Uncharted 4: Fine di un ladro - La gente mormora...  155

Il nuovo Uncharted è stato definito da molti un capolavoro, eppure come sempre non è mancata qualche critica da parte dei videogiocatori

La gente mormora è una rubrica a cadenza mensile dedicata ai giochi di maggior successo, raccontati però dal punto di vista del pubblico. Per rivedere a distanza di tempo con un occhio diverso le recensioni e i commenti a caldo, e riderci un po' sopra.

Uncharted 4: Fine di un Ladro è uno dei titoli più belli, affascinanti e completi non solo degli ultimi tempi ma per molti aspetti della storia recente dei videogiochi. Osannata da pubblico e critica, l'ultima avventura di Nathan Drake targata Naughty Dog ha raccolto consensi un po' ovunque nel mondo, e noi nella nostra recensione, disponibile a questo indirizzo, non siamo stati da meno, valutandolo molto positivamente al punto da definirlo "meraviglioso". In particolare ci hanno convinto la solita cura per il dettaglio, il lato artistico e la realizzazione tecnica da sempre tra i marchi di fabbrica dello sviluppatore californiano al pari di un gameplay solido, vario e divertente, in grado di alternare momenti arrembanti con sezioni platform ariose a alcuni puzzle ingegnosi, di una narrazione magistrale per regia, fotografia e approfondimento. Le uniche critiche le abbiamo quindi riservate ad alcuni momenti della storia, che avrebbero meritato maggiori spunti esaltanti e di vedere antagonisti più incisivi, e il doppiaggio in italiano, che abbiamo giudicato una spanna sotto rispetto a quello in lingua anglosassone. Ma sarà stato così anche per i videogiocatori? Scopriamolo insieme.

Cosa ne pensano i videogiocatori di tutto il mondo dell'ultima avventura di Nathan Drake?

Sui mari internazionali

Cominciamo la nostra indagine da uno dei forum più importanti della rete, vale a dire quello di NeoGAF. Come sempre in questi casi, il topic dedicato ai commenti su un prodotto inizialmente vede i fan dibattere principalmente sui primi voti che arrivano dalle recensioni delle testate internazionali. E in tal senso ci sono state persone come l'utente Nat_91 che si sono esaltate non appena hanno letto i primi giudizi positivi, al punto da scrivere "non vedo l'ora che esca! Addio vita sociale e fidanzata per almeno un paio di settimane!", e chi invece non si è fidato dei giornali, o comunque non è sembrato un fan della saga, e ha contestato immediatamente i voti alti di Uncharted 4 commentando il tutto con frasi del tipo "non capisco come i recensori possano dare voti alti a un gioco che è sempre lo stesso da anni".

Il dibattito si è poi acceso e fatto più interessante però molte pagine dopo, quando Uncharted 4: Fine di un ladro è arrivato nei negozi e molti utenti lo hanno giocato. Un utente di nome Potatohead scrive quindi il suo parere dopo qualche ora di gioco: "questo gioco merita tutti gli elogi possibili. Le cose che propone fanno segnare assolutamente un punto di rottura con altri videogiochi. È un gioco assolutamente pazzesco, la barra qualitativa è stata posta così in alto da Naughty Dog che onestamente a malapena riesco a immaginare qualsiasi scenario in cui un altro sviluppatore potrà fare, entro pochi anni, le stesse cose o di più". Ma un certo StoopKid non è d'accordo, e dopo aver offeso pesantemente l'altro utente invitandolo a compiere su se stesso una pratica erotica poco ortodossa con l'ausilio di un non meglio precisato oggetto lungo, prima presumibilmente di essere bannato scrive che di "TPS migliori di questo ce ne sono tanti, solo che le 'scimmie ritardate' di questo forum vanno dietro alle mode e al marketing di Sony e dei siti che paga". Da NeoGAF a Reddit il passo è breve, e da molti punti di vista i commenti relativi alla nuova avventura di Nathan Drake sono uguali a quelli dell'altro. Pure su questo forum, infatti, troviamo gente entusiasta del gioco, come TymmerZX, che definisce questo capitolo di Uncharted "da orgasmo multiplo!", e altri, come Monroeville77, che definisce invece la produzione "ripetitiva, senza reali innovazioni e tecnicamente inferiore a giochi come Quantum Break". Poi, a parte un po' di flame, la maggior parte degli avventori ha preferito dibattere su come il titolo è stato trattato da alcune riviste piuttosto che commentare quest'ultimo. A questo punto abbiamo deciso di fare un salto sul forum ufficiale del gioco, dove il tono delle discussioni si è rivelato meno polemico rispetto ai due precedentemente analizzati, ma dove non è mancata lo stesso qualche critica, seppur concentrata principalmente su alcuni bug presenti nel titolo. E poi alcune rimostranze, come quella mossa da tale nicklbackr allo sviluppatore, accusato di aver dimenticato dei possessori di PlayStation 3 non realizzando una versione del gioco per quella piattaforma.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Console war

Nel nostro Paese, e in particolar modo sul nostro forum, i commenti iniziali sono stati in realtà incentrati sulle diatribe tra i fan di Sony che esaltavano esclusive come quella di Uncharted 4, e quelli Microsoft, che viceversa tendevano a sminuire il valore del brand e a ribattere a suon di battute ai "colleghi" possessori di PlayStation 4. Parecchi in tal senso i commenti pesanti, che per ovvie ragioni non riportiamo (anche perché sono stati giustamente censurati dai nostri moderatori). Dopo di che il dibattito è tornato sui binari giusti, vale a dire su quelli inerenti il videogioco in sé, e in generale le valutazioni date dai nostri utenti al prodotto targato Naughty Dog, nel bene o nel male sono state abbastanza simili a quelle del resto del pianeta.

Kratos-95 esalta subito il team di sviluppo e commenta con una frase che non lascia dubbi sul suo apprezzamento per loro, e cioè "La classe non è acqua... Naughty Dog, un applauso!", seguito a ruota da Grimmy91 che scrive un po' polemico nei confronti dei detrattori iniziali del progetto, evidentemente poco fiduciosi: "Ed eccoci qua, all'ennesima riprova che i Naughty Dog fanno proprio un altro mestiere. 'Questa volta floppa'. 'Il solito Uncharted.' 'Non possono stupire di nuovo.' Talento, lavoro, sacrificio, ed ecco come i limiti che altri usano come scusa vengono frantumati, creando qualcosa di incredibile". Sintetico, ma altrettanto efficace quello di RINO GT79: "WooooooooooooooooooW!!!!!!!". Di parere diametralmente opposto l'utente Jack Slate, che va controcorrente e scrive: "E così finalmente hanno chiuso con questa saga banalotta. Spero che ritornino a fare giochi originali e fantasiosi. Sono curiosissimo di sapere quale sarà la loro nuova proprietà intellettuale". Dello stesso tenore il parere di djdavis3, che dopo aver scritto che il gioco sarebbe "sopravvalutato anche da questo sito, e lo dico avendo già giocato ad Uncharted 2 e 3, e lo dico avendo i migliori giochi di sempre" (che poi elenca uno per uno...), aggiunge: "Uncharted 4 è soltanto il solito giochino sopravvalutato! Stavolta non mi faccio ingannare da nessuno, e quindi mi aspettano come minimo 13-14 mesi di risparmio da quando ho comprato Starcraft 2 Wings of Liberty a soli 15 euro!".

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Meglio The Witcher 3

Passando ad altro, sulla grafica di Uncharted 4: Fine di un ladro, in tanti hanno scritto pareri estasiati, ma qualcuno non è stato dello stesso avviso, come FrankCastle74 che infatti ha commentato negativamente scrivendo "grafica incredibile: per una Ps4 forse, ma, in effetti al momento questo passa il convento...". C'è però chi non bada ai giudizi negativi sul gioco e, all'epoca della recensione, non vedeva l'ora di poter rivivere certe emozioni ludiche, come il nostro lettore Caligola75, il quale non solo scrive che solo Naughty Dog riesce a eccitarlo (videoludicamente parlando) ma che spera di leggere presto l'annuncio ufficiale di "The last of Us 2 perché voglio assolutamente rivivere quell'esperienza splendida nei panni di ellie adulta e cazzutissima".

Contro la colonna sonora si schiera AndreaSpiga: "non solo non è minimamente bombastica come le precedenti di Greg Edmonson, ma è anche quella dai toni più sommessi, non certo "epici", composta principalmente da campionamenti in loop che si sovrappongono, cosa che trattiene il potenziale di certe parti giocate e a volte anche nei filmati. Probabilmente è la colonna sonora più anonima di quest'anno, almeno per il momento". In generale c'è poi chi non trova il gioco così "particolare" da meritare valutazioni positive o comunque superiori a quelle di altri prodotti. È il caso di KriossS91, il quale facendo una lunga e dettagliata disanima del videogioco della recensione presa in esame, compara Uncharted 4: Fine di un ladro a The Witcher 3 per innovazione, modo di valutarli e quant'altro: il suo, infatti, non vuole essere un vero paragone tra due capolavori, ma di generi differenti. "A prescindere dal genere (con il quale NON VOGLIO fare paragone a livello di meccaniche ne niente) ci terrei a fare un esempio: The Witcher 3 vs Uncharted 4. A livello di gameplay (dove per gameplay intendo SOLO i combattimenti) è STATO totalmente stravolto, se ognuno di voi gioca al primo The Witcher e poi gioca al terzo, sono praticamente titoli TOTALMENTE diversi, sia in termini di gameplay - dove le rifiniture sono presenti ma le novità sono ABISSALI - sia in termini di mappa, di interazione con l'ambiente ecc ecc", dice il nostro lettore. Questi poi aggiunge: "Uncharted Gameplay "rifinito, avvincente e più vario rispetto ai precedenti capitoli" il fatto che sia rifinito è un sinonimo di "bene quello vecchio andava bene, aggiungo qualche robina in piu per renderlo migliore..." il fatto che sia l'ultimo capitolo della saga... innovare di piu? prendere piu rischi?".

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Il complotto del complotto del complotto

Ma non finisce qui, e il nostro utente accusa il redattore di aver pompato troppo il voto finale del gioco: "il gioco è dato a 9.7 (sfiora la perfezione) e se io devo ragionare su questo lato, il fatto che il gameplay sia SOLO "rifinito" vuol dire TUTTO meno che "quasi perfetto"... al contrario the witcher 3 ha preso 9.5, ma ha praticamente ridefinito il genere open world gdr.... da quanto è innovativo... ora se devo ragionare per voti, e per "meriti" e mi trovo un titolo che HA OSATO e HA CENTRATO il bersaglio.... darei PIU MERITO a un titolo come The Witcher 3, piuttosto che dare 9,7 a Uncharted 4 il quale rifinisce il gameplay... è davvero necessario POMPARE un voto (perchè potete dirmi ciò che vi pare, ma il voto è pompato proprio per marketing puro..) solo perchè è esclusiva, quando un gioco è già ottimo di suo?".

Discussioni accese ovviamente anche sui voti dati al gioco dal nostro sito. Una in particolare, che non riportiamo integralmente sia per i tono estremamente accesi, sia perché molti dei commenti sono stati poi rimossi e dunque non sarebbero visibili ai nostri lettori, ha visto in particolare un utente accusare la redazione di essere venduta e servile verso Sony. Peccato però che altre volte, a seconda del gioco recensito, veniamo accusati di essere in combutta con Microsoft o Nintendo, e che molti dei titoli esclusivi delle piattaforme di questi due importanti marchi abbiano ricevuto negli anni voti uguali o più alti in certi momenti di quelli attribuiti alle esclusive Sony. Ma forse è tutto un abile trucco redazionale per far finta di essere imparziali: insomma, il complotto del complotto del complotto. Ad ogni modo, tornando seri e alle valutazioni, se per Revan1990 il voto finale della recensione è troppo basso, e scrive "solo 9,7?", per Sheddy al contrario è troppo alto. Dal canto suo ljethro non si capacita di come "se [Uncharted 4] è il migliore della serie, perchè uncharted 3 ha preso 98 e uncharted 2 ha preso 96 se non sbaglio? Qui c'è qualcosa che non torna..." a cui risponde direttamente il nostro Tanzen spiegando come "i voti vanno sempre contestualizzati a quando un gioco esce, quali sono i picchi raggiunti e dove gira. Il 9.7 di oggi è differente da quello di 5 o 8 anni fa...non a caso c'è tutto un testo della recensione che spiega com'è". Sul tema OldBoy73 taglia la testa al toro, come si suol dire, e chiude (o prova a farlo) la questione con un commento chiaro e netto contro chi giudica un prodotto in base alle proprie simpatie e non per l'effettivo valore tecnico: "Speravo che qualcuno ci facesse caso. Purtroppo nel settore dei VG la maggiorparte degli utenti (utonti) non é appassionata, é tifosa e faziosa, quindi rosicano o esaltano indipendentemente dal fatto che il gioco lo abbiano provato o meno. E traducono i loro incontrollabili sentimenti in voti a fondo scala verso l'alto o il basso... E ripeto, aldilá dei meriti o demeriti del gioco: é uscito per la mia piattforma? E'il gioco da sbattere in faccia "agli altri"? Allora DEVO mettergli 10, 11, MILLEMILA". E con questo condivisibile intervento chiudiamo anche per questo mese l'appuntamento con la nostra rubrica, alla prossima!

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )