4X4 EVO 24x4 Evolution 

4x4 Evolution 4x4 Evolution

Prime impressioni sul motore grafico

Una volta installato il demo, o meglio la "open beta" un pannello di settaggi (che riconosce le DirectX installate e scheda grafica nel nostro pc per poi lasciarci la scelta di quale risoluzione usare e quali effetti speciali omettere o meno come il mip mapping) ci precede al gioco vero e proprio che sembra un piccolo coin-op: grafica definita in maniera ottima, nonché molto fluida (siamo sulla quarantina di fps al secondo, ma aspettate la mia preview di V-rally2 in materia di fluidità e velocità!), con effetti come il lens flare che la fanno da padroni, a patto di possedere almeno un P2 di fascia media, una scheda video di almeno seconda generazione e 64 mb di ram, requisiti oggigiorno nella norma per giocare più che dignitosamente anche se le richieste minime parlano di un P200, 32 mb di ram e una scheda video accelerata da 4mb.Per gli amanti dei numeri è bene dire che questa versione qui testata presenta, tra le altre cose, un comparto grafico- sonoro completo al 95% e la modalità multiplayer completa al 90%.

Prime impressioni sulla giocabilità

Selezionato il mezzo e scelta la visuale tra le tre disponibili (una interna e due esterne, ravvicinata e lontana) vi troverete nelle lande desolate dell'Arizona, l'unico circuito disponibile; oltre a notare la già menzionata ottima grafica, nitida e fluida, possiamo iniziare a sbizzarrirci per il livello, essendo aperto e non chiuso: questo significa che potrete andarvene un po' dove vi pare senza improbabili barriere invisibili (Ridge Racer docet) anche se una freccia posta in alto del centro schermo non vi farà mai perdere il senso dell'orientamento; sicuramente i puristi dei modelli di guida in tutto e per tutto attinenti alla realtà storceranno un po' il naso data la schiettezza della giocabilità stampo arcade del prodotto della Terminal Reality, ma credo che per una volta tanto si divertiranno anche loro.

Impressioni varie

Questa open beta è comunque non esente da bug vari e in effetti il suo rilascio è avvenuto anche perché i programmatori della Terminal Reality sperano che noi utenti manderemo tutto l'elenco di bug da noi riportati in base alle diverse configurazioni di pc in tutto il globo a questo indirizzo così com'è possibile dire la propria opinione nel forum del sito ufficiale di questa versione di 4x4 Evolution: provando l'open beta, sia con la patch sia senza, personalmente ho riscontrato che la musica del menu della modalità multiplayer (lan o internet) e dello skirmish si impalla mentre aspettate che finisce una gara; se abilitate i nomi dei piloti questi non appariranno al posto delle auto ma altrove (il nostro nome ad.es. apparirà sul tachimetro) e gli effetti sonori non sono pienamente convincenti, ancor meno l'unica musica disponibile, ma è ovvio che non possiamo dare in sede di anteprima un giudizio finale.
Non è invece possibile usufruire del career mode, di cui al riguardo si sa di preciso soltanto che vi farà partecipare a vari tornei con lo scopo di accumulare denaro col quale sarà possibile l'acquisto di pezzi nuovi x il vostro 4x4 o per acquistarne direttamente uno nuovo; sempre nella versione finale il numero dei mezzi a disposizione dei videogiocatori dovrebbe ammontare a una cinquantina con i quali sarà possibile gareggiare negli annunciati 16 circuiti più tutti quelli che verranno inventati con un editor che verrà accluso nella versione finale, la stessa che multiplayer.it testerà a fondo, soprattutto per vedere se la feature più attesa da chi scrive queste righe (di certo non il solo, data la sua importanza), ovvero che le versioni pc, mac e Dreamcast saranno compatibili tra loro, diventando a giusta ragione IL PRIMO VIDEOGAME DELLA STORIA che farà giocare assieme online utenti console, pc e macintosh! Che ne pensate della prospettiva?

4x4 Evolution 4x4 Evolution

Fuoristrada alla ribalta!

Non ricordo dai tempi del coin-op di Buggy boy (e la successiva eccellente conversione per Commodore C64) di un gioco di fuoristrada (o SUV, acronimo di Sports Utility Vehicle) degno di un attesa condita da varie anteprime, decine di foto e tutto ciò che appartiene al mondo del giornalismo videoludico come questo 4x4 Evolution della Terminal Reality, già autrice di Nocturne e del primo tie-in ispirato a The Blair Witch Project, di cui è disponibile un'anteprima curata, guarda caso, proprio dal sottoscritto.
Approfittando dell'uscita del demo e della successiva patch possiamo analizzare più da vicino questo nuovo racing game la cui caratteristica unica (tra altre comunque positivissime) verrà però svelata solo alla fine di questa preview.

TI POTREBBE INTERESSARE