Battlefield 1Il gioco del mese - Ottobre 

Uno scontro fra titani, arditi e ingranaggi della guerra!

Con ottobre la competizione per il gioco del mese inizia a farsi tosta. Il mese passato infatti è forse uno di quelli più ricchi di uscite interessanti che puntano a diventare i più richiesti sotto Natale insieme a quelli di novembre. Scegliere il proprio campione da portare sul podio è sempre più difficile e ogni decisione comporta delle rinunce. In lizza c'erano pezzi da novanta come Gears of War 4, Battlefield 1, TitanFall 2, anche se penalizzato dall'uscita a fine mese, Civilization VI, il controverso Mafia III, potenziali outsider come Thumper, World of Final Fantasy e quella vecchia volpe di Skyrim. Il risultato finale è stato senza dubbio sorprendete, soprattutto per la lotta interna che si è svolta in redazione.

Lettori e redazione hanno eletto il gioco del mese di Ottobre: chi sarà?

La parola ai lettori

Con una scelta così varia la votazione è risultata una delle più interessanti dell'anno. Anche sei nei commenti non c'è stato un dibattito molto serrato. Il gioco del mese - Ottobre C'è chi ha votato Mafia III premiando la storia, chi ha gioito per il ritorno di Final Fantasy verso qualcosa di più classico, chi ha salutato il ritorno di Gears of War con gioia ed è uscito dall'Orda giusto il tempo di mettere un voto e chi invece ha deciso che Battlefield 1 meritava l'onore del primo posto, forse anche per questioni di amor patrio. A spuntarla alla fine è stato proprio il titolo DICE, vuoi per la monumentale rappresentazione delle sue battaglie online, vuoi per l'incredibile impatto visivo e nonostante una campagna single player un po' assurda, ma comunque ricca di momenti altamente spettacolari. Stupisce l'assenza dalle prime posizioni di Titanfall 2, che poteva senza dubbio dire la sua contro il compagno di scuderia, ma che evidentemente è stato azzoppato da un'uscita a cavallo fra i due mesi. Vedremo se riproporlo il mese successivo per dargli maggiore giustizia, perché merita senza dubbio tutta la vostra attenzione. Ottimo il terzo posto di Civilization VI, titolo forse meno spettacolare e "urlato" ma ricco di spessore e strategia e degno senza alcun dubbio di stare tra i migliori del mese e, se è il vostro genere, dell'anno. Non dimentichiamoci neppure di Lara, che zitta zitta con la versione per PlayStation 4 pizza un quarto posto, scavalcando parecchia gente e dimostrando la forza imperitura del suo marchio.

La Redazione

Dietro le porte di Multiplayer.it la lotta è stata decisamente più serrata, complice anche il fatto di aver provato Titanfall 2 prima del pubblico. Il risultato è stato una sorta di stallo alla messicana tra Battlefield 1, Titanfall 2 e Gears of War 4 che si è giocato su un pugno di voti, ripensamenti, minacce e rappresaglie, Alla fine l'ha spuntata Battlefield 1 per un solo voto, lasciandosi alle spalle a pari merito i robottoni di Respawn e gli ingranaggi guerrafondai di The Coalition. Il gioco del mese - Ottobre La redazione ha scelto di premiare uno sparatutto a dir poco monumentale, ricco di scenari spettacolari e tecnicamente impressionante, senza dimenticare però una campagna volenterosa, ma ricca di momenti assurdi e una precisione delle hitbox non proprio sopraffina. "La dinamicità delle mappe data dal "levolution", la distruttibilità "minuta" delle stesse, il level design perfetto per esaltare le quattro classi, senza dimenticare l'ottima disposizione dei punti di conquista, permettono al giocatore - veterano oppure no - di godere del titolo esattamente come vuole" scrive il nostro buon Santicchia e noi non possiamo che confermare. Chiaro che se la vostra idea di sparatutto è qualcosa di più movimentato e dotato magari di una campagna single più interessante, per quanto corta, la scelta deve cadere per forza su Titanfall 2, che ha esaltato Aligi Comandini e Tommaso Pugliese. Se invece cercate un tuffo nel passato con una grafica incredibile e un ritmo diverso potete contare sul caro vecchio Gears of War 4. Insomma, mai come in questo caso possiamo dire che il mondo dei videogiochi è un ricco buffet in cui tutti possono trovare ciò che vogliono!