Cinque ragioni per preferire PlayStation 4 Slim a Xbox One S  317

Scopriamo insieme quali sono i vantaggi della console Sony

Sony e Microsoft hanno gettato le carte per la seconda parte di questo scontro generazionale di console, una fase caratterizzata dalle revisioni delle rispettive macchine, ognuna con caratteristiche ben precise. Se la casa di Redmond era principalmente intenzionata a sistemare alcune caratteristiche non troppo riuscite del modello originale (e strizzare l'occhio agli appassionati delle funzioni multimediali), Sony ha semplicemente proseguito la sua tipica roadmap, elaborando una versione "Slimmer & Lighter", con ingombri e consumi ridotti impreziositi da un nuovo design che porta linee arrotondate. Abbiamo analizzato nel dettaglio in questa recensione tutte le caratteristiche di PlayStation 4 Slim, mentre in questo articolo siamo invece intenzionati a evidenziare i vantaggi di questa revisione rispetto a Xbox One S, per coloro che si trovano ancora a dover decidere l'acquisto. Proseguite nella lettura per scoprirli.

Nel corso della settimana pubblicheremo un articolo speculare, che analizzerà i vantaggi di Xbox One S rispetto a PlayStation 4 Slim.

Ecco quali sono i motivi per preferire PlayStation 4 Slim rispetto a Xbox One S

Ingombro

Xbox One S ha guadagnato moto rispetto al modello fat, eccessivamente ingombrante nonostante la presenza di un alimentatore esterno. Microsoft ha effettuato un lavoro eccellente riducendo la console del 40%, ma le misure, anche se non di tanto, sono ancora a favore di PlayStation 4, che pure ha guadagnato qualche centimetro in fase di revisione. La nuova versione è più stretta, con un guadagno rilevante in altezza. La console Sony è davvero piccola, facilitando il suo trasporto e favorendo una pratica collocazione nel proprio appartamento. Il sistema di dissipazione delle due macchine favorisce in determinati frangenti PlayStation 4 Slim, che sfogando l'aria lungo i suoi lati può essere posizionata facilmente in un mobiletto sotto il televisore. Xbox One S richiede qualche accorgimento aggiuntivo, sfruttando ancora una ventola che richiede spazio libero nella parte superiore dello chassis, anche se la possibilità, attraverso uno stand apposito, di essere posizionata in verticale facilita le cose. Si tratta ancora di un piccolo vantaggio in favore di Sony, comunque.

Potenza

Microsoft ha leggermente modificato le specifiche tecniche di Xbox One S, permettendo così l'implementazione dell'HDR nei giochi e migliorando, seppur di poco, le prestazioni generali del sistema, ma il vantaggio del chip grafico di PlayStation 4 rimane rilevante in termini di calcolo computazionale. L'ottimizzazione e la conoscenza dell'hardware permette risultati notevoli nel campo delle prestazioni, talvolta anche miracoli, ma rimane il fatto che la maggiore potenza della console Sony si tradurrà sempre in un margine aggiuntivo nelle mani degli sviluppatori. In misura generale, e soprattutto rimanendo limitandosi alle produzioni multipiattaforma, PlayStation 4 Slim è l'unica console ad avvicinarsi più spesso al target dei 1080p, laddove Xbox One S deve scendere a volte a compromessi con risoluzioni inferiori o dinamiche, solitamente confinate nel territorio dei 900p. Considerando che parliamo ormai di due console proposte nella medesima fascia di prezzo, la maggiore potenza di PlayStation 4 è un fattore da prendere in seria considerazione in fase di scelta, soprattutto per coloro sensibili alle prestazioni e la risoluzione.

PlayStation VR

Se siete interessati all'esperienza virtuale, il vantaggio di PlayStation 4 Slim comincia a farsi davvero rilevante, essendo al momento l'unica console a supportare la tecnologia attraverso il visore PlayStation VR e un parco titoli in crescita. Ormai non ci sono dubbi sulla volontà di Sony nell'investire in questo progetto, con un numero sempre maggiore di sviluppatori coinvolti, un fattore che pone diversi vantaggi anche sui visori PC, come Vive e Oculus Rift. La scelta è già interessante e include titoli horror come Until Dawn: Rush of Blood o Rez Infinite. Microsoft è al momento piuttosto nebulosa sull'argomento, garantendo una qualche forma di supporto VR per il successore di Xbox One S, Project Scorpio. Escludendo un cambio di programma radicale per Xbox One S, al momento la console non è una scelta indicata per chi vuole investire nei sensori di realtà virtuale. In tal senso, PlayStation 4 è quindi largamente preferibile.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Esclusive

Per chi entra solo adesso nell'universo PlayStation 4, la scelta di titoli esclusivi per la console Sony è davvero molto vasta: inFAMOUS: Second Son, Bloodborne, Killzone: Shadowfall e Driveclub sono disponibili anche a prezzi ormai vantaggiosi, ma soprattutto Uncharted 4: Fine di un Ladro, che al momento rappresenta l'apice della produzione della casa giapponese. Un sequel mastodontico che porta l'action adventure cinematografico a nuovi livelli e conferma la bravura di Naughty Dog, tanto da strappare un altisonante 9.7 dal nostro Antonio Fucito. Piuttosto ricco anche il campionario dei titoli remaster, che permettono di rivivere vecchie glorie dell'era PlayStation 3, come The Last of Us, eccellente ancora oggi. PlayStation 4 è una piattaforma interessante anche per il mercato indie, grazie a una serie di collaborazioni che hanno portato alcune esclusive console, come il discusso e affascinante No Man's Sky. Il futuro è invece scandito da produzioni come Horizon: Zero Dawn di Guerrilla Games, il nuovo God of War, Days Gone e The Last Guardian, lungamente atteso. Chi decide di investire su PlayStation 4 Slim trova sicuramente una macchina con un grande supporto.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Giochi giapponesi

Ricollegandosi in parte a quanto scritto sopra, PlayStation 4 Slim è attualmente la console da preferire per gli appassionati delle produzioni giapponesi. Xbox One non è riuscita a guadagnare sufficiente mercato nel paese del sol levante da giustificare investimenti da parte delle software house, anche se Microsoft ha stabilito comunque accordi esclusivi con case come Platinum Games e Comcet. Ma il supporto nei confronti della console Sony è pressoché totale e coinvolge produzioni di ogni livello, avvalendosi anche dello sviluppo crossing con PlayStation 3 e PlayStation Vita. La lista di titoli è veramente lunghissima e include, tra i tanti, NieR: Automata, Kingdom Hearts 2.8 HD, Senran Kagura: Estival Versus, Street Fighter V, Tales of Berseria, The King of Fighters XIV e Persona 5. Il tutto senza considerare le produzioni esclusive già accennate come Bloodborne e The Last Guardian. Se vivete a pane e Giappone, PlayStation 4 Slim è semplicemente la console da prendere a occhi chiusi.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )