La guida a Mario + Rabbids Kingdom Battle  22

Tutti i segreti e i trucchi per sopravvivere al titolo Ubisoft

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Mario + Rabbids Kingdom Battle è disponibile già da alcuni giorni su Nintendo Switch, e per la felicità di chi ha creduto fin dall'inizio in questo ambizioso quanto strampalato progetto sta offrendo ore ed ore di divertimento agli amanti degli strategici a turni. Se siete rimasti a digiuno di RPG tattici nell'ultimo periodo, sappiate che è la vostra occasione per mettere le mani su di un nuovo brillante esponente del genere disponibile sulla ibrida della Casa di Kyoto (c'è anche un certo Disgaea 5, che di certo male non fa). Non solo: è il primo gioco in assoluto in cui i Rabbids di Ubisoft invadono il Regno dei Funghi, con tutte le esilaranti conseguenze del caso. In questa guida cercheremo di orientarci tra il caos creato dai coniglietti del mondo di Rayman per fornirvi alcuni preziosi consigli sulle meccaniche di gioco.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Come rimuovere quei maledetti blocchi

Nel corso del nostro viaggio per salvare il Regno dei Funghi e ristabilirne l'equilibrio, incontreremo sul nostro percorso diversi blocchi che a prima vista sembreranno impossibili da spostare. No, non si potrà semplicemente prenderli a testate con Mario: si tratta di barriere dietro le quali si celano tesori, o anche percorsi alternativi. Per rimuovere i blocchi occorre una specifica abilità, che saremo in grado di apprendere presto nel corso dell'avventura arrivati ad uno specifico punto. Ad impararla sarà proprio Beep-0, dopo aver completato il primo mondo di gioco: da lì in poi potrete spostare i blocchi e aprire nuovi passaggi. Per la cronaca, tutti gli altri ostacoli incontrati nelle varie mappe sono eliminabili con questi poteri, che verranno gradualmente ottenuti ad ogni mondo di gioco completato. Voi evitate ad ogni modo di preoccuparvi troppo del backtracking futuro ed esplorate sempre tutte le vie del livello, non si sa mai cosa potrebbe saltare fuori di interessante.

Spostarsi rapidamente

Proseguire nella trama principale di Kingdom Battle è importante, ma andando avanti sentirete sempre più il bisogno di tornare indietro. Con "tornare indietro" intendiamo fare un salto al Castello di Peach, dove sarà possibile occuparsi di diverse questioni e avere accesso ad altre funzionalità del titolo. Potrete accedere al Quartier Generale delle Battaglie, cambiare i membri del party, comprare nuove armi, e persino modificare le abilità di gioco. Il castello è ricco di segreti, forzieri e monete nascosti, ed è l'unico luogo ove sarà possibile accedere alle missioni cooperative, ripetere le precedenti missioni già completate e visionare il museo dei collezionabili. Una volta completato il primo mondo, il viaggio rapido verrà automaticamente sbloccato, ma attenzione: quando deciderete di usarlo sarete costretti a partire dal checkpoint più vicino, che potrebbe costringervi a ripetere alcune impegnative battaglie. Selezionate dunque il comando + e poi l'opzione "Torna al Castello di Peach". I Cannoni Rabbid, sbloccati all'inizio di ogni mondo, vi permettono di selezionare comodamente i checkpoint sopracitati in una bella mappa 2D.

Salire di livello rapidamente

In ogni gioco di ruolo che si rispetti i personaggi salgono di livello potenziando il proprio equipaggiamento e le proprie abilità. Mario + Rabbids non si sottrae alla regola, ma le modalità sono molto diverse rispetto al solito. Ad esempio, l'esperienza necessaria per far aumentare il livello del party non viene guadagnata al termine di ogni combattimento vinto, ma secondo precise modalità. Uno dei primi modi per guadagnare esperienza è completare i mondi di gioco, quattro in totale (ciascuno composto da circa nove livelli). Portando a termine ogni sezione, sbloccherete potenziamenti di default per i personaggi (forza e salute in primis). Ma per aumentare gli attributi di conigli ed idraulici ci sono anche altri modi: ad esempio recarsi al Castello di Peach e accedere all'albero delle abilità (il menu dello sviluppo è comodamente attivabile anche nelle fasi esplorative con la pressione di un tasto, peraltro). Qui potrete sbloccare skill aggiuntive che nella sostanza funzionano come potenziamento per certe statistiche dei personaggi. Non è certo un sistema di crescita tradizionale, ma vi aiuterà a sopravvivere nei livelli più avanzati. Per compiere tutto ciò sarà fondamentale fare incetta di sfere del potere, in pratica l'equivalente dei punti skill di Mario + Rabbids con cui acquistare i potenziamenti dall'albero delle abilità. Dal canto suo l'albero diverrà utilizzabile una volta sconfitto il primo mid-boss, la Pianta Pirabbid, che vi frutterà tra l'altro anche ben dieci sfere dal potere da utilizzare subito per potenziare i vostri eroi. Utilizzatele con furbizia, dal momento che sono abbastanza difficili da trovare e ottenere e i potenziamenti acquistati non sono condivisi da tutti i personaggi, ma non preoccupatevi eccessivamente di usarle: il gioco permette di azzerare le skill e riacquistarle in qualunque momento, permettendo quindi qualunque tipo di sperimentazione. Per ottenere nuove sfere sarà necessario completare i capitoli, sconfiggere i boss, affrontare le sfide e anche trovare qua e là forzieri sparsi per il mondo di gioco. Tenete in considerazione che queste ultime non sempre contengono necessariamente sfere del potere, quindi non siate tristi se la ricompensa non è ciò che vi aspettavate, sarà per la prossima volta!

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Ottenere tante belle monete

Salire di livello è sicuramente importante, ma l'equipaggiamento dei personaggi è un aspetto altrettanto serio. Sfortunatamente per farlo serviranno una miriade di monete, spendibili sia nel menu descritto nel paragrafo precedente che al castello di Peach. Ancora una volta, il procedimento più rapido per ottenere la preziosa valuta è esplorare i mondi di gioco e completarli. Prestate attenzione agli interruttori colorati disseminati in vari punti della mappa, che potranno spawnare parecchie monete in una volta sola. Solitamente sono posti in sentieri secondari, nascosti alla vista rispetto al percorso principale. Un altro modo per ottenere monete è completare i livelli di gioco con il punteggio più alto possibile. Questo significa che dovrete ottenere un Punteggio Perfetto nei vari capitoli di ogni mondo e al termine di ogni battaglia cui prenderete parte. I requisiti saranno diversi, ad esempio completando lo scontro entro un certo numero di turni e senza che nessuno dei membri del party venga sconfitto. Se quest'ultimo passaggio dovesse darvi dei problemi, è il caso di usare Rabbid Peach, Peach o Rabbid Luigi: le prime due hanno a disposizione la capacità di curare (Peach lo fa passivamente con il Salto Team) mentre il buon Rabbid Luigi dispone di un'utile scivolata vampirica, che infligge lo status a tutti i nemici e permette anche agli altri membri del gruppo di curarsi in fase di attacco. Monete alla mano, è arrivato il momento di spenderle nel menu delle armi, dove sarete in grado di selezionare i diversi oggetti che i nostri eroi porteranno con sé in battaglia (per l'esattezza l'arma primaria e quella secondaria). Ogni bocca da fuoco possiede diversi attributi, quantità di danno, e anche possibili potenziamenti o effetti destabilizzanti per i nemici. Non sottovalutate specialmente i malus inflitti, possono ribaltare le sorti di un match se si attivano al momento giusto, e le percentuali di attivazione delle armi avanzate sono piuttosto alte.

Sbloccare tutti i personaggi

Mario + Rabbids Kingdom Battle permette al giocatore di scegliere tra otto diversi personaggi, ognuno con il suo set di abilità e dal funzionamento estremamente diverso rispetto a quello dei compagni. Sbloccandoli tutti ed otto avrete una notevole gamma di abilità, con cui vi sarà possibile affrontare ogni situazione e boss del titolo in base al vostro stile di gioco. Per giocatori particolarmente offensivi consigliamo Rabbid Mario: è indubbiamente uno dei più devastanti eroi del gioco, in grado di eliminare con una sola martellata interi gruppi di nemici (opportunamente attirati con l'abilità magnetica di cui dispone), e di danneggiare ad area con la sua scivolata; come abbiamo detto però ogni combinazione è buona, e potete puntare su uno stile puramente difensivo tanto quanto sull'attacco. Tenete a mente, certo, che Mario non è sostituibile ed è un personaggio spiccatamente offensivo. Sbloccare i vari personaggi sarà un'operazione tutto sommato semplice, sarà sufficiente proseguire nell'avventura. Sin dall'inizio avrete a disposizione tre eroi: Mario, Rabbid Peach e Rabbid Luigi, per poi sbloccare l'uno di seguito all'altro Luigi, Rabbid Mario, la Principessa Peach, Yoshi e Rabbid Yoshi. Solitamente li avrete a disposizione subito dopo aver eliminato il mid-boss di ciascun mondo di gioco. Ora andate, e sbizzarritevi in questo coloratissimo mondo.