Hearthstone: I Bassifondi di Meccania Lavori in corso a Meccania 

Un quadro più chiaro delle carte dei Bassifondi di Meccania

Tra le novità presentate al BlizzCon 2016 c'è stato il nuovo contenuto per Hearthstone (di cui potete leggere il nostro provato): anche se era prevedibile, restava da capire se gli sviluppatori avrebbero sorpreso i giocatori modificando l'alternanza avventura-espansione o se tutto sarebbe andato come al solito. Ebbene, nessuna sorpresa, infatti era il turno dell'espansione di carte ed è puntualmente arrivata Mean Street of Gadgetzan che, nella nostra lingua, diventa Bassifondi di Meccania. Lavori in corso a Meccania Si tratta di 132 nuove carte in uscita a dicembre con la solita promozione 50 buste per € 44,99 (questa volta purtroppo niente dorso speciale dedicato) e, nel momento in cui scriviamo questo speciale, ne abbiamo già conosciute più di 70 (nessuna carta per lo sciamano), rivelate quotidianamente da diversi pro-player sparsi per tutto il globo. La vera particolarità dei Bassifondi di Meccania è la presenza di tre famiglie che affiliano tre classi ciascuna: gli Sgherri Torvi per paladino, guerriero e cacciatore, la Kabala per mago, sacerdote e stregone e il Loto di Giada per druido, ladro e sciamano. I servitori neutrali dedicati alle famiglie sono quindi carte tri-classe che possono essere usate solo nei mazzi delle classi affiliate e tra loro c'è anche il boss della famiglia, che è un servitore leggendario. Per ora, è stata rivelata quasi esclusivamente la caratteristica che accomuna le carte degli Sgherri Torvi in cui i gridi di battaglia, i rantoli di morte e gli effetti di moltissime carte, aumentano i valori di attacco e difesa dei servitori presenti nella vostra mano al momento dell'attivazione dell'effetto. Per la Kabala si è capito che si avrà a che fare con delle pozioni e con la meccanica rinvieni che permetterà di creare delle magie più o meno potenti a seconda della situazione. Vediamo a che punto sono i lavori e cosa ci aspetta nel futuro del metagame standard che, fino all'uscita del prossimo contenuto nel 2017, potrà formare i mazzi con tantissime carte provenienti dalle avventure Massiccio Roccianera, Lega degli Esploratori e Una notte a Karazhan e dalle espansioni Gran Torneo, Sussurri degli Dei Antichi, Bassifondi di Meccania e, come sempre, base.

Con i Bassifondi di Meccania la Blizzard diminuisce drasticamente gli effetti casuali

Sgherri torvi al comando

Questa famiglia, specializzata nel controllo del traffico d'armi e del crimine organizzato di Meccania, si fa aiutare da cacciatori, paladini, guerrieri. Una delle carte rivelate è il boss Don Han'Cho, un servitore tri-classe che, per 5 mana, è un 5/6 con un potentissimo grido di battaglia che ne aumenta enormemente il valore compensando il body non proprio esaltante e, infatti, quando entra in campo, fornisce +5 +5 ad un servitore casuale nella vostra mano. Lavori in corso a Meccania Lavori in corso a Meccania Ancora è presto per dire se questo tipo di meccanica, che fornisce +x +x a un servitore casuale nella vostra mano, potrà dominare il futuro metagame ma, sicuramente, dà una chiara indicazione della direzione che Blizzard intende far prendere ad Hearthstone per le carte del guerriero, del cacciatore e del paladino, anche se con sfumature differenti. Andiamo, allora, a conoscere queste sfumature con qualche esempio: Il Domabestie Trogg per il cacciatore è un 3/2 a 2 mana con Grido di Battaglia: +1 +1 ad una bestia casuale nella tua mano, il Grimestreet Enforcer (non tutte le carte sono state rivelate ancora in italiano) è un servitore 4/4 a 5 mana per il paladino che alla fine del turno fornisce +1 +1 a tutti i servitori nella vostra mano e il Thorium Knuckles è un'arma per il guerriero che per 4 mana è 2/3 e ogni volta che attacchiamo fornisce +1+1 ad un servitore casuale nella vostra mano. Sono state anche rivelate anche altre carte molto interessanti tra le quali spiccano la magia Protezione Testimoni per il guerriero, che per 1 solo mana permette di rinvenire un servitore con Provocazione, e Nuove Reclute del paladino, che per 3 mana è una magia che vi fa pescare tre servitori casuali a costo 1. Discorso a parte va fatto per quello che sembra già essere un servitore molto forte per il cacciatore, il Ratto Capobranco, che per 3 mana è un 2/2 con il rantolo di Morte che gli permette di evocare un numero di topi 1/1 pari al suo attacco; immaginatela in combo con il Domabestie Trogg già nominato: per 3 mana potreste avere la bellezza di 4 servitori, un 3/3 e tre 1/1. A condire il tutto, il servitore neutrale tri-classe Delatore Famigerato che, utilizzabile solo dalle classi del clan degli Sgherri Torvi, è 1/1 a 2 mana che vi permette di rinvenire una carta del cacciatore, una del paladino e una del guerriero, per cui non sarà raro vedere un cacciatore con uno Spadone di Verargento o un guerriero con una Trappola Congelante: questo apre davvero scenari inaspettati, soprattutto considerando che i servitori neutrali con la meccanica di rinvenimento per le tre classi sono presente in tutte e tre le famiglie.

Sacerdoti alla riscaossa

Era quasi matematico uno scossone per questa classe dopo la delusione delle sue carte di Una notte a Karazhan e la sua conseguente posizione in coda a tutte le classi giocate nel meta-game odierno, quindi gli sviluppatori non ci hanno pensato due volte e hanno rivelato carte per il sacerdote che lo indirizzano ancor più verso un solidissimo mazzo a draghi: il nuovo Agente Draconide, che per 5 mana è 5/6 e se avete un drago in mano rinviene una carta del mazzo avversario, e la potentissima rimozione ad area Pozione di Dragonfuoco, che per 6 mana fa 5 danni a tutti i servitori tranne ai draghi. Non finisce qui, ci sono due potentissime magie a costo 1: la Pozione della Follia e la Pozione del Rimpicciolimento, la prima vi fa prendere il controllo di una creatura che costa al massimo 2 mana permettendovi di attaccare e di diminuire di 3 l'attacco di tutte le creature dell'avversario fino alla fine del turno della seconda pozione che, a sua volta, è secondo noi incredibile immaginandola in combo con la Cabalista dell'Ombra o, per l'appunto, con la Pozione della follia. Bisognerà vedere se queste potenti pozioni del sacerdote saranno carte facenti parte autonomamente della nuova espansione oppure se proverranno da quello che sembra essere il potere della famiglia della Kabala, ovvero la creazione delle pozioni: in tal senso sono state mostrati alcuni servitori che danno accesso a pozioni di vario tipo con una meccanica simile al rinvenimento. Lavori in corso a Meccania Lavori in corso a Meccania Se per lo sciamano (classe dominante del meta attuale) non è stato mostrato ancora nulla, non possiamo dire lo stesso per il druido e per il ladro. Sappiamo ancora poco di eventuali meccaniche della loro famiglia, è vero, ma le carte fin qui mostrate per il ladro sembrano far intuire che questa classe utilizzerà molto di più la furtività; infatti, l'Assassino del Loto è un servitore epico che, per 5 mana, è 5/5 furtività che guadagna di nuovo questa abilità se uccide un servitore avversario, mentre Shaku, The Collector è un servitore leggendario 2/3 a 3 mana con furtività che, quando attacca, aggiunge una carta casuale della classe avversaria alla vostra mano. In ultimo segnaliamo una nuova moneta per il ladro, il Counterfeit Coin, che costa zero e aggiunge un mana per un solo turno ma che sarà ugualmente importantissimo per attivare le combo di questa classe. Per quanto riguarda il druido sono state mostrate poche carte tra le quali la leggendaria Kun il Re Dimenticato, che costa 10 mana, è 7 mana e quando entra in gioco fornisce 10 armatura o vi ricarica di nuovo tutti e 10 i cristalli per poterli utilizzare subito, e la magia Potere Rubato, che per 3 mana aggiunge un numero di cristalli vuoti pari al numero di servitori nel nostro campo di battaglia. Lotus Agents è la carta tri-classe della famiglia del Loto di Giada e, per 5 mana, è 5/3 con la meccanica rinvieni analoga a quella del Delatore Famigerato. Proprio in questi ultimi giorni sono state mostrate alcune carte per il mago che lo spingono di nuovo verso l'archetipo segreti con la leggendaria Kabal Crystal Runner, che costa 6 ed è 5/5 ma che per ogni segreto giocato riduce di 2 il suo costo, il Kabal Lackey, un 2/1 a costo 1 che fa giocare gratis un segreto nello stesso turno e il nuovo segreto Potion of Polymorph che, manco a dirlo, trasforma in pecora 1/1 il primo servitore a essere evocato dall'avversario (attenzione, però, perché non impedisce il grido di battaglia di quel servitore). Sempre recentissime le poche carte rivelate per lo stregone tra le quali segnaliamo un nuovo potentissimo demone, l'Abyssal Enforcer, che per 7 mana è 6/6 e quando entra in gioco fa 3 danni a tutti personaggi tranne che a se stesso. Lavori in corso a Meccania Uscendo dal discorso espansione, si stanno concludendo le partite della nuova Rissa Eroica e la nostra sensazione è che si tratti di un deciso passo avanti nella modalità competitiva interna al gioco, infatti basta vincere anche solo una o due partite per trovarsi nel "girone dei pro" (noi siamo stati malmenati da J4CKIECHAN, pro-player e streamer inglese conosciuto dagli italiani in quanto ospite del torneo Blue Wave Open di Francavilla), il cui livello di gioco è decisamente alto e non perdona nessun tipo di errore (pensateci bene, quindi, prima di investire 1000 gold o soldi veri). Attendiamo anche di scoprire come sarà ottimizzata l'interfaccia di gioco dopo la recente dichiarazione degli sviluppatori, intenzionati a sottolineare in maniera più evidente il nostro posizionamento tra i giocatori del mondo al di là del rank (adesso c'è solo il messaggino di fine stagione che ci fa i complimenti per essere stati tra i migliori X giocatori, a seconda del posizionamento finale). Chiudiamo ricordando che, dopo l'uscita dell'espansione, dedicheremo uno speciale più approfondito alle migliori carte dei Bassifondi di Meccania e facendo i complimenti al neo laureato campione del mondo Pavel, un ragazzino russo che già in passato aveva fatto parlare di se per i risultati ottenuti, tanto che la sorpresa è quasi esclusivamente per la sua tenuta mentale che gli ha permesso di portarsi a casa la qualificazione al BlizzCon e, quindi, il titolo di campione!

Certezze

  • Carte rivelate limitano notevolmente il fattore random
  • Il sacerdote potrebbe tornare tra le prime classi giocate

Dubbi

  • Sacerdote-draghi, Maghi-segreti, archetipi troppo pilotati?