Evoluzioni della specie  9

Frogwares si appresta a lanciare sul mercato l'ottavo capitolo della serie ispirata all'eccentrico investigatore londinese

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Se nel 2002 qualcuno avesse rivelato a Frogwares che Sherlock Holmes sarebbe diventata una produzione di lungo periodo, con ben otto episodi messi sul mercato nell'arco di 14 anni, sarebbero stati gli sviluppatori i primi a consigliare a questo ipotetico uomo venuto dal futuro di farsi vedere, magari da uno bravo. Per lungo tempo le avventure del detective londinese, nato dalla penna di Arthur Conan Doyle, sono rimaste prerogativa soprattutto del panorama PC e di una ristretta nicchia di appassionati, per lo meno fino all'uscita sul mercato di Crimini e Punizioni due anni fa. Pur ispirandosi alla tradizione precedente, Frogwares decise di aggiungere alcune modifiche di sostanza, che consentirono evidenti passi in avanti rispetto a Il Testamento di Sherlock Holmes, sia dal punto di vista del gameplay che sul piano squisitamente grafico. L'ottimo risultato finale poneva il gioco più in linea con gli standard contemporanei, pur rimanendo una produzione di dimensioni modeste. I feedback provenienti dal pubblico e dalla critica sono stati positivi e hanno convinto gli sviluppatori a compiere un ulteriore passo in avanti con Sherlock Holmes: Devil's Daughter, definito sotto tutti i punti di vista il capitolo più ambizioso di tutta la saga. In attesa del lancio, previsto per il 10 giugno su PC, PlayStation 4 e Xbox One, vediamo quindi di riassumere le principali caratteristiche che dovrebbero rendere questo nuovo appuntamento ancora più gustoso per tutti gli appassionati delle avventure investigative.

Devil's Daughter sarà il capitolo più ambizioso di Sherlock Holmes realizzato da Frogwares

Prove e deduzioni

Nonostante la struttura di gioco sia destinata a essere molto simile al predecessore, i fatti di Devil's Daughter vanno a collocarsi immediatamente dopo le vicende de Il Testamento di Sherlock Holmes (2012). Le meccaniche sono per lo più rimaste invariate, ma non mancano alcune novità che promettono di incrementare l'interesse e la partecipazione del giocatore. Questa volta i casi da sbrogliare saranno solamente cinque, rispetto alle otto indagini che invece scandivano il precedente capitolo.

Stando alle dichiarazioni di Frogwares, la minor quantità di situazioni permetterà non solo di estendere la durata di ogni singola vicenda e di aumentare la partecipazione emotiva, dando un peso ancora maggiore alle scelte, ma allo stesso tempo consentirà di osservare personaggi più sfaccettati e forniti di caratteristiche molto diverse rispetto a quanto avveniva in Crimini e Punizioni. Al termine di tutte le indagini sarà inoltre disponibile una fase conclusiva dell'avventura, grazie alla quale verrà data coerenza a tutto il resto del lavoro che Holmes e il suo fidato collega Watson sono riusciti a produrre fino a quel momento, fungendo sostanzialmente da collante per tutti i casi presi in esame. Il giocatore sarà nuovamente incaricato di interrogare i sospetti, raccogliere ed esaminare un discreto quantitativo di prove e archiviare ogni dettaglio all'interno di un apposito diario. Proprio da queste documentazioni sarà possibile, nella seconda fase dell'indagine, procedere con le proprie deduzioni personali, basate su tutte le informazioni apprese nel corso della ricostruzione. Il metodo sarà ancora demandato ai nodi cerebrali, fondamentali per l'esercizio dell'attività deduttiva: le prove dovranno essere interconnesse tra loro e obbligheranno a effettuare una scelta. Scelta che tuttavia potrebbe rivelarsi errata e condurre all'incriminazione del soggetto sbagliato, dando così modo di sospettare a lungo di qualcuno per poi accorgersi, solo verso la parte conclusiva dell'avventura, di aver sbagliato le proprie previsioni. In Devil's Daughter sarà presente un nuovo sistema di individuazione dei tratti caratteristici che riguardano un determinato personaggio, definito Imagination Mode. Osservando i particolari compariranno alcune voci alternative, che serviranno a interpretare alcuni segnali o significati ricavabili dal linguaggio del corpo, dall'abbigliamento o dagli oggetti immediatamente circostanti all'interrogato. Una volta terminata l'individuazione di tutti questi elementi il ritratto del personaggio potrà ritenersi completo. Frogwares vuole puntare in modo deciso sulle scelte morali, spingendo il giocatore a riflettere sulle proprie azioni e a fargli percepire, in modo ancora più circostanziato, i dubbi che possono sorgere nel momento della decisione.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Attenzione ai particolari

Nel materiale video che è stato mostrato finora abbiamo avuto modo di apprezzare una delle prime missioni disponibili, nella quale un ragazzino viene accompagnato da Holmes per ricevere aiuto in seguito alla scomparsa del padre, avvenuta tre settimane prima. Si apprende che l'uomo ha accettato un lavoro speciale e da quel momento ha fatto perdere completamente le sue tracce. Il giovane non è in grado di pagare i servigi di Holmes, ma per l'arguto investigatore questo non rappresenta affatto un problema, perché il nuovo caso gli permetterà di affrancarsi per qualche tempo dalla noiosa e temuta routine domestica. Durante il dialogo con questo personaggio si potranno effettuare le prime deduzioni, verificando alcuni lati del carattere e osservando l'abbigliamento o le condizioni di salute.

Ad esempio sarà possibile estrapolare alcune intuizioni sulla famiglia e sullo stato d'animo. Qualora le deduzioni siano corrette il ritratto verrà completato e inserito nel taccuino; in caso contrario sarà invece necessario rivalutare le scelte appena effettuate e correggerne gli esiti. Al termine di questa conversazione Holmes inizierà la sua ricerca, recandosi presso un pub per individuare dettagli rilevanti ai fini delle indagini. Dopo aver ascoltato i dialoghi di alcuni clienti si scoprirà che il padre del ragazzo ha ricevuto un'offerta di lavoro da un cliente, e che questa persona è seduta, proprio in quel preciso momento, a uno dei tavoli del locale. Per ottenere le informazioni sensibili è sufficiente posizionarsi nelle vicinanze di un dialogo e muovere correttamente gli stick analogici, in modo da rendere la conversazione intercettabile. Ma la principale novità di gameplay presente in Devil's Daughter arriva proprio quando l'obiettivo è stato identificato, sviluppandosi dalla prospettiva di un altro personaggio e attraverso sequenze di pedinamento piuttosto simili a quelle di Assassin's Creed. Holmes incarica un giovane venditore di giornali di seguire questa persona e di fargli sapere dove si sta dirigendo, a quel punto la visuale del giocatore si trasferirà sul ragazzo e si dovrà cercare di rimanere alle spalle del bersaglio da pedinare, nascondendosi di tanto in tanto dietro ad alcune coperture. Sembra insomma che Frogwares abbia voluto inserire alcune sequenze che si alternano al tradizionale meccanismo investigativo, spezzando il ritmo della narrazione. Come in passato entreranno in campo anche altri personaggi giocabili e tornerà in scena anche Toby, il cane di Holmes. Dal punto di vista tecnico uno dei principali problemi che affliggeva Crimes and Punishments riguardava i tempi di caricamento presenti durante i dialoghi, le scene di intermezzo e le varie aree della mappa. In Devil's Daughter verranno apportate alcune modifiche utili a garantire una maggiore fluidità generale, anche grazie a nuovi meccanismi di controllo del personaggio. Grazie a queste soluzioni l'esperienza di gioco dovrebbe essere ancora più coesa, godibile e priva di interruzioni. Per lo sviluppo della sua nuova avventura Frogrwares ha scelto di ricorrere ancora una volta al vetusto Unreal Engine 3, ma rispetto a Crimini e Punizioni sono state introdotte alcune novità tra cui il Physically Based Rendering, che offrirà una maggiore profondità di campo e una gestione più oculata degli effetti di luce e delle ombre. Le ambientazioni nelle quali ci si immergerà saranno prevalentemente localizzate all'interno della città di Londra, ma si spazierà da quartiere di Whitechapel fino alla campagne di Surrey, con una longevità complessiva che richiederà tra le 15 e le 20 ore di gioco. Non ci resta che attendere l'uscita della versione definitiva, per poter trarre le nostre conclusioni sul progetto in sede di recensione.

CERTEZZE

  • Attività investigativa stimolante
  • Vari miglioramenti rispetto al precedente capitolo

DUBBI

  • Le sequenze alternative alle indagini sembrano solo abbozzate