La Gente MormoraLa gente mormora di… Call of Duty: Infinite Warfare 

Anche Call of Duty: Infinite Warfare come i suoi predecessori ha diviso il pubblico

La gente mormora è una rubrica a cadenza mensile dedicata ai giochi di maggior successo, raccontati dal punto di vista del pubblico. Per rivedere a distanza di tempo e con un occhio diverso le recensioni e i commenti a caldo, e riderci un po' sopra.

Seguendo quella che ormai è diventata quasi una tradizione per buona parte dei tripla A "seriali", anche Call of Duty: Infinite Warfare è stato uno dei titoli usciti negli ultimi mesi più criticati. E questo nonostante i voti tutto sommato abbastanza positivi ricevuti da buona parte della stampa specializzata, segno evidente di una certa discordanza di giudizio fra i redattori e l'utenza. La gente mormora di… Call of Duty: Infinite Warfare Nella nostra recensione basata sulla versione PlayStation 4 spiegavamo come dal nostro punto di vista il prodotto fosse tutto sommato valido, nonostante qualche incertezza. Anzi, a giudizio di chi lo ha recensito, Infinity Ward ha dimostrato ancora una volta "di sapere come sviluppare abilmente uno sparatutto capace di intrattenere e divertire. Resta comunque da sottolineare la forte vicinanza a Black Ops 3, dunque se siete in cerca di una ventata d'aria fresca rispetto al capitolo precedente potreste rimanerne delusi, mentre qualora la frenesia e l'azione sfrenata del precedente capitolo vi abbia conquistato allora Infinite Warfare è pronto a darvi pane per i vostri denti". Da un lato abbiamo dunque segnalato un comparto multiplayer dove spiccano le missioni di squadra, la varietà generale dei contenuti, la grafica, la modalità zombi divertente e in piena atmosfera anni '80, più una campagna in singolo ben strutturata e coinvolgente nonostante, e qui passiamo ai pareri negativi, non risulti incisiva. E ancora, parlando dei contro, un livello tecnico nell'insieme solo discreto, poche novità nel multiplayer e una certa somiglianza di fondo col capitolo precedente. Ma questi giudizi, come molti altri in ogni angolo del globo, hanno scatenato una vera e propria battaglia campale sul nostro forum, su quelli delle altre riviste del settore e nei fan site della serie. Vediamo come.

Tanto per cambiare, anche Call of Duty: Infinite Warfare ha diviso fan, redattori e... detrattori

La guerra infinita

A ogni modo, per molti fan ancora una volta i pregi sono stati superiori ai difetti, e lo stesso è valso per i redattori delle principali riviste internazionali del settore oltre alla nostra, che nella valutazione finale hanno dato voti medio-alti in gran parte delle loro recensioni. La nostra ricerca sui commenti degli appassionati e dei detrattori del gioco, che ricordiamo come sempre prendono in riferimento il periodo immediatamente dopo la pubblicazione delle review fino all'uscita del prodotto, è partita dal sito ufficiale, vale a dire callofduty.com. La gente mormora di… Call of Duty: Infinite Warfare All'interno del suo forum, nella sezione dedicata all'ultima fatica prodotta da Activision, il dibattito si è acceso su vari argomenti, anche se gli utenti si sono concentrati in particolare sulla storia del single player, e sulla modalità multigiocatore. Per il primo elemento, nonostante in molti lamentassero una certa piattezza di fondo della storia, l'utente Z0rK71 ha apprezzato la regia "come sempre in stile cinematografico, le situazioni e la giocabilità, anche se mi ha deluso la longevità". Da questo punto di vista altri gli hanno risposto invece che nella trama ci sono pochi colpi di scena, e che di conseguenza si ha la solita esperienza in singolo piatta e che dura poco, al punto da non lasciare traccia. Sul fronte del gioco online, un altro utente di nome Daffy_DuDe si lamenta del fatto che il multigiocatore "ha dei buoni spunti, ma che al contempo sono i soliti di sempre, non ci sono novità reali, le armi mi sono sembrate mal bilanciate e mi sono anche imbattuto in lag e qualche glitch". Altro giro, altro forum, stesse lamentele. Su quello di Reddit l'utente iamsg8 denuncia che a livello di gioco in Rete non è soddisfatto di quello che lui giudica essere una fotocopia di Black Ops III, e denuncia un "mancato bilanciamento delle armi (sono tutte uguali fondamentalmente, e vince sempre quella con il maggior firerate) e dei potenziamenti, che unita alla frenesia delle sparatorie rende tutto noioso e caotico". L'utente BlackSS è invece arrabbiato con gli sviluppatori, rei di aver realizzato una campagna in singolo troppo corta: "anche se gioco quasi sempre online, mi interessa anche fare qualche partita da solo e cerco quindi storie avvincenti e magari longeve. La gente mormora di… Call of Duty: Infinite Warfare Qui non mi è più possibile farlo perché neanche il tempo di iniziare che è già finito tutto!", e chiude poi il commento con una serie di bestemmie contro metà calendario che non riportiamo per non urtare la sensibilità di qualcuno. Di parere diametralmente opposto è invece il forumista SeanWhelan1, che elogia praticamente quasi ogni aspetto del titolo, compresa la parte multiplayer, elencando in diverse discussioni una per una le peculiarità e gli aspetti che giudica positivi della produzione. L'unica critica, ma in fondo lieve, la riserva al fatto che nel gioco a suo dire si muore troppo spesso. Un altro covo di appassionati di Call of Duty è presente ovviamente su Steam. Qui, e parliamo quindi nello specifico della versione PC, troviamo persone che hanno definito Infinite Warfare "un'esperienza spettacolare", e altre che lo hanno affossato completamente ricoprendolo di critiche e insulti. Al primo gruppo appartiene per esempio l'italiano *DiaMond [*], che parla di un gioco che "mantiene lo stile futuristico dei titoli precedenti seppur con alcune novità. Gameplay frenetico e divertente con interessanti spunti quali il potenziamento graduale delle armi su 4 livelli... Map design ben fatto, vario e di grande qualità". Mentre alla seconda categoria di utenza, quella critica, appartiene invece un giocatore inglese, tale Rud0lff747, il quale non ha apprezzato nemmeno la modalità zombi, a suo dire troppo difficile da giocare e anche stupida. Inoltre segnala cali di frame rate tali, almeno su PC, da costringerlo ad abbassare il dettaglio della grafica, nonostante sostenga di avere un computer parecchio performante. Dello stesso tenore la critica di un certo )Y(-=Krot@lo=-, italiano, che scrive: "cheater dal primo giorno, ma soprattutto, modalità mancanti, in veterano solo tdm o mosphit... vergogna soldi rubati ...ladri... e in più la versione rimasterizzata di mw non si avvia o se per caso ci riesce crasha perché non riesce ad aggiornarsi. Premetto che ho gtx 980 con scheda asus pro game e processore i7... tutti gli altri giochi non hanno problemi ...solo sta schifezza...andate a lavorare". Anche l'utente Sn0whee si scaglia contro quella che definisce "un'ottimizzazione penosa".

Call of… Halo?

Sul forum di Multiplayer.it lo scontro si è tenuto pressappoco sugli stessi argomenti di quelli internazionali, coi nostri lettori divisi fra chi ha accolto positivamente il prodotto, e chi ne ha criticato vari aspetti. Poche reali novità, la grafica, il multiplayer poco originale, una presunta somiglianza con Halo e la campagna in singolo senza veri picchi narrativi sono infatti stati gli spunti principali sui quali i nostri forumisti hanno più dibattuto. Il nostro lettore •Sam4t•™ sintetizza forse al meglio quello che è stato buona parte del pensiero di coloro che hanno apprezzato Infinite Warfare, sottolineando per esempio come dal suo punto di vista il gioco sia bello. L'utente non si capacità del perché gli altri critichino quindi a priori il gioco e la serie in generale:"Ma certe volte mi chiedo davvero cosa voglia la gente in CoD. A me sinceramente piace questo nuovo CoD, che assomigli ad Halo oppure no. La gente mormora di… Call of Duty: Infinite Warfare La gente mormora di… Call of Duty: Infinite Warfare Mi piace davvero. Io non lo so perché la gente deve giudicare a priori, se le recensioni sono buone ci sarà pure un motivo. Ovvio che il gioco o il brand possa fare schifo, ma è innegabile come Infinity, Treyarch e Sledgehammer abbiano sempre svolto un ottimo lavoro. E non potete dire il contrario". Di parere diametralmente opposto l'intervento di Alex_Sunshine89, il quale dice di non comprendere come "si possa comprare questo COD quando magari si ha avuto modo di passare già un centinaio di ore, se non più, su Black Ops 3 . Non capisco come fate ad accontentarvi del solito gioco uguale al precedente, ogni anno". Sul fatto che qualche critico sostenga poi che Infinite Warfare somigli ad Halo 4, netto il commento di StalloneDaCulo: "chiunque dice che somigli ad Halo dovrebbe lanciare Tastiera e PC da una finestra, comprare tutta la saga di Halo e giocarla davvero prima di iniziare a sparare una boiata atomica del genere ( non mi riferisco a te sia chiaro ), ormai i forum sono tempestati da casual gamers che parlano senza il minimo di cultura videoludica". Ma RuttMan non ne vuole proprio sapere, e fa una lunga disamina sul gioco e sulla saga, che sintetizziamo per questioni di spazio: "ormai è anni che non svolgono un'ottimo lavoro, l'ultimo Cod decente che ho giocato è stato Black Ops 2 e già lì il solito "minestrone" iniziava ad andare a male. Come si fa a dire che una software house fa un'ottimo lavoro quando anno dopo anno, da 10 anni a questa parte rilasciano quello che è sostanzialmente lo stesso gioco con mappe e armi diverse?". Poi la discussione si è in parte spostata su Grand Theft Auto V, ma questa è un'altra storia... L'utente SoulSigh92 accusa Infinite Warfare di riproporre le stesse cose di sempre, e scrive che il voto di M.it gli "sembra un voto esagerato per un gioco mediocre che non ha portato nulla di innovativo e originale nel franchise,perché per una volta non analizzare il singolo gioco ma i progressi fatti dal franchise nel tempo?Ad accompagnare questo COD c'è anche una campagna senza particolari guizzi o colpi di scena e dalla grafica discutibile!". Ma ovviamente ci sono tanti lettori di M.it che sono favorevoli al gioco, come per esempio MatYagami, il quale sostiene che ormai "la gente è così: final fantasy e morto col 7, COD è morto con modern warfare, assassin creed è morto col 2, resident evil è morto col 3. Fosse per loro non si dovrebbero fare più giochi e si andrebbe solo di remastered e remake", riferendosi a quegli utenti che sembrano dal suo punto di vista criticare a priori un prodotto e una serie per partito preso. Sulla stessa lunghezza d'onda il giudizio di "Che bellezze", che in tal senso scrive: "veramente stanno diventando i vecchi al bar che si lamentano dei bei momenti andati ma non rompete i coglioni e compratevi le ramstered, penso che ormai si faccia più felice la gente con remake che con giochi nuovi".

Venduti!

Altri utenti, inevitabilmente, si sono lamentati del voto finale. superkaomao si chiede in tal senso "come cavolo si fa a dare 8.5 con questi contro? Io non me lo spiego proprio", come del resto fa LoRd_of: "8,5 seriamente? con i contro: " Pochissime novità nel multiplayer" (che è la parte principale del gioco) e "Sostanzialmente simile al capitolo precedente"... Ripeto: 8,5 ma state scherzando? Io di solito non do retta a chi dice che "i recensori sono tutti vendutiiii1!1!11" ma qui il sospetto mi viene". NellytheCollie ci va giù duro: "certo che far recensire un gioco così "importante " ad uno alle prime armi mah... La gente mormora di… Call of Duty: Infinite Warfare Mi dispiace dirtelo ma dal tuo commento e dai punti positivi e negativi L 8,5 è scandaloso. Centrerà il banner pubblicitario??". Parlando di voto il nostro lettore Xx_Ahriman_xX ne approfitta per esprimere la sua contrarietà generale a un titolo che a suo dire offre un "multiplayer che è un vero e proprio reskin di bo3 (non che ci abbia giocato, non gioco a cod da mw2, ma i pareri sono quelli)... basta con questa roba, davvero... se l'utenza continua a comprare per il nome, posso accettarlo, ma da chi deve recensire un prodotto, mi aspetto qualcosa di diverso... si chiama CRITICA per un motivo... ma ormai che lo dico a fare... io intanto mi gioco titanfall 2, una ventata di aria fresca, un prodotto con un single player stupefacente per il genere di appartenenza, non tanto per la longevità, ma per le idee, ed un multy davvero frenetico, ma mooolto tecnico...". Sempre lo stesso utente conclude poi dicendo che "a parte qui, sono felice di veder fioccare finalmente i 7 su cod, almeno qualcuno che fa il so lavoro c'è.. e davvero, finalmente... e non lo dico da hater, ma perchè fino a quando la critica almeno non si sveglia, non vedremo mai un prodotto migliore davvero da questa serie...". " Questo COD è davvero bello. Balistica migliorata e mappe molto belle. Sapete solo criticare COD a priori vedendo solo i difetti e nn i pregi", dice di contro iceman871025, che poi spiega: "COD è l'unico fps con tantissime armi, l'unico che ti permette di modificarle a piacimento e l'unico che ha inserito otre a tutte queste armi anche gli specialisti. Battlefield per me è solo un casino 32 giocatori per squadra che corrono come pazzi senza collaborare e che si fanno i xxxxx loro". E con questo commento chiudiamo questo numero della nostra rubrica, che però questo mese raddoppia, con un "numero" extra che sarà dedicato a Battlefield 1.