8.0

Redazione

8.1

Lettori (94)


  • 108
  • 2
  • 184
  • 5
  • Data di uscita: 15 febbraio 2011
  • Piattaforme: pc
  • Tipologia di gioco: Action, Adventure

MagickaMaghi all'improvviso! 15

Alla GDC di San Francisco, la truppa di Multiplayer.it viene presa d'assalto da un manipolo di piccoli maghi armati fino ai denti!

Il mondo dei videogiochi è sempre affascinante perché ti riserva sorprese che non ti aspetti. Andati a trovare Paradox per provare uno shooter online, quel Lead and Gold di cui troverete una videoanteprima in queste ore in piena GDC 2010, ci siamo trovati seduti davanti a un grande LCD su cui quattro piccoli maghi si facevano largo tra orde di goblin a suon di magie. Colpiti dalla cura con cui é realizzata la grafica, ci siamo accomodati a fianco del producer e ci siamo fatti raccontare di questo piccolo action RPG, chiamato Magicka, sviluppato da un gruppo di giovani ragazzi svedesi, che verrà pubblicato verso la fine di quest'anno su PlayStation Network, Xbox Live e su PC, probabilmente via Steam. Maghi all'improvviso! Le citazioni che permeano il gioco sono evidenti e sono tutte nobili: dai jRPG come Secret of Mana per la cura realizzativa, a titoli arcade del calibro di Gauntlet, visto che Magicka si potrà giocare in single player o in cooperativa fino a quattro, sia in locale che online. I livelli da esplorare, tutti ispirati alla mitologia nordica, se pur resa in maniera fummettosa piuttosto che realistica, sono ben tredici e il team si è pure permesso di far sì che l'ultimo stage porti a due finali differenti, cosa che, per un gioco in download, denota una complessità al di sopra della media. La caratteristica più divertente e peculiare di Magicka è la possibilità di mescolare tra loro otto incantesimi elementali con esiti tali da portare sino a un milione di possibili combinazioni. Alla pressione del tasto preposto, infatti, viene visualizzato, intorno al personaggio, un cerchio diviso in quattro segmenti lungo i quali trovano posto gli otto incantesimi base raggruppati per elemento d'appartenenza. Da una parte il fuoco, da un'altra, rispettivamente, acqua, terra e vento. Combinando il ghiaccio e il vento, ad esempio, il giocatore lancia un getto gelido in direzione degli avversari, combinandolo invece con la roccia, il ghiaccio esploderà con l'effetto di una bomba circolare, che andrà a danneggiare tutti i nemici circostanti. Ma non solo, visto che gli incantesimi possono essere combinati fino a quattro per volta, mettendo assieme, ad esempio, tre volte il fuoco e una volta la roccia, facendo prevalere l'effetto della fiamma su quest'ultimo, nella magia che si scatenerà su schermo. Non è finita qui, però, visto che il gioco prevede che le magie dei giocatori interagiscano tra di loro, anche negativamente, e sarà possibile spegnere il muro di fuoco eretto da un compagno di viaggio con un getto d'acqua o congelarlo per errore nel mezzo di una mischia. Gli incantesimi, tra l'altro, variano l'aspetto dei fondali, con i proiettili di roccia che creano cavità, che lentamente si appianano, e con le fiamme che bruciano l'erba, originando temporanee piccole fonti di luce. Maghi all'improvviso! L'omaggio al mondo nipponico, però, non si limita alla grafica molto dettagliata con piccoli poligoni che vanno a disegnare assi di legno, casse di frutta e piante mosse dal vento, ma anche a chicche come decine d'aree segrete da scoprire esplorando i fondali, congelando torrenti per risalire a monte, andando a infilarsi in anfratti altrimenti irraggiungibili.
Il bello è che non sembrano mancare neanche boss dalle proporzioni ragguardevoli come quei troll giganti che potrete vedere animati anche nei video che abbiamo ripreso direttamente a schermo, senza le solite preoccupazioni dei PR di limitare le riprese, visto che Magicka è indubbiamente un gioco ben realizzato, anche nelle animazioni. Come non mancano piccoli tocchi d'ironia, soprattutto nei dialoghi con i contadini che s'incontrano lungo il cammino e che, se colpiti per errore, si rivoltano aggredendo i maghetti con colpi di scopa e di vanga, per non parlare delle armi da taglio che possono essere raccolte e utilizzate in qualsiasi momento. Intendiamoci, si tratta di un gioco in download senza eccessive pretese e che non cambierà la storia dei videogiochi, ma trovarselo di fronte al naso, spuntato fuori dal nulla qui alla GDC di San Francisco, ha fatto sì che si trattasse per noi di una delle sorprese più piacevoli di tutta la fiera. Con la speranza che le dimensioni del download siano sufficienti a garantirne la longevità e la varietà d'ambientazioni e di nemici. Magicka - Videoanteprima GDC 2010 Magicka - Videoanteprima GDC 2010

Certezze

  • Delizioso da guardare
  • Divertente da giocare
  • Cooperativa ben realizzata

Dubbi

  • Varietà dei nemici
  • Longevità