Expa che ti PassaExpa che ti passa Weekly 

Una settimana ghiotta di novità per i colossi del genere all'alba del 2010.

Star Wars: The Old Republic
Ah, Taris. Un amabile quanto sovrappopolato pianeta dell'Orlo Esterno, i giocatori di Knights of the Old Republic lo ricorderanno sopratutto per un corposo arco narrativo in cui i Sith conquistano il pianeta nel tentativo di intrappolare la Jedi protagonista del gioco, Bastila Shan. Expa che ti passa Weekly Gli stessi giocatori ricorderanno senz'altro che Darth Malak aveva ordinato di bombardare Taris, mandandolo praticamente in rovina... Un evento che ebbe ripercussioni fondamentali nella guerra tra Repubblica e Sith. Ebbene, BioWare riporterà i futuri giocatori di The Old Republic sul pianeta in rovina, trecento anni dopo i tragici eventi della Guerra Civile: la Repubblica sta cercando di ricolonizzare il pianeta, una vera sfida verso i Sith che incontrerà numerosi ostacoli, come i Rakghoul sopravvissuti alla catastrofe. Il sito ufficiale propone naturalmente una sezione del Holonet che farà venire l'acquolina in bocca ad aspiranti Jedi e Sith.

Allods Online
Il cartoonesco MMORPG gratuito di gPotato é dunque entrato nella fase di Open Beta, i più curiosi potranno quindi tastare con mano questo interessante prodotto fantasy. Expa che ti passa Weekly Tra l'altro, i giocatori che hanno partecipato alla Closed Beta avranno la possibilità di mantenere il nome scelto alla creazione del personaggio o della gilda, non é chiaro però se questo privilegio riguarderà anche la release ufficiale del gioco. Gli stessi utenti europei della Closed Beta potranno applicare una patch apposita semplicemente lanciando il loro software, che farà tutto da solo. Per tutti gli altri basterà visitare il sito ufficiale e seguire le semplici istruzioni necessare a scaricare il client della Open Beta. Buon divertimento!

World of Warcraft
Il re é morto, viva il re! Comincia infatti ad aumentare in tutto il mondo il numero delle gilde che hanno sconfitto il Re Lich in dieci o venticinque giocatori e che hanno perciò iniziato la sfida a chi lo batterà prima in modalità Heroic (si parla di 110 milioni di punti vita). Expa che ti passa Weekly Nel frattempo, Blizzard prepara già dei nuovi contenuti che faranno da intermezzo tra la conclusione di Wrath of the Lich King e la nuova espansione. Assault on the Ruby Sanctum sarà infatti il nome della patch 3.3.5, effettivo prologo ai catastrofici eventi di Cataclysm: un piccolo contigente del Black Dragonflight capitanato dal drago Halion marcia sul Ruby Sanctum, sotto al Wyrmrest Temple. La nuova minaccia mira a infrangere l'alleanza tra i Dragonflight, il Wyrmrest Accord, per impedire che ostacolino l'ascesa al potere del nuovo cattivone di World of Warcraft, il terrificante drago Deathwing. La nuova raid-instance proporrà contenuti per dieci e venticinque giocatori in modalità normale e Heroic, nuovi loot e qualcosa da fare nell'attesa dell'espansione, ancora senza data ufficiale. E dal 22 Aprile saranno disponibili sul Blizzard Store due tenerissimi peluche raffiguranti le cavalcature tipiche delle due razze, grifone e viverna. Chi li acquisterà riceverà oltre al peluche anche un codice per ottenere l'equivalente Companion Pet in gioco, per la felicità dei collezionisti.

Il Signore degli Anelli Online
Non c'è pace per gli sviluppatori del MMORPG basato sull'universo di Tolkien: sembrano davvero dei vulcani di idee, il nuovo Volume "Oath of the Rangers" é stato appena rilasciato e già si parla di nuovi update. Expa che ti passa Weekly In effetti, un po' tutti i giocatori erano rimasti perplessi sull'assenza di nuove abilità per le loro classi, sopratutto alla luce delle nuove features inserite con l'espansione L'Assedio di Bosco Atro. In realtà, i devs stavano aspettando il momento giusto per annunciare alcuni cambiamenti mirati a rendere più ghiotte alcune vecchie skill senza compromettere l'equilibrio del gioco. Ecco quindi arrivare dei nuovi potenziamenti per Champion, Captain e Guardian, un ritocco al Power dei Burglar e Hunter, qualche modifica ad alcune abilità un po' obsolete. Come se non bastasse, anche il promesso update al sistema di crafting é dietro l'angolo: si parla di nuove pietanze e relativi potenziamenti da preparare per i cuochi, oggetti esclusivamente producibili da fabbri e falegnami e, sopratutto, una serie di nuove opzioni e miglioramenti per i gioiellieri. Instancabile Turbine!

Warhammer Online
Certo che per essere un gioco basato sullo scontro tra giocatori, Warhammer Online ha sempre avuto un modo un po' tutto suo di concepire le ricompense relative. Per esempio, non ci sono mai state armi ottenibili tramite il PvP o RvR... un problema che i giocatori hanno sottolineato fin dall'inizio e che soltanto ora, finalmente, viene risolto dai developers. Expa che ti passa Weekly Nell'ultimo developer's diary lo sviluppatore Sean Bosshardt ha spiegato le nuove armi in arrivo con la patch 1.3.4 e sopratutto come ottenerle: andranno acquistate utilizzando sia Emblem che Insignia, i primi si otterrano giocando gli Scenari mentre il secondo tipo sarà ottenibile soltanto dai giocatori che hanno raggiunto il rank 40, partecipando a Scenari o difendendo e assaltando i "keep" in RvR. Apparentemente ci saranno anche delle versioni potenziate per ogni arma, ottenibili soltanto dopo aver acquisito il primo tipo. Con il revamp previsto per Scenari e RvR, questa notizia sarà senz'altro la ciliegina sulla torta per gli stoici utenti del MMO Mythic.

City of Heroes
Chiudiamo il reportage della settimana con un'altra ottima notizia: l'espansione Going Rogue sembra proprio in dirittura d'arrivo e, sopratutto, decisamente puntuale. Expa che ti passa Weekly Dopo aver annunciato che i pre-ordini dell'espansione permetteranno ai giocatori di sbloccare il nuovo set di poteri Dual Pistols con qualche mese di anticipo, é iniziato anche il test di questa nuova feature sui server di prova. E la risposta della comunità sembra proprio entusiasta, come dimostrano i messaggi di apprezzamento nel nuovo forum dedicato appositamente a questa feature. Si sprecano le battute sullo sparare con il cuore e su chi ha dimenticato il volto del proprio padre ma, sinceramente, chi non vorrebbe emulare Roland Deschain se ne avesse la possibilità? Magari con due dità in più, okay.

TI POTREBBE INTERESSARE