappertutto, soprattutto come giusto che sia nei videogiochi. La notizia non morta della settimana riguarda DayZ, che potrebbe arrivare anche su console, nel frattempo però la versione PC potrebbe slittare. Volete giocare ai titoli Wii su Wii U sfruttando l'upscale della nuova console per finalmente vederli in alta risoluzione? La notizia è che non si può fare, se ovviamente si ha una console PAL. Brutta storia. Sapete per quale motivo non è si è più fatto nulla per un remake di Killer Istinct? Perché il nome è di proprietà di un telefilm. Ma è bello sapere che qualcuno a Redmond ha pensato comunque di farne un titolo nuovo. Chiudiamo con la notizia/trollata della settimana. Kojima ai VGA Awards ha presentato una nuova IP o un nuovo Metal Gear Solid?

Cosa vi siete persi? - 49/2012

Bando alle ciance e largo ai filmati rilasciati in occasione dei VGA Awards. Non state più nella pelle vero? Ma non dimentichiamoci delle videorecensioni dei titoli di lancio Wii U, ovvero Nintendo Land e New Super Mario Bros. U.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )