No Man's Sky - La gente mormora di...  115

Capolavoro o delusione? No Man's Sky ha diviso il pubblico, scopriamo come e perché

La gente mormora è una rubrica a cadenza mensile dedicata ai giochi di maggior successo, raccontati dal punto di vista del pubblico. Per rivedere a distanza di tempo e con un occhio diverso le recensioni o i commenti a caldo, specie i più critici, e riderci un po' sopra.

No Man's Sky è stato sicuramente uno dei titoli più attesi da buona parte del pubblico e dalla critica negli ultimi mesi, con un hype che è cresciuto a dismisura giorno dopo giorno fino a quello de suo rilascio grazie anche a un vero e proprio bombardamento di immagini e informazioni varie rilasciate dagli sviluppatori più o meno quotidianamente. Ma come spesso accade in questi casi, più aumenta l'attesa, il desiderio dei fan di mettere le mani sopra a un prodotto, più crescono contemporaneamente le aspettative su di esso, e quando queste ultime non vengono soddisfatte al 100% per svariati motivi, ecco che si scatena l'inferno della critica, soprattutto sui forum. Per quanto ci riguarda nella nostra recensione abbiamo valutato con un voto globale pari a 7 il gioco di Hello Games, evidenziandone tra gli elementi positivi l'universo procedurale capace di lasciare a bocca aperta, grazie anche a degli scorci mozzafiato, e l'emozione che si prova a esplorare i pianeti, mentre di contro abbiamo sottolineato il fatto che quest'ultimo aspetto dopo qualche ora diventa noioso e ripetitivo, i numerosi bug e problemi tecnici dell'opera (in parte poi eliminati con delle patch successive) e la superficialità di molte sfaccettature del suo gameplay. Ma quale è invece il giudizio degli appassionati sparsi per il mondo?

No Man's Sky è piaciuto a tanti, ma ha anche deluso molti: scopriamo perché

Alla conquista dello spazio

Cominciamo la nostra indagine da uno dei forum più importanti della rete, vale a dire quello di NeoGAF. A parte la diatriba sulla questione dei bug che hanno martoriato il gioco, soprattutto in versione PC, e sulla questione "noiosità e ripetitività" denunciata da alcuni, nel topic dedicato ai commenti sul gioco l'utente purseowner ritiene tutto sommato corrette le valutazioni (altalenanti) date al titolo nelle prime recensioni e scrive: "A me il gioco sta piacendo molto". Sulla stessa lunghezza d'onda un certo VAD, il quale sottolinea che nonostante qualche critica o voto basso, nessuno gli rovinerà la voglia di giocare a quello che egli ritiene essere comunque un gran gioco. L'entusiasmo, però, scema dopo solo poche pagine, perché una volta che il gioco inizia ad arrivare nelle case di molti utenti, questi possono toccare con mano la bontà o meno della produzione.

Saucycarpdog segnala quindi subito "problemi di bilanciamento e design degli ambienti, ripetitivi e in molti casi spogli, più crash continui!", mentre Aj_Styles sostiene che "l'IA dei nemici e in generale delle creature che si incontrano è scarsa e odio il fatto che non posso mappare i comandi come voglio io". E ancora: "L'interfaccia è assolutamente atroce e il sistema di combattimento è troppo arcade", come del resto sostiene tale M0rg4n: "il battle-system è troppo semplificato e mi annoia a morte, non faccio altro che premere tasti come un cretino", dice l'utente in questione. Un altro scontento è Luth3r Bl1sseT, il quale sostiene addirittura che l'intero gioco, nelle sue meccaniche, alla fine è "posticcio e incompleto!". Certo, a fronte di tante critiche non mancano ovviamente anche i giudizi positivi. Fra gli estimatori, DuryMM dice che la gente critica il gioco perché non ne ha capito lo spirito, l'anima che va oltre la grafica, i difetti e quant'altro:"A me sta piacendo... L'universo è vasto, ci sono tante cose da fare e scoprire. E poi che atmosfera, che sensazioni! " Gli fa eco però un certo jmaine_ph che se da un lato concorda con il "collega", dall'altro sottolinea però come i difetti tecnici "mandano a p.....e ogni emozione positiva, specie i problemi di framerate". Più drastico il commento di bigguy, a cui evidentemente No Man's Sky non piace proprio: "questo gioco è profondo come una pozzanghera in una giornata di sole". A questo punto abbiamo fatto un salto sul forum di Reddit, per vedere che aria tirasse da quelle parti. Il pubblico anche qui sembra diviso fra estimatori totali della produzione e altri che invece la trovano piena di difetti. Nel topic relativo ai commenti sul gioco, spulciando qua e là tra gli interventi, veniamo subito "accolti" da un edulcorato giudizio negativo: "ma che xxxxx me ne faccio di un sistema di generazioni di mondi se poi me ne trovo 18.446.744.073.709.551.616 quasi tutti uguali??!?? WTF?!" Il gioco promette la libertà di esplorazione di miliardi di pianeti generati da uno speciale algoritmo in grado di rendere ognuno di essi unico in termini di struttura, geografia, flora e fauna, ma evidentemente per molti videogiocatori non è così. Quella dei contenuti è una questione molto dibattuta ancora oggi, a distanza di giorni dal rilascio del titolo.

In tal senso, sempre sul forum di Reddit l'utente Cymen90 ha addirittura stilato una lista piuttosto ampia di tutto il "materiale" che era stato promesso dallo sviluppatore ma che poi non è stato incluso nel prodotto finale, compresi la fisica dei pianeti, i fiumi e l'interazione con le creature, inizialmente elencati tra i punti fondamentali dell'esperienza di gioco. Esperienza che, a dispetto dei contestatori, non sta deludendo Boombastick, il quale la trova "ipnotica" nonostante un altro utente, rationalcomment, demolisce No Man's Sky con una serie lunghissima di dettagliati interventi. "Lasciatemelo dire, la cosa più triste è che Hello Games continua a mentire alla gente, basta guardare la loro pagina Steam dove sono presenti i video dell'E3 che mostrano elementi non presenti nel gioco. Non ci sono sistemi solari attuali, i pianeti non ruotano intorno a un sole, ma sono fermi. Non ci sono davvero delle stelle, e non si può volare tra di loro. La maggior parte dei pianeti sono uguali, ma con diversi dossi e colori; hanno gli stessi oggetti e in gran parte le stesse risorse. Sono disseminati di avamposti, tutti identici e con un singolo NPC in piedi che fissa il muro. Non ci sono grandi foreste, grandi creature. Non ci sono grandi vallate o vette, vulcani, tutto il terreno è uniforme. Nessuna sfida o motivazione extra che ti spinga a continuare a esplorare, a parte il trovare sempre e solo nuovi upgrade per migliorare exotuta, multitool e nave".

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Verso l’infinito e oltre

Su quest'ultimo aspetto sono in tanti i giocatori e i redattori che concordano. Nel nostro Paese, e in particolar modo ovviamente sul nostro forum, gli argomenti del dibattito sono stati gli stessi che hanno infuocato quelli del resto del pianeta. C'è quindi chi come Jig-Ai dice di adorarlo aggiungendo che se "avessi dovuto dare io un voto sarebbe stato 9.5 ma capisco bene che non è un blockbuster" e "è un titolo che osa, qualcosa di finalmente nuovo in un panorama di copia e incolla, ci si lamenta che è tutto riciclato, che la fantasia è morta, poi esce una piccola gemma e la si sommerge di xxxxx perché "annoia", e chi proprio non lo digerisce, come il nostro utente asmith secondo il qaule "ci son tanti indie su pc che fanno la stessa cosa,non ha inventato una ceppa.Sto gioca osa solo in una cosa,nel prezzo!!!"

Ad ogni modo, le questioni più dibattute nel forum sono state quelle relative al gameplay, ad una certa ripetitività nella riproposizione degli stessi ambienti nel gioco, e conseguentemente di molte delle cose da fare, oltre alla monotonia di fondo dell'avventura. Per quest'ultimo aspetto Sensor# dice che la cosa è soggettiva: "appassionarsi nell'esplorazione dei vai pianeti è la caratteristica principale che fornisce il gioco a chi lo gioca, se non è così è inutile comprare NMS, infatti molti chissà che si aspettavano da questo titolo, è per la maggior parte dei casi solo semplice disinformazione". Insomma, l'eccessivo hype generato attorno al gioco da qualche mancata promessa e dall'inesperienza ad una certa esposizione mediatica di Hello Games, la fantasia dei giocatori e quella dei giornalisti del settore, avrebbero portato molti utenti a idealizzare, fantasticare un qualcosa che in realtà non è mai esistito. Hanser però non è d'accordo, in quanto sostiene che "il problema è che non ci sono contenuti, e non si ha un senso di "progressione" quindi non si hanno motivazioni nemmeno nel fare quelle 4 cose di cui il gioco dispone. Comunque l'ordine è Pianeta->Farma Risorse->Crafta Fuel->Ripetere". D'accordo con lui utenti come madmax1979 per il quale No Man's Sky rimane "NOIA A PAGAMENTOOOOO" o peggio ancora, "non un gioco ma un generatore procedurale di noia. Gameplay: imparare le 4 meccaniche base e ripeterle all'infinito nella galassia", secondo il giudizio di slm. Dulcis in fundo, eccole, le immancabili polemiche sul voto, senza le quali come faremmo a vivere? tina accusa il recensore di "fare pubblicità gratuita o non capire niente di giochi", visto che nell'articolo i Pro, a suo parere, contraddicono i Contro e in generale i problemi del titolo di Hello Games. Prussian_Eagle scrive che il gioco "non merita neanche lontanamente un 5. Recensione estremamente generosa di M.It" e che il prodotto ha un "gameplay/modello di volo inesistenti o pessimi, problemi tecnici a iosa, ripetitivo dopo poco, generazione procedurale limitatissima che fa intravedere subito i pattern, nessuna interazione con altri players, UI ridicola etc." Ma come sempre c'è chi la pensa in maniera differente, e trova corretta recensione e giudizio finale: è il caso di MrDaft che ritiene bella la recensione che, a suo dire, rispecchia quello che è No Man's Sky.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )