EA Sports Active 2La nuova frontiera del fitness! 

Alla GDC, Electronic Arts presenta il nuovo step evolutivo dei giochi casual dedicati al Fitness

Nintendo ha iniziato una nuova era nel mondo del gaming con DS prima e, soprattutto, con Wii poi. Giochi per tutti e per tutte le occasioni, non solo votati al divertimento in senso più stretto, ma anche più lato, anche fisico. La nuova frontiera del fitness! Wii Sports altro non è che il tentativo, riuscito sotto molti aspetti, di abbinare le gioie tipiche dei videogiochi con attività che solitamente si fanno fuori di casa, in palestra o in un parco vicino. Piccoli, semplici esercizi per tenersi, vagamente, in forma. Forte di una tradizione pluridecennale nel mondo dei titoli sportivi, EA si è lanciata all'inseguimento con EA Sports Active, un vero personal trainer con fasce elastiche e un programma d'allenamento molto più completo della controparte Nintendo. Qui alla GDC di San Francisco, durante un evento di presentazione della line up sportiva dei prossimi mesi, è stato annunciato EA Sports Active 2.0 che porta con sé una serie di novità, appena accennate, ma che non mancheranno di sollevare un polverone mediatico, se spese nelle sedi opportune. Prima di tutto perché, una volta aperta la porta del Wii, EA ci si lancia attraverso con un gioco che uscirà su PlayStation 3, Iphone e persino Ipod Touch (e di certo l'Ipad non sarà tanto dietro l'angolo), facendo diventare multipiattaforma un prodotto nato per il grande pubblico, lasciando stranamente all'asciutto, per adesso, i possessori di Xbox 360. La novità più rilevante è che adesso, applicabili tramite delle strisce di feltro, ci saranno due rilevatori di movimento, uno per il braccio e uno per le gambe (due per PS3, visto che non c'è il Wiimote) e un cardio frequenzimetro che permetterà di monitorare continuamente i battiti cardiaci e tarare l'allenamento in maniera ancora più specifica. Per adesso non si è potuto vedere molto di più, ma le potenzialità sono enormi, anche perché il programma di allenamento si annuncia ancora più agguerrito con schede training divise in più fasi e una serie di consigli per mantenere i giocatori motivati e "sul pezzo", come si dice in questi casi. La nuova frontiera del fitness! Su PlayStation 3, addirittura, nuovi programmi e esercizi potranno essere scaricati dal PSN, ed è sempre online che si consumerà la novità che più ci aspettavamo da titoli di questo tipo e su tutte le piattaforme, ovvero la possibilità di confrontare i propri risultati con quelli dei propri amici. I sensori e il cardiofrequenzimetro raccoglieranno tutti i dati dagli allenamenti per spedirli ai server di Electronic Arts e tenere traccia dei progressi degli utenti, che potranno anche confrontarli con quelli dei propri amici, andando finalmente a costituire un vero e proprio surrogato di una palestra virtuale, in cui farsi coraggio, spronarsi a migliorare e, perché no, prendersi un po' in giro.

Certezze

  • Un ulteriore allargamento delle possibilità dimostrate dalla prima iterazione della serie
  • Resta quanto di più vicino all'esercizio fisico si possa fare davanti a TV e console
  • Le funzionalità online su PS3 sono promettemti, la versione per iPhone tutta da scoprire

Dubbi

  • Quante novità effettive potranno essere apportate alla formula originale?
  • Resta il mistero Xbox 360: che sia in lavorazione qualcosa di specifico per Natal?

TI POTREBBE INTERESSARE