Uncharted 4: Fine di un LadroNathan Pro Drake 

Abbiamo testato a fondo Uncharted 4: Fine di un Ladro in versione PlayStation 4 Pro

A distanza di mesi Uncharted 4 rappresenta ancora una delle espressioni massime dal punto di vista grafico su console, oltre a un serio candidato, assieme ad altri grandi titoli, al ruolo di gioco dell'anno. Il titolo di Naughty Dog ci ha sorpreso per l'alternanza tra sezioni spettacolari incanalate in altre più ampie, sapientemente orchestrate in un canovaccio deciso a tavolino dagli sviluppatori. Ma anche per l'attenzione estrema riposta in ogni più piccolo particolare che riesce a renderlo quasi un lungo film interattivo che dispone di tutti gli ingredienti per essere un successo: introspezione e dialoghi, momenti di calma e di esplorazione fino agli scontri a fuoco, senza dimenticare distruzione ambientale e colpi di scena visivi. Da qualche giorno è disponibile per il download una patch di circa 1.4 GB dedicata al titolo, che oltre a risolvere un certo numero di bug legati al multiplayer e migliorare l'audio stereo, aggiunge il supporto ufficiale per PlayStation 4 Pro, la neonata console di Sony in grado di supportare la tecnologia HDR e le risoluzioni fino a 4K.

Naughty Dog ha rilasciato una patch per Uncharted 4 in versione PlayStation 4 Pro, l'abbiamo testata

Vai di risoluzione

Il titolo originale è riuscito ancora una volta ad alzare l'asticella su console con un titolo graficamente eccezionale, nel quale tutti gli elementi contribuiscono ad avere un'impatto memorabile. A cominciare dal rendering dell'immagine morbido, pulito e colorato, poi la cura per il dettaglio, gli elementi che compongono lo sfondo, il sistema di illuminazione di qualità e i colori estremamente differenti a seconda dell'ambientazione. Ma anche interni ed esterni particolareggiati oltre ogni misura, che assieme al comparto artistico sono in grado di regalare scorci tra i più belli mai visti in un videogioco. Nathan Pro Drake Nathan Pro Drake Per il supporto Pro gli sviluppatori hanno aumentato la risoluzione nativa da 1080p a 1440p mantenendo inalterato resto del dettaglio tecnico e il frame rate, solitamente a 30 fotogrammi per secondo con cali in alcuni passaggi concitati. Nessuna tecnica di rendering che ricostruisce parte dei pixel come Checkerboard, non sappiamo se per questioni di tempo o perché il motore grafico spinge al punto da avere problemi salendo di risoluzione. A raggiungere il 4K ci pensa lo scaler hardware della console: dopo aver passato del tempo ulteriore rispetto alla prova preliminare possiamo affermare che su schermi Full HD si ravvisano texture più definite, soprattutto in lontananza, e meno fenomeni di shimmering su vegetazione e alcuni oggetti, grazie alla tecnica del supersampling che su TV 1080p parte da una risoluzione più alta. Su schermi 4K la situazione è più variegata: l'immagine è indubbiamente migliore della versione senza patch, ma si nota qualche imperfezione ed elemento che soffre di blur, a causa all'upscaling dalla risoluzione 1440p. La parte del leone la fa indubbiamente l'HDR, che esalta il contrasto e la diversa illuminazione offerti dalle tante ambientazioni meravigliose del gioco, vedi Madagascar e Scozia, oltre che aumentare esponenzialmente la resa dei colori mostrati su schermo. È disponibile mediante opzione all'interno del gioco anche su PlayStation 4 standard e slim, che avendo però un'uscita di tipo HDMI 1.4 non possono godere in maniera così netta della gamma di colori aumentata, pur restituendo una scena complessiva più piacevole che in versione standard dynamic range. Le ultime note sono per il multiplayer, che rimane a 60 fotogrammi per secondo e ha subito un miglioramento differente per quanto riguarda la risoluzione, da 900p a 1080p nativi. Il giudizio che trovate in calce si riferisce ai miglioramenti apportati da PlayStation 4 Pro, ad ogni modo, che sono marginali rispetto ad altri titoli che stiamo provando sulla nuova console di Sony: vuoi per un impegno "minimo" adoperato da Naughty Dog, vuoi perché già in partenza Uncharted 4: Fine di Un Ladro propone un comparto grafico eccezionale e con poche sbavature.

Sconsigliato

9.4

Lettori (720)

Pro

  • Risoluzione nativa più alta del titolo originale, si apprezza soprattutto su TV Full HD
  • L'HDR migliora la bellezza delle ambientazioni

Contro

  • Su TV 4K l'upscaling da 1440p un po' si nota
  • I miglioramenti visibili sono complessivamente marginali