Paris Games Week 2017: Le nostre previsioni per la conferenza Sony  63

La Paris Games Week di quest'anno di Sony dovrebbe essere ricca di sorprese: proviamo a prevedere quali potrebbero essere

SPECIALE di Massimo Reina   —  3 settimane fa

Dopo un E3 di Los Angeles abbastanza avaro di annunci di una certa portata, c'è molta attesa da parte di media e fan sulla conferenza che Sony terrà oggi in occasione della Paris Games Week. Un evento dove l'azienda giapponese promette di fare scintille, visto che ha già fatto sapere che aggiornerà il pubblico su ventuno giochi, e che fra questi ci saranno ben sette nuovi annunci, riguardanti PlayStation 4 e PlayStation VR. Cosa possiamo aspettarci dall'appuntamento parigino? Tutte le ipotesi sono sul tavolo, e in attesa di scoprirle attraverso il PlayStation Live From Paris Games Week di oggi, proviamo a fare qualche previsione.

Paris Games Week 2017: Le nostre previsioni per la conferenza Sony

Una nuova IP di Sucker Punch e "qualcosa" da From Software

Difficile prevedere quali giochi o servizi potranno essere annunciati questo pomeriggio senza lasciarsi prendere dalla fantasia e lanciarsi in voli pindarici con l'immaginazione. Allora senza fantasticare troppo sull'argomento ma cercando di ragionare basandoci magari su qualche indizio emerso in queste settimane nell'ambiente, possiamo ipotizzare l'annuncio, tra i nuovi progetti di Sony, legati uno a From Software e l'altro ai Sucker Punch. Da From Software molti sperano di avere l'annuncio di Bloodborne 2, seguito dell'action-RPG targato Hidetaka Miyazaki, che al pari dei suoi precedenti lavori puniva brutalmente ogni errore del giocatore suggerendogli piuttosto un approccio equilibrato tra il non essere arrendevole né avere troppa foga, pena una morte certa. Ma attenti a una remaster di Demon's Souls. Per quanto riguarda invece il team di sviluppo della serie inFAMOUS, potrebbe essere svelata una nuova proprietà intellettuale, almeno a giudicare da diversi rumor circolati quest'anno in rete. Di certo il gioco sembra in una fase di sviluppo avanzata, almeno a sentire il presidente di Sony Worldwide Studios, Shuhei Yoshida, il quale qualche mese fa ha dichiarato di averci già giocato tante, tantissime volte, in un'intervista con Greg Miller di Kinda Funny Games. Più difficile secondo noi che possa trattarsi di un nuovo episodio di inFAMOUS o Sly Cooper, anche se nulla può essere escluso in questi casi.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Hideo e Death Stranding

A proposito di Sucker Punch, come sapete la tecnologia grafica utilizzata in inFamous per PlayStation 4 è stata integrata anche nell'engine Decima, utilizzato da Hideo Kojima nello sviluppo del suo Death Stranding. E proprio quest'ultimo potrebbe fare un'apparizione importante alla Paris Games Week, come lasciato intuire da una recente foto dello stesso Kojima con il team Sony e Mark Cerny. Ovviamente è presumibile che, nel caso, dell'enigmatico gioco su "corde e bastoni" di cui si sa ancora ben poco, venga mostrato solo un nuovo filmato, anche perché il team ci sta ancora lavorando in maniera intensiva, e come rivelato in uno dei suoi soliti aggiornamenti su Twitter dallo stesso papà di Metal Gear, egli stesso sta ancora elaborando lo script, lasciando immaginare che l'esclusiva per PlayStation 4 sia ancora nella fase di pre-produzione. Ma il buon Hideo è noto anche per essere un gran mattacchione, e chissà che ancora una volta non ci stia trollando e il gioco sia in una fase invece molto più avanzata di sviluppo.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Nuove informazioni e le date di uscita di God of War, Days Gone…

Oltre a qualche altro nuovo importante progetto interno, un paio almeno dei quali pensiamo saranno legati alla realtà virtuale e a PlayStation VR, è molto probabile che Sony possa svelare le date ufficiali di rilascio di qualcuno dei suoi giochi più attesi, e in più mostrare qualche loro sequenza di gameplay inedito, dal vivo o in video. Tra i protagonisti della Paris Games Week di quest'anno siamo certi non mancherà per esempio neanche God of War, che speriamo di poter vedere in azione grazie a una nuova demo. La nostra previsione è che stavolta God of War venga davvero presentato nuovamente con qualche sequenza di gameplay e con una data d'uscita precisa, che porti il gioco nei negozi prima della fine dell'anno. Un'altra esclusiva di un certo peso è Days Gone, l'avventura horror open world ambientato in un mondo post-apocalittico dove una pandemia ha trasformato gran parte della popolazione in mostri noti come Freaker, dove l'unico imperativo per chi è rimasto in vita è sopravvivere a qualsiasi costo. Anche di questo titolo ci aspettiamo di vedere nuove situazioni di gioco e magari scoprire la data di rilascio ufficiale.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

...e quelle di Spider-Man e Detroit: Become Human

Di Spider-Man e Detroit: Become Human, altre due importantissime esclusive PlayStation 4 sappiamo che usciranno nel 2018, ma non conosciamo nel dettaglio la finestra di lancio, per cui è possibile che Sony sveli qualcosa in proposito. In ogni caso ci "accontenteremmo" di avere qualche nuova, corposa informazione su entrambi i titoli e magari poterli rivedere in demo nuove di zecca, magari giocabili dal vivo. Spider-Man è uno dei progetti più ambiziosi a cui abbia mai lavorato Insomniac Games, e come ha detto il creative director del team, Bill Rosemann, "è nostra responsabilità far sì che sia fantastico, che sia il migliore gioco Marvel mai realizzato". Non meno ambizioso è Detroit: Become Human di Quantic Dream, lo studio di sviluppo guidato dal genio creativo di David Cage, che abbiamo visto al Tokyo Game Show 2017 con un nuovo trailer ricco di dettagli interessanti, che tra le altre cose ha confermato un comparto grafico ai limiti del fotorealismo.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

The Last of Us: Part II

Uno dei giochi più attesi in assoluto dai fan di Sony è The Last of Us: Part II, seguito del capolavoro targato Naughty Dog ambientato in un mondo post-apocalittico dove i pericoli sono sempre dietro l'angolo e la minaccia non è costituita solo da feroci quanto numerosi infetti, ma anche da bande di delinquenti, clan di sopravvissuti senza scrupoli e una natura per certi versi ostile. Anche se il gioco sembra ancora lontano dal vedere la luce in tempi brevi, ci aspettiamo comunque un nuovo assaggio del gioco annunciato durante la PlayStation Experience del 2016. Il gameplay verrà svelato più avanti, lo sappiamo, ma la nostra sensazione è che in conferenza gli sviluppatori possano portare un trailer che possa svelare qualcosina in più su scenari, situazioni e personaggi, anche se dubitiamo che Sony e il team di sviluppo rivelino troppi particolari. Da questo punto di vista è molto probabile che centellino le informazioni e le rilascino gradualmente nel corso dei prossimi mesi per generare ancora più interesse e curiosità sul progetto da parte dei fan, impegnati a sviluppare mille teorie a proposito della trama e del co-protagonista che affiancherà Ellie, che per noi sarà Joel, mentre per alcuni appassionati della serie potrebbe essere qualcun altro.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

I sogni son desideri

Un altro gioco di cui ci aspettiamo nuove informazioni è Dreams di Media Molecule. Di questo titolo visionario e atipico, ma anche affascinante e dal grande potenziale, con la sua estrema libertà di approccio e dalle possibilità infinite, non si hanno più notizie concrete da un bel po', pertanto pensiamo che questa sia l'occasione giusta per aggiornamenti importanti sul progetto, cosa del resto quasi anticipato dopo l'E3 di Los Angeles da Jim Ryan di Sony. Ovviamente il palcoscenico non sarà riservato solo alle produzioni interne o alle esclusive, e dunque ci aspettiamo di vedere qualcosa su alcuni dei titoli multipiattaforma più attesi, come Call of Duty: WWII. Possibile poi la presenza in qualche forma di Shenmue 3, magari accompagnato dall'annuncio ufficiale della raccolta rimasterizzata contenente i primi due capitoli, oppure la classica sorpresa, di quelle che a volte viene fuori durante questi eventi e che può rendere reale il sogno di qualche fan. E allora, visto che proprio sognare non costa niente, facciamolo: che ne direste se venisse rivelato a sorpresa un bel Medievil 3? Oppure venisse annunciata una riedizione migliorata dei primi tre giochi di Spyro, sulla falsariga di quella fatta da Activision con Crash Bandicoot? E ancora, un nuovo Crash Team Racing II o un giocato finalmente di Resident Evil 2 remake? Incrociamo le dita.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )