Le 10 mappe più vaste mai apparse in un videogioco  98

L'ultimo Zelda ci ha fatto ricordare quanto sia bello girovagare in mappe di gioco vastissime: riscopriamo insieme quali sono le più mastodontiche mai apparse!

Da che mondo è mondo e i videogiochi sono videogiochi, abbiamo sempre goduto nell'esplorare ambienti e mappe sconfinati. Navigare, cercare, girovagare e curiosare è caratteristica innata nel DNA dell'essere umano, e ovviamente anche del videogiocatore. La capacità di calcolo degli hardware in questi ultimi anni ha avuto una impennata direttamente proporzionale al loro sviluppo tecnologico, permettendo la realizzazione di ambienti di gioco fino a poco tempo fa impensabili. Se da una parte è vero che il problema non era tanto "crearli" quanto piuttosto "riempirli" di qualcosa da fare o di qualcosa di bello da vedere, i mondi procedurali semplici hanno man mano lasciato spazio a universi vivi e pulsanti, realistici e sempre più divertenti. Tralasciamo volutamente alcuni titoli specifici come No Man's Sky, Elite Dangerous o Eve Online, per loro natura quasi "infiniti" piuttosto che ampi, e ci concentriamo sui giochi che, nel corso della storia, sono rimasti impressi per la loro mappa di gioco più o meno enorme. Giusto per dare un riferimento tangibile in termini di grandezze, ricordiamo che, ad esempio, un gioco come Grand Theft Auto: San Andreas si districava attraverso "soli" 36 chilometri quadrati (e Grand Theft Auto V qualcosa di più con i suoi 81), oppure Skyrim 39 Km², Red Dead Redemption 41 Km², Fallout 4 con i suoi 69 Km², infine il gigantesco The Witcher 3 con i suoi 135 Km². Vedremo attraverso la nostra top 10 come questi, considerati tra i migliori e più grandi open world degli ultimi anni, siano in realtà "piccolissimi" in confronto a mostri da estensioni pazzesche. E sì, anche questa volta sicuramente ne avremo lasciati fuori a decine ma non esiste una classifica ufficiale delle mappe più vaste quindi bisogna procedere con una ricerca approfondita e spesso con fonti poco chiare. Partiamo con la nostra Top 10!

Scopriamo insieme quali sono i giochi con le mappe più vaste mai apparse sui nostri schermi!

10 - Arma 3 (167 Km²)

ArmA III è un famosissimo sparatutto tattico open world sviluppato dalla casa produttrice Ceca Bohemia Interactive e pubblicato da Steam nel 2013, definito dalla stessa "l'unico simulatore di guerra esistente" grazie al suo estremo realismo. L'azione in ArmA III si svolge attraverso due grandi mappe rappresentanti le isole realmente esistenti di Lemno e Agiostrati (quelle reali sono situate nel Mar Egeo). L'enorme mappa di gioco, tra le più grandi mai viste in un videogioco, è disegnata dal motore grafico proprietario Real Virtuality 4, ultimo di una serie che implementa tra le altre cose la possibilità di dare alla visuale una distanza fino a 20km di profondità. La mappa, molto dettagliata e curata soprattutto per quanto riguarda la vegetazione, soffre però un po' dal punto di vista dei contenuti, con vaste aree praticamente vuote da percorrere per arrivare da una missione all'altra.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

9 - World of Warcraft (210 Km²)

Non c'è bisogno di presentazioni per il gioco che ha monopolizzato l'attenzione mondiale su PC negli ultimi 10 anni: World of Warcraft lo conoscono praticamente tutti, e ognuno ha avuto modo di testare una delle cose più belle del capolavoro Blizzard: l'estensione della mappa e la sua grande varietà per quanto riguarda ambientazioni e situazioni proposte. L'avventura di World of Warcraft si estende su quattro isole principali: Kalimdor, Pandaria, Nordania e i Regni Orientali, territori che a loro volta sono suddivisi in aree e scenari. Per visitare tutto il mondo di World of Warcraft ci vogliono sicuramente mesi, considerando che ogni chilometro quadrato di mappa è riempito di cose da fare, vedere, persone con cui parlare, missioni, incursioni, misteri e chi più ne ha più ne metta, facendone uno dei giochi più affascinanti, longevi e impegnativi mai apparsi su un monitor PC. Nonostante la sua grandezza, World of Warcraft non si piazza nemmeno sul podio dei giochi più vasti mai apparsi, scopriamo insieme quali sono quelli che lo superano in dimensioni.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

