ProcessoriPortatile da gioco? Sì grazie 29

Un evento organizzato da Intel e tenutosi a Milano è stato l'occasione per mettere mani e occhi sul nuovo MSI GT 740!

Quando ci si riferisce al gaming in ambito PC pare abbastanza scontato tralasciare l'ampia categoria dei notebook, da sempre destinati in larga parte verso un'utenza maggiormente d'indirizzo lavorativo piuttosto che videoludico. Intel, invece, con il nuovo portatile GT 740, sviluppato passando dal produttore MSI, si appresta a dare una concreta sterzata al trend che fino a ora ha dominato il target di lavoro che si aggira intorno al PC "tascabile". E' stato possibile sentirne le specifiche e testarlo brevemente nel corso di un evento dedicato.

Macchina da gioco

Il Direttore Marketing MSI per la Divisione Notebook, Sam Cheng, ha affermato nel corso della presentazione che "incorporare un processore Intel Core i7 720 QM nel GT 740 significa avere in mano potenzialità davvero significative". In aggiunta, precisa che "il display LED da 17 pollici cinema class, con risoluzione 1680x1050, il processore grafico NVIDIA GeForce GTS 250M 3D indipendente e 5 casse theater-quality in alta definizione SRS Premium Sound, apportano al GT740 un sistema audio-visivo di qualità e potenza". Armati di GT 740, i ragazzi del team Fnatic.MSI hanno subito battuto i concorrenti al primo turno durante il CFD in Inghilterra di fine Settembre. Portatile da gioco? Sì grazie A parte le performance audio-visive, Cheng puntualizza anche che il GT740 si presenta con Windows 7 pre caricato e un'interfaccia user-friendly che rende tutte le operazioni veloci e puntuali, come generalmente non accade in ambito notebook. E non è finita qui, il design è pensato per il gaming, con i tasti frequenti all'utilizzo "WASD" evidenziati e colorati, in modo da essere subito accessibili anche dopo averli persi per un istante da sotto le dita. Tutte queste caratteristiche, unitamente a un design accattivante, rendono il GT740 un concreto potenziale spartiacque. Gli europei continuano a scegliere la mobilità ed è forte di questo dato che MSI e Intel si apprestano a concentrare tante risorse in tal senso. Secondo le previsioni, nel 2010 nell'area EMEA i notebook costituiranno il 68% del totale di PC venduti, la percentuale più alta a livello mondiale, il che rappresenta uno specchio della vita moderna, in cui il dinamismo e l'interazione rivestono un ruolo centrale nelle attività quotidiane di tutti.

In azione

Intel è rinomata nel mondo per tutto il concetto che ruota intorno ai notebook, e la mobilità è un campo in cui i notevoli passi avanti realizzati nella tecnologia hanno non solo rivoluzionato il nostro modo di utilizzare i portatili, ma anche le aspettative sulle possibilità che questi offrono. Portatile da gioco? Sì grazie Nuove caratteristiche a livello del processore controllano i requisiti di prestazioni e assegnano dinamicamente l'energia quando e dove è necessario, passando a una modalità di risparmio energetico quando il PC non è sottoposto ad attività impegnative, con un conseguente prolungamento della durata della batteria. Grazie all'evento organizzato da Intel stessa è stato possibile osservare dal vivo il nuovo gioiello di MSI, a detta di tutti il notebook che al momento sul mercato si presenta come il più performante rispetto alla spesa, soprattutto proprio a supporto - e sviluppato intenzionalmente in questa direzione - dei videogiochi. A dimostrazione di tale potenza, l'azienda ha portato con sé, affinché la presentazione fosse il più veritiera possibile, giocatori professionisti di livello internazionale, che si sono sfidati all'ultima frag su alcuni titoli. Portatile da gioco? Sì grazie Dal canto nostro abbiamo provato l'MSI GT 740 con Operation Flashpoint: Dragon Rising, il recente titolo di Codemasters che ha riscosso un buon riscontro di pubblico e critica. L'impressione è stata ottima: velocità di esecuzione anche a più programmi aperti e ottima resa nel gioco. Fluidità totale, poche incertezze, con le caratteristiche grafiche peraltro segnate su un livello piuttosto esigente, per cui in grado di rendersi il test più che attendibile. In definitiva, MSI GT740, a circa 1500 euro, si prospetta come un acquisto sensato - per quanto non a buon mercato - per tutti coloro necessitano di un notebook perché sempre in movimento, ma che non vogliono rinunciare in nessun modo a un gaming di un certo livello.