Prepariamoci a morire nel gioco da tavolo di Dark Souls  34

Dopo una lunga attesa è giunto il momento di mostrarvi uno dei giochi da tavolo più attesi del 2017, Dark Souls: The Board Game

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Dopo una fruttuosa campagna Kickstarter che la scorsa primavera ha permesso a Steamforged Games di raccogliere in soli 27 giorni 3.771.474 di Sterline, Dark Souls - The Board Game è stato consegnato ai finanziatori italiani della campagna la prima settimana di ottobre. Visto il grande interesse che da sempre gravita attorno al franchise, era logico aspettarsi il raggiungimento degli obiettivi della campagna ma il risultato raggiunto è stato davvero sorprendente: questo ha permesso a Steamforged, etichetta attiva nel settore dei boardgame dal 2014, di creare un gioco non solo interessante nelle dinamiche ma eccellente anche su lato produttivo. Questo gioco da tavolo infatti segue in modo molto preciso il gameplay dei Souls e per questo motivo siamo certi che conoscere approfonditamente i videogiochi aiuti molto la comprensione delle regole; come vuole la tradizione abbiamo quindi a che fare un gioco inizialmente complesso da avvicinare ma che più si gioca e più diventa semplice e istintivo. Sia chiaro, il gioco da tavolo può essere giocato da chiunque ma per riuscire a "domarlo" ci vuole quella proverbiale pazienza di cui tutti gli amanti dei Souls sono armati.

Il titolo si affronta come una partita cooperativa online (a meno che non lo giochiate da soli, esiste anche quest'opzione) dove ogni personaggio si muove insieme agli altri eroi formando un gruppo: la squadra dovrà avventurarsi all'interno di vari dungeon a partire dal pannello del Falò per arrivare alla fine del percorso dove ad attenderli troveranno un boss o mini-boss, in base all'impostazione iniziale della partita. Ovviamente non manca un sistema di crescita del personaggio e upgrade dell'equipaggiamento attraverso lo scambio di Anime ma ciò che colpisce del gioco è l'atmosfera. Il famoso "Prepare to Die" che ha accompagnato ore di lacrime e sangue su PC e console è stato tradotto alla perfezione nel bordgame, tanto che i primi minuti di gioco sono davvero spiazzanti. Il gioco, come anticipato, è stato tradotto in italiano dopo non poche vicissitudini: il ritardo della spedizione per la versione italiana e spagnola è da imputare proprio ad un problema di traduzione con carte e manuale. Per quanto confusionario, il manuale di gioco non presenta traduzioni sbagliate mentre le carte sono state corrette solo dopo la stampa... ragion per cui i backer italiani e spagnoli dovranno attendere qualche settimana per la spedizione della versione corretta, oltre alle espansioni che arriveranno nei prossimi mesi. Nonostante la traduzione ci teniamo a precisare che i nomi di classi, nemici e boss non sono state tradotte. Essendo poi un prodotto realizzato con crowdfunding attualmente acquistare una copia italiana è una manovra complessa: sul sito di Steamforged Games potete trovare il gioco in vendita a 120 Euro ma le versioni disponibili sono solo in inglese, francese e tedesco quindi, se non siete backer della campagna, dovrete attendere ancora un po' per trovarlo sugli scaffali.