8 - The Legend of Zelda: Breath of the Wild (360 Km²)

Sebbene non sia stato confermato da Nintendo, alcuni utenti hanno speso molto del proprio tempo libero cercando di capire quanto vasta sia l'area di gioco dell'ultima fatica Nintendo: Breath of the Wild parrebbe enorme, circa 360 km² di territorio da esplorare. I metodi per capire quanto sia lunga e larga una mappa sono molteplici, tra tutti spicca quello di far letteralmente camminare il proprio personaggio da un punto X a un punto Y della mappa, moltiplicando il tempo impiegato per un coefficiente di distanza si ottiene la misurazione di un valore, ripetendo la procedura per la "larghezza" si ottiene così la superficie. Metodo piuttosto rozzo se si considera che pare molto difficile non essere mai fermati percorrendo una mappa da un lato estremo all'altro, ma tant'è. Le ambientazioni del nuovo The Legend of Zelda, tutte spaventosamente belle e caratterizzate, sono in ogni caso vastissime e ci vorrà un bel po' per poterle apprezzare tutte con la giusta calma.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

7 - Xenoblade Chronicles X (400 Km²)

Subito dopo The Legend of Zelda: Breath of the Wild ecco arrivare un altro capolavoro in esclusiva Nintendo. Xenoblade Chronicles X è uno dei giochi più "grossi" mai apparsi, e parrebbe leggermente più grande dell'ultimo Zelda prima citato. Per darvi una piccola idea di quanto sia esteso il suo mondo basti pensare che non basterebbero le mappe unite insieme di Fallout 4, The Elder Scrolls V: Skyrim e The Witcher 3 per raggiungerne la grandezza. Il gioco di ruolo sviluppato da Monolith Soft per Nintendo Wii U è sicuramente il più ampio mai apparso su questa console, rischiando a un certo punto dello sviluppo di finire addirittura su due dischi perché le ambientazioni stavano per occupare quasi tutto lo spazio disponibile sul supporto ottico. Oltre ad essere uno dei giochi più massicci di sempre, Xenoblade Chronicles X è anche stato acclamato all'unisono da critica e pubblico per il proprio gameplay.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

6 - Just Cause 3 (643 Km²)

Ci avviciniamo a svelare quali siano i giochi più grossi della storia, e tra i primi troviamo Just Cause 3 di Avalanche Studios, uscito nel 2015 sulle ultime console di nuova generazione. L'area di gioco è mastodontica, un buon 30% in più rispetto allo Xenoblade Chronicles X trovato nella precedente posizione. Una della caratteristiche migliori di questo titolo è sicuramente l'esplorazione verticale: grazie al rampino in dotazione al protagonista ci si può infatti arrampicare praticamente ovunque e gironzolare sopra ponti, antenne, palazzi, montagne e tanto altro. Un'altro aspetto positivo da segnalare è l'alto grado di distruttibilità della maggior parte degli elementi che troverete su schermo, un fattore che pesa tantissimo sull'elaborazione della CPU e sulle risorse generali destinate alla grafica. Il gioco è stato accolto abbastanza tiepidamente da critica e pubblico, piazzando poco meno di tre milioni di copie per la maggior parte in Europa e su PlayStation 4.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

5 - Test Drive Unlimited 2 (994 Km²)

Raddoppiamo quasi le dimensioni del gioco in precedente posizione, arrivando a toccare la soglia dei 1000 km2 con uno dei titoli più apprezzati della scorsa generazione di console, parliamo di Test Drive Unlimited 2 giocato su PlayStation 3 e Xbox 360 e sviluppato da Eden Games. L'ultimo capitolo di Test Drive include all'interno della propria area giocabile l'intera isola di Ibiza, in più come "bonus" una isola delle Hawaii raggiungibile via aerea (avevamo già apprezzato, per altro, questa magnifica location nel precedente capitolo). Se già è stata dura esplorare tutta la mappa di Test Drive, capite bene che con il seguito gli sviluppatori hanno voluto esagerare e rendere decisamente più grande l'area di gioco. Rispetto alle avventure che si giocano "a piedi", nel gioco Atari le distanze sembrano più corte perché vengono coperte alla guida di bolidi pazzeschi e velocissimi: è così possibile farsi un intero giro della mappa in tempi relativamente brevi (c'è addirittura una missione dedicata).

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

4 - The Crew/FUEL (1900/8940 Km²)

Mettiamo a ridosso del podio due giochi di guida mostruosamente enormi che per puro caso stanno in mezzo a Test Drive 2 e il podio per dimensioni. Parliamo di The Crew di Ubisoft, che in scala rappresenta gli interi Stati Uniti con la possibilità di fare un "coast to coast" da una parte all'altra nella nazione (tutta ben caratterizzata con ambientazioni cittadine, montuose, rurali e mare soleggiato sulla California). Per dare una idea precisa, The Crew è esattamente grande come lo stato del Delaware oppure leggermente più piccolo dell'intero Lussemburgo. Dimensioni eccezionali per un videogioco, parliamo di quasi 2000 Km². Ma se questo vi sembra un dato incredibile, pensate invece che un gioco "di nicchia" come FUEL è grande almeno quattro volte The Crew, potendolo paragonare per ampiezza all'intera isola di Cipro o alla Corsica se preferite. FUEL non ha brillato certamente per gameplay e non è entrato nella storia dei migliori videogiochi di sempre, ma il modo di farsi ricordare ai posteri l'ha sicuramente trovato.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

3 - Guild Wars Nightfall (39.000 Km²)

Torniamo a parlare di giochi di ruolo, e saliamo sul podio dei primi giochi per esensione e grandezza dell'area di gioco con Guild Wars Nightfall, uscito nel 2006 ad opera dei coreani di ArenaNet e NC Soft. Con questo titolo entriamo di diritto nei giochi "monster", passando da una superficie esplorabile pari alla Corsica con FUEL a una mappa grande come l'intera Svizzera o i Paesi Bassi. Dimensioni difficili da comprendere, soprattutto pensando che la mappa di Guild Wars: Nightfall equivale più o meno a duecento interi World of Warcraft. E' proprio il caso di dire "grosso è meglio" con questa espansione perché anche la critica è stata entusiasta del gioco e l'ha acclamato con voti mediamente molto alti.

2 - The Elder Scrolls II: Daggerfall (160.000 Km²)

E se alla posizione numero 4 avevamo una mappa grande come la Corsica e sul gradino più basso del podio un gioco vasto come la Svizzera, The Elder Scrolls II: Daggerfall fa un ulteriore passo avanti raggiungendo la ragguardevole dimensione di ben 160.000 Km², pari all'intera nazione della Tunisia. Le dimensioni incredibili del gioco derivano anche dal fatto che il motore grafico riesce a creare in modo procedurale le ambientazioni, con un carico minimo sullo spazio fisico utilizzato sul supporto e generando in modo automatico quello che il giocatore si ritrova davanti. Qualche pazzo scatenato si è ovviamente divertito a percorrere tutta la mappa di Daggerfall da cima a fondo riuscendo a filmare l'intera impresa e dividendo il video in molteplici parti a causa della sua infinita durata.

1 - Minecraft (4.000.000.000 Km²)

Al primo posto in assoluto troviamo il fenomeno videoludico del nuovo millennio: quel Minecraft che Microsoft ha comprato da Mojang per ben 2.5 miliardi di dollari, una cifra spaventosa per un gioco altrettanto da record. Sebbene Minecraft sia un titolo di natura "procedurale" e quindi praticamente infinito, alcune dichiarazioni del suo creatore Notch fecero pensare che la superficie totale della sua creatura potesse avere un limite nel codice o forse nell'hardware, fatto sta che i confini di Minecraft rappresentano circa 8 volte la superficie della Terra. Ovvero circa 4 miliardi di Km². Dopo anni dall'uscita del gioco c'è ovviamente chi si è spinto ai limiti del gioco, arrivando così alle estremità di Minecraft. Dopo calcoli più o meno precisi sul forum ufficiale del gioco molti utenti si dichiarano sicuri che la superficie totale del gioco sia approssimativamente il 20% in più di quella della terra (e non otto volte tanto quanto dichiarato dallo sviluppatore). Quale sia la verità non la sappiamo, fatto sta che Minecraft è sicuramente uno dei giochi più grandi, grossi e cattivi della storia del nostro passatempo preferito.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )