Tutti contro tutti  0

Abbiamo assistito ad una breve dimostrazione del prequel automobilistico di Red Faction: Armageddon.

A corollario della presentazione di Red Faction: Armageddon è stato brevemente mostrato il suo spin off automobilistico (ma anche prequel nelle intensioni degli sviluppatori) in salsa destruction derby chiamato Battlegrounds. Il gioco sarà scaricabile via Live Arcade o PSN, e dalla brevissima dimostrazione avuta sembra essere una versione riveduta e corretta del vecchio Bad Lands di Atari, ovviamente con l'inserimento di contenuti sbloccabili, classifiche mondiali e nuove vetture e armi da ottenere strada facendo. Fino a quattro vetture possono sfidarsi in arene di medie dimensioni, strutturate a volte come veri e propri circuiti, ma del tutto libere di muoversi, e sparare, in ogni direzione. E' possibile scegliere tra tre tipi differenti di mezzi, mech, carri armati e rover, ovvero jeep, ognuna con peculiari caratteristiche a differenziarle, le classiche velocità, armatura e potenza di fuoco.

A tutto gas

Oltre all'arma standard in dotazione ai mezzi, sarà possibile raccogliere da terra tutta una serie di bonus, salute, scudi, velocità e ordigni extra per ravvivare la situazione, come mine, bombe detonabili da remoto, e appena visto in Armageddon il Singularity Cannon, che spara un buco nero che attrae e fa esplodere tutte le vetture nelle vicinanze. Vincendo i match, e aumentando la nostra esperienza, sbloccheremo, come scritto in apertura, nuove armi e vetture, inoltre per allungare la vita al gioco THQ ha già pianificato una corposa serie di dlc. Il gioco, è ovviamente votato alla fruizione multigiocatore, sia in modo competitivo che cooperativo a squadre, per un massimo di quattro persone, che possono riunirsi indifferentemente tanto online che in locale (o in entrambi in modi insieme), e sfidarsi nelle nove arene fino ad ora annunciate, per accumulare esperienza, e di converso nuove armi e mezzi, sino a salire fino al venticinquesimo livello per la campagna in rete e il sedicesimo per quella locale. La ciliegina sulla torta di Battlegrounds è l'integrazione con Armageddon, visto che più avanti nel gioco, presumibilmente come bonus finale sarà possibile ottenere un codice da utilizzare per scaricare un contenuto esclusivo, assoluto riserbo su cosa sia, da utilizzare nel nuovo Red Faction. Tecnicamente parlando, il gioco non stupisce ovviamente per modellazione e conta poligonale, ma riesce comunque a fare un bel lavoro nel rendere peculiari i mezzi, ognuno con un proprio modello di guida e soprattutto nel mettere in scena pirotecniche esplosioni a base di cannonate, laser, raffiche di mitragliatrice e razzi a ricerca. Giochino o no, Battlegrounds ha dato l'impressione di essere molto divertente, con meccaniche dirette e immediate, fatte apposta per frenetiche partite per quattro giocatori, ma anche con quella che sembra una campagna single player ben strutturata, comunque ancora tutta da provare.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

CERTEZZE

  • Veloce e frenetico
  • Molte vetture e add on

DUBBI

  • Da verificare la qualità della sfida giocando da soli