GamesCom 2016La GamesCom 2016 su Facebook 

Facciamo una panoramica degli articoli più commentati su Facebook per la GamesCom 2016

Gamescom 2016

Possiamo tranquillamente dire che la GamesCom 2016 non ha rappresentato la massima espressione della fiera videoludica europea vista finora, con l'edizione di quest'anno che si è presentata piuttosto contenuta in termini di novità assolute e grandi notizie per il mercato, probabilmente schiacciata tra l'E3, il PlayStation Meeting di settembre e gli altri eventi previsti verso la fine dell'anno. La GamesCom 2016 su Facebook La discussa assenza delle conferenze stampa ufficiali che concentravano al loro interno le maggiori novità da parte dei principali attori del mercato, tra produttori di piattaforme e publisher di grandi dimensioni, ha rappresentato ovviamente una mancanza di notevole entità e la cosa ha inevitabilmente intaccato il fascino di questa GamesCom, certo non aiutata nemmeno dalla sua collocazione intorno alla metà di agosto. Questo non toglie, tuttavia, che abbia offerto occasione per riflessioni, commenti e discussioni per la community di Multiplayer.it, la quale nonostante la calura estiva e probabilmente impegni più pressanti sul fronte di ombrelloni, vacanze e uscite all'aria aperta non ha fatto mancare la sua animata presenza anche intorno al Ferragosto di quest'anno. Facciamo dunque la tradizionale panoramica degli argomenti più discussi e seguiti sul canale Facebook ufficiale di Multiplayer.it in occasione della GamesCom 2016, una piazza sempre piuttosto animata e che non riflette necessariamente sempre quello che emerge dai commenti effettuati direttamente sul sito, ma che rappresenta una sorta di ambito di discussione parallelo, ovviamente più improntato sugli elementi social e rispondente a dinamiche proprie. D'altronde il social network per antonomasia non va certo in vacanza durante agosto, anzi la tendenza alla discussione telematica risulta anche amplificata nell'ozio estivo e vediamone dunque i risultati per quest'anno.

Gli argomenti della GamesCom 2016 più condivisi e commentati sulla pagina Facebook di Multiplayer.it

Trending

Con la mancanza di eventi specifici come le tradizionali conferenze l'attenzione si è concentrata su argomenti singoli, titoli particolari o argomenti generalmente già noti dal periodo precedente alla GamesCom 2016, visto che di novità assolute ce ne sono state poche, in effetti. Da notare, peraltro, come alcune delle notizie più commentate del periodo ricadano effettivamente al di fuori degli argomenti emersi nel corso della fiera tedesca, cosa sintomatica del momento piuttosto critico dell'evento e della scarsità di sorprese emersa nella settimana di Colonia. Parliamo per esempio della scoperta di PlayStation 4 Slim, arrivata in maniera tangente alla GamesCom 2016 ma tutta appartenente alla sfera del PlayStation Meeting previsto per settembre, dunque un altro argomento pesante che, spostandosi verso un altro appuntamento, ha ulteriormente alleggerito il carico potenziale di novità che potevano caratterizzare questa edizione della fiera. La GamesCom 2016 su Facebook Tra le novità che hanno fatto più scalpore c'è sicuramente l'annuncio di Metal Gear Survive, lo strano spin-off presentato da Konami che porta la serie ideata da Hideo Kojima in una direzione piuttosto diversa, mettendo in scena uno stealth action a trazione multiplayer cooperativa con tanto di zombie da abbattere. Ora, se la cacciata di Kojima non fosse bastata per creare un certo clima di diffidenza (per usare un eufemismo) nei confronti di Konami, una digressione di questo genere sembra costruita apposta per creare una sorta di sollevazione popolare. Nonostante la curiosità sia tanta per un progetto che, quantomeno, dimostra un approccio originale per una serie ben consolidata, la maggior parte dei lettori lo vive come una sorta di oltraggio: "Ma hanno mai giocato a metal gear mi chiedo?!" Ha chiesto qualcuno, mentre altri sono stati più lapidari, nel vero senso della parola: "Metal Gear è morto. R.I.P. Snake" o "E intanto kojima ride", per tacere delle numerose espressioni colorite utilizzate per apostrofare Konami e il suo recente operato. L'altro argomento che solitamente raccoglie grandi attenzioni da parte di tutti, in questo periodo in cui evidentemente c'è fame di hardware, è Xbox Scorpio, grande protagonista delle voci di corridoio e delle infinite discussioni su internet insieme a PlayStation 4 Neo e Nintendo NX. Durante la GamesCom 2016 non è sfuggita l'occasione di avere qualche nuovo dettaglio in prospettiva sulla nuova console Microsoft direttamente da parte di Albert Penello, il Director of Product Planning della divisione Xbox, che durante un'intervista è tornato sul celebre argomento del gaming in 4K, riferendo di essere profondamente convinto che la nuova console sarà in grado di sostenere tale risoluzione. La GamesCom 2016 su Facebook La GamesCom 2016 su Facebook Penello ha spiegato che Scorpio è stata progettata per poter offrire effettivamente il gaming in 4K nativo, anche a 60 frame al secondo, ma che questo non rappresenterà una caratteristica obbligatoria per gli sviluppatori. In questo caso i commenti sembrano alquanto polarizzati tra coloro che sembrano trovare verosimile la visione di Microsoft, con qualcuno convinto che "Se lo dicono è perché hanno fatto sicuramente gli stress test", o andando più sullo specifico "la gtx980ti regge il 4k a medio/alto quindi non mi stupirei se con un po' di ottimizzazione riuscissero a portare i giochi in 1080p-2k a grafica maxata e in 4k", e altri che si schierano invece con gli scettici. "Ma se neanche una 1080 da 700€ ci riesce", qualcuno si chiede, oppure un classico da Master Race come "Ahahahhah...pensano di poter minimamente raggiungere un pc". Tra le news ha riscosso un grande interesse anche il lungo video di presentazione dell'alpha 3 di Star Citizen, presentata dal director Chris Roberts in occasione della GamesCom 2016, con tanto di prova gratuita contemporanea. Nonostante lo sviluppo proceda ormai in maniera indipendente dai riflettori che sono rimasti puntati per buona parte degli esordi del progetto, il simulatore spaziale globale di Cloud Imperium comincia a prendere una forma più completa e il video in questione ha rappresentato forse il primo vero assaggio di quella che sarà l'esperienza vera e propria del gioco definitivo. Sebbene gli utenti entusiasti siano in abbondanza, tra i commenti si nota anche una certa diffidenza nei confronti del progetto di Roberts, tra coloro che si dicono sicuri del fatto che "non uscirà mai" o che "fra 10 anni esce" e qualcuno che considera il gioco addirittura una "presa in giro". Tuttavia, visto il clamore suscitato viene da pensare che i fan di Star Citizen siano comunque molti.

Le prove condivise

Le prove dirette effettuate sui giochi in fiera rappresentano ovviamente l'elemento portante dell'intera esperienza della GamesCom, e sebbene in questa edizione le novità fossero piuttosto scarse si sono comunque registrati dei picchi di interesse sugli approfondimenti della redazione. Non molti, a dire il vero, ma su certi argomenti l'attesa sembra piuttosto concreta da parte dei lettori di Multiplayer.it. Tra le prove dirette più seguite e commentate ci sono state quella di Sea of Thieves, che ad ogni nuova uscita in pubblico genera commenti perlopiù positivi aumentando la grande attesa che lo caratterizza, sebbene la vaghezza e ampiezza delle sua caratteristiche mantengano molti ancora su una linea alquanto scettica. Un articolo di cui si attendeva in particolare di valutare l'impatto è quello su Rise of the Tomb Raider: 20 Year Celebration, la nuova versione per PlayStation 4 (ma con i medesimi contenuti in arrivo anche su PC e Xbox One) del titolo Crystal Dynamics di cui sono state testate le caratteristiche inedite, tra cui la speciale modalità in realtà virtuale da fruire attraverso l'uso di PlayStation VR. La GamesCom 2016 su Facebook Non molte condivisioni e quasi nessun commento ma il gioco resta comunque, a quanto pare, in cima alla lista degli interessi da parte degli utenti PlayStation, nonostante la polemica scatenata all'epoca dell'annuncio dell'esclusiva temporale da parte di Microsoft. Un interesse piuttosto a sorpresa ha invece caratterizzato Vampyr, il nuovo action RPG in sviluppo presso Dontnod, autori di Life is Strange e Remember Me. L'anteprima del gioco alla GamesCom 2016 ha riscosso consensi soprattutto in virtù di quanto di buono dimostrato dalle produzioni precedenti del team, come riferito anche da vari commenti tra cui "Dagli stessi autori di LiS E Remember Me, questo vuol dire giocone" e "se la qualitá è pari a life is strange...lo brucio". Infine, concludiamo questa rassegna sui contributi più commentati su Facebook con uno dei classici momenti social del sito, con la riunione di gruppo di fronte a una bella birra tedesca in quel di Colonia. "Non vale! Allora nei voti dalla GamesCom va considerato l'effetto dell'alchool!" Accusa qualcuno, "Buon divertimento!!" Augura qualcun altro, anche se il premio "precisione" arriva da colui che ha fatto notare come "in Germania si prende la birra a litri... quelli sono shottini...".

TI POTREBBE INTERESSARE