La Gente MormoraStreet Fighter V - La Gente Mormora 

Street Fighter V, bello ma incompleto, spettacolare o totalmente deludente? Vediamo cosa ne pensa il pubblico

La gente mormora è una rubrica a cadenza mensile dedicata ai giochi di maggior successo, raccontati però dal punto di vista del pubblico. Per rivedere a distanza di tempo le recensioni e i commenti a caldo, soprattutto quelli più negativi, e riderci un po' sopra.

I picchiaduro sono da sempre tra i più amati dai videogiocatori, e certamente la serie più famosa per la community di appassionati, anche per una questione di storia, resta Street Fighter. Il quinto capitolo regolare della saga è arrivato nei negozi lo scorso febbraio per PC e in esclusiva console su PlayStation 4. Le premesse di questo nuovo capitolo della saga erano che dopo l'ottimo Street Fighter IV, titolo col quale Yoshinori Ono era riuscito a far segnare al franchise un nuovo standard nel genere dei picchiaduro, avrebbe dovuto rendere di nuovo mainstream la serie che venticinque anni fa aveva definito la natura competitiva dei videogiochi. Nella nostra recensione, valutando positivamente il prodotto, ne abbiamo esaltato le meccaniche di combattimento, divertenti, essenziali e capaci di rendere Street Fighter V il picchiaduro di riferimento per questa generazione di console, il CFN (Capcom Fighters Network), le nuove opzioni per i match online che arricchiscono un'esperienza competitiva finalmente unificata e il roster vario ed estremamente caratterizzato, mentre abbiamo criticato i problemi di clipping, il fatto che diverse opzioni e modalità single player sarebbero state rimandate ai mesi successivi al rilascio del gioco. Ma come ha reagito la comunità di appassionati in Italia e in giro per il mondo? L'hanno pensata allo stesso modo nel periodo durante e immediatamente dopo l'uscita delle review e del gioco?

Street Fighter V ha fatto infuriare alcuni fan: vediamo perché nella nostra rubrica La gente mormora

Battaglie a colpi di insulti

L'arrivo di Street Fighter V sul mercato è stato accompagnato da non poche polemiche legate soprattutto alla mancanza di contenuti e modalità di gioco. Sui forum internazionali si è in tal senso scatenata un'autentica lotta senza esclusioni di colpi (e parolacce) tra i sostenitori accaniti di Capcom e del gioco, a cui comunque la produzione è piaciuta e chi, pur definendosi a sua volta fan della saga, non è rimasto del tutto soddisfatto. Ci sono stati momenti nelle discussioni in cui è sembrato di assistere idealmente a degli autentici incontri di combattimento, con decine di insulti lanciati al posto dei classici Hadouken. Oltre ai motivi sopra citati, altre critiche sono state rivolte ai sedici personaggi del roster, ritenuti pochi e, nel caso di alcuni, poco carismatici, specie se rapportati ad altri combattenti storici della saga esclusi dal gruppo. Street Fighter V - La Gente Mormora "Scemo a chi?" Polemiche poi sulla mancanza di una modalità Storia strutturata, che come altre feature uscirà a parte sotto forma di DLC, un online incompleto e che avrebbe dato problemi di connessione a diversi utenti, e un comparto tecnico che non ha soddisfatto appieno tutti visto che molti lo hanno considerato un po' vetusto. Ma procediamo con ordine e iniziamo come sempre facendo un salto sul forum di NeoGAF. Qui, nel thread della recensione, ci imbattiamo subito sull'intervento di Firepower, che si autodefinisce un hardcore gamer del genere picchiaduro e della serie. Ebbene, al nostro amico non va giù la svolta a suo dire semplicistica del gameplay, che favorirebbe i neofiti e renderebbe meno appagante l'esperienza per i più esperti. Ma l'utente Kalulosu gli ribatte che "così com'è difficile giudicare un libro dalla sua copertina o dalla lettura superficiale di poche pagine, è complicato giudicare un gioco senza giocarlo a fondo, soprattutto in questi tempi dove si evolvono anche molto dopo il rilascio". E ancora: "oggi può sembrare che SFV sia adatto ai casual gamer, che basta premere pulsanti a XXXXX per vincere un match, ma poi vedrete che più avanti verrà fuori tutta la sua difficoltà e questa XXXXX verrà spazzata via, perché verranno premiati i giocatori più attenti e preparati, specie nei tornei ufficiali". Street Fighter V - La Gente Mormora Lo schiaffo del soldato Vero è che si sapeva fin dall'inizio che questo Street Fighter V avrebbe rappresentato un nuovo modello di sviluppo e che sarebbe stato quindi un gioco un po' anomalo, vale a dire un prodotto non fatto e finito, ma una sorta di piattaforma in continua espansione che Capcom si è impegnata a sostenere per anni. Però la reazione del pubblico resta assolutamente comprensibile. L'utente Zeltah giudica inutile l'acquisto del gioco. "A oggi Street Fighter V è un gioco incompleto e che non giustifica la spesa" sostiene l'utente che da questo punto di vista preferisce attendere anche dodici e più mesi, perché "tanto poi Capcom rilascerà fra un ano o due una versione su disco Ultra, piena di tutta la roba rilasciata coi DLC". Spostandoci sul forum di Reddit il risultato non cambia: anche qui più critiche che complimenti a Capcom. Zeth07 critica i voti a suo dire troppo alti dati al gioco dalle principali riviste del settore, e nel farlo definisce "ridicoli" i giudizi positivi espressi dai recensori. "Io onestamente non vedo come un gioco così privo di contenuti possa ricevere un 9 o anche un 8. Un titolo dovrebbe essere giudicato sì al rilascio, ma tenendo anche conto delle opzioni mancanti, che quindi dovrebbero contare come 'contro' nel commento e nella valutazione". E a chi come un certo Kibouhou prova a difendere il gioco sostenendo che "anche SFIV ha ricevuto critiche al momento del lancio, era considerata una produzione 'pelle e ossa' (striminzita a livello di contenuti -Ndr), ma poi Capcom ha dimostrato di saperci fare e lo ha arricchito col tempo fino a Ultra Street Fighter IV, quindi Street Fighter V da questo punto di vista è un buon investimento", in prospettiva. Street Fighter V - La Gente Mormora Dolce, cara Chun-Li Risponde piccato shenglong: "SFIV cosa? Parli della versione console? 25 personaggi, 17 Stage, Arcade Mode, Survival Mode, Trial Mode, Time Attack, Gallery Mode, VS Mode...", come a dire "altro che gioco senza molti contenuti". L'utente LordBill se la prende invece direttamente con Capcom, accusandola non solo di aver ridotto eccessivamente il numero di combattenti dal roster, ma anche di aver eliminato alcuni di quelli più affascinanti. "Per quale XXXXX di fottuto motivo Capcom ha eliminato Sagat e Akuma dal roster???", scrive arrabbiatissimo, "per dare spazio a quel manichino rimbambito di F.A.N.G.???". E giù bestemmie e parolacce irripetibili. Anche su Steam le recensioni negative sul gioco sono state preponderanti sulle altre: tra i difetti sono stati segnalati una modalità Storia troppo misera e approssimativa, multiplayer incompleto e troppe poche modalità disponibili. In tal senso chiara la posizione di un utente italiano che si firma Serenade: "il gioco è anche carino in versus, ma è un insulto con pernacchie marca Capcom non indifferente. Fiero di essere rimasto fedele al mio voto di non dare più neanche un centesimo alla Capcom, resto tuttavia tremendamente dispiaciuto per i miei amici che hanno fatto colletta per regalarmelo al day 1, perché 60€ proprio non li vale. I difetti li avrete già letti in qualunque altra recensione negativa, inutile ribadirli. sono tutti veri". Qualcuno ha perfino accusato apertamente Capcom di aver venduto una beta. Un altro problema, infine, sembra essere stato lo scarso supporto ai controller terze parti, soprattutto i fight stick, come evidenziato da diversi fan, tra i quali un certo Antioksidan, anche se la comunità e la stessa Capcom si sono mossi o si stanno muovendo per ovviare al problema.

Dal Vangelo secondo Tekken

Da questo punto di vista i lettori di Multiplayer.it non sono stati diversi nei giudizi rispetto ai loro "colleghi" stranieri. Nei commenti alla nostra recensione, infatti, hanno dibattuto, spesso in maniera accesa, su quelli che secondo loro erano i pregi e i difetti della produzione. C'è chi ha scritto quindi che Street Fighter V è "un bellissimo gioco con lacune da vecchia scuola", come iSandro, e chi invece si è definito "amareggiato che (nella review -Ndr) non penalizziate l'aspetto tecnico del titolo. la concorrenza lo fa a pezzi sotto l'aspetto grafico, le musiche di SF poi da sempre sono il tallone d'Achille di questa produzione. Da quanto ho visto siete stati parecchio generosi", come l'utente tentacolo viola. Street Fighter V - La Gente Mormora Con quel "viso" puoi dire quello che vuoi Dal canto suo MAPO78 si dice deluso da alcuni aspetti della produzione: "non sono un esperto, ma SF per me è sempre stato IL picchiaduro", comincia il suo intervento, che poi prosegue dicendo che dal suo punto di vista "questo SFV è una cocente delusione sotto molti punti di vista a partire dal roster che personalmente non trovo per nulla grandioso con grosse assenze e personaggi insipidi, pochi stage (10), musiche bruttine a parte i remix delle OST storiche, modalità assenti e così via. Ora come ora non sarei andato oltre al 7, poi a marzo con gli update magari migliora, ma per il momento è una delusione grandissima." Di diverso parere l'intervento di Arawn, che sottolinea invece come "conta il gameplay che è un grosso passo in avanti rispetto al 4, il cast non è insipido e, tolti Akuma e Sakura, tutti i Big ci sono tutti. Come diceva giustamente la recensione è un gioco focalizzato al multi, e come picchia competitivo non c'è storia con gli altri", in un continuo alternarsi di commenti pro e contro Street Fighter V. "Re dei picchiaduro?????? e Tekken cos'è allora la bibbia?", si chiede a un certo punto thunder18_#4thecodders_bestfps, in relazione a una frase estrapolata dalla nostra recensione. La furia di simo913 si abbatte sull'assenza di una modalità storia direttamente sul disco: "lo story mode in arrivo a giugno? Ma siamo pazzi?in quel capolavoro di mortal kombat x c'era tutta ed era una favola x non parlare del resto". Street Fighter V - La Gente Mormora "Mò te meno!" "Senza modalità per il single player o una story mode, è praticamente una demo" dice IndraLegacy. Molto più articolato il giudizio di GAME OVER, che non riportiamo integralmente solo per motivi di spazio. Il nostro lettore scrive che bisognerebbe abbassare il voto della recensione di almeno un punto, anche se avrebbe evitato di dare un voto a quella che lui reputa una beta venduta a settanta euro, in attesa quindi di avere il gioco completo. Poi che "ho giocato a questo street 5 per almeno 3 ore dal mio negoziante di fiducia provando tutti i personaggi a disposizione e devo dire che tutte le mie paure si sono trasformate in realta': diversi problemi tecnici; fondali e desing poco ispirati; grafica non al top generazionale; singleplayer quasi inesistente; rispetto al 4 sembra una beta fatta male e in fretta. Insomma", conclude l'utente, "almeno che non abbiate soldi a palate da buttare vi sconsiglio di comprarlo adesso perche' a conti fatti è solo una beta-demo multiplayer venduta a prezzo stellare". Ci va giù pesante simo913 col suo "è una vera XXXXX. Modalità arcade e storia inesistente, online buggato, millemila dlc a pagamento". Sul gioco in Rete interviene invece Franky85, che chiede se i problemi che sta vivendo siano legati alla sua connessione o alla struttura online di Street Fighter V. "Questa mattina ho dedicato un paio di ore al gioco", scrive l'utente, "ma l'esperienza è stata pessima a causa di continue disconnessioni dal server, matchmaking lentissimo e costante lag durante le (poche) partite che sono riuscito a giocare online".

Nerdnintendari alla riscossa!

Contrario alle critiche rivolte al gioco di Capcom è il nostro lettore Ikozashi, il quale conia un nuovo termine per identificare coloro che attaccano Street Fighter V, vale a dire "nerd/nintendari". Scrive infatti il "nostro": "Guardate il videogiocatore medio nerd/nintendaro: la nintendo rilascia un gioco con pochissimi contenuti al lancio come splatoon, e tutti a venerarlo. Lo fa la capcom e giù insulti". Immancabili poi le polemiche sul voto. "Certo che tra roster limitato al lancio e contenuti risicati che verranno in seguito, un 8.5 è un voto a dir poco esagerato" si lamenta Saitama4ever. Street Fighter V - La Gente Mormora L'incazzatore personalizzato? Street Fighter V - La Gente Mormora Laura punta ai gioielli di famiglia di Zangief Che poi aggiunge: "tanto vale mettere un 7.5 adesso e poi fare un'altra recensione quando i contenuti saranno buoni, no?". Per Salmolebon la risposta al perché di un voto a suo dire così alto (8,5) dato a Street Fighter V sulle pagine di Multiplayer.it è molto semplice: il gioco lo ha recensito un fanatico! "Voto assolutamente troppo alto, meno male che ci penseranno le altre testate ad essere più obiettive. Visto che qui la recensito un fanboy della serie non mi aspettavo diversamente", attacca l'utente, a cui fa eco in maniera però meno polemica il nostro f4llen4ngel, il quale nel suggerire in certi casi di valutare definitivamente un videogioco come questo che non aveva al momento del lancio tutti i contenuti previsti disponibili, scrive che in questo modo si andrebbe "a vantaggio della completezza stessa della recensione... Nel riguardo si parla del fatto che i server non siano stati ancora testati a dovere...insomma, ho capito che ormai è quasi necessario per i siti pubblicare le recensioni al D1... ma almeno non si metta il voto e si faccia intendere che sia un articolo che descrive la situazione del lancio.... Questo 8.5, ora come ora, per me è ben poco attendibile". "8.5, per mancanze del genere? ma si son tutti rincoglioniti o cosa?" sbotta emiliux1981, che valuta diversamente il gioco: "per me è un 3 pieno, in perfetto stile capcom". Ma c'è ovviamente, com'è normale che sia, anche chi invece condivide il giudizio espresso dal nostro recensore, e scrive "ottima recensione , il voto è più che giusto secondo me", "Sei mioooooo!!!! Finalmente....finalmenteeeeee..... il RE e tornato!!!! ROUND 1 FIGHT!!!" (RINO GT79), o "solo 8,5 se multiplayer da solo 8.5 allora il gioco non è un gran che". In quest'ultimo caso antanius pensa evidentemente che meriterebbe qualcosa in più. Chiude ogni polemica l'utente TheDojo, il quale ha trovato la soluzione a tutti i problemi: "lo prenderò a giugno-luglio, lo pagherò circa 30 euro e con 3 personaggi da sbloccare, story mode sbloccato, missioni giornaliere, shop e contenuti on line come le lobby che al momento mancano me lo giocherò molto volentieri ma per il momento di spenderci soldi non ci penso nemmeno". Con buona pace di chi si stava facendo il fegato amaro.