Scesa la notte...  9

Abbiamo incontrato dal vivo la prossima espansione di The Sims 3, tra graditi ritorni e un'ambientazione tutta notturna

Difficile che possano passare sei mesi senza che Electronic Arts annunci un'espansione per The Sims 3: dopo Travel Adventures e Ambitions, è qualche tempo fa giunto il momento di fare conoscenza con Late Night, pacchetto aggiuntivo a tema festaiolo-notturno che riprende un'idea già espressa nel corso del ciclo di vita del capitolo precedente.

Il primo impatto, seguendo semplicemente le impressioni suscitate dai dettagli finora resi noti, è stato quello di un insieme di contenuti un po' meno massiccio rispetto ai due pacchetti precedenti, anche se un recente incontro avvenuto a Milano con una versione già piuttosto avanzata, non ha mancato di mostrare diversi spunti di possibile interesse.

Il gusto della notte

n termini di sensazioni suscitate, almeno sulla carta, l'idea di questa espansione è quella di portare nei meandri della vita notturna più patinata, offrendo una serie di nuove lacation che spaziano dalle discoteche di moda in città fino alle ville hollywoodiane disposte sulle colline appena fuori il nuovo centro urbano introdotto per l'occasione, passando per tutta una serie di bar e club che potranno essere calcati sia in compagnia degli altri sim, sia cercando di far carriera nei nuovi ambiti lavorativi come quello musicale o cinematografico. Partendo strimpellando qualche pezzo nel proprio garage, quindi, si potrà scalare la scena musicale fino a venir chiamati a suonare nei locali più prestigiosi - mettendosi davvero davanti agli strumenti grazie a una serie di minigiochi - mentre la carriera cinematografica passerà dall'inevitabile gavetta portando a differenti percorsi, da attore o regista con in quest'ultimo caso l'opportunità di realizzare un trailer a fine percorso lavorativo tramite l'editor, una sorta di opera prima. Sempre sul filo di quanto un tempo fu sperimentato con Nightlife, The Sims 3: Late Night introdurrà nuovamente la meccanica del vampirismo: una volta trasformato un sim potrà fare lo stesso unicamente con i suoi amici, godendo di una serie di vantaggi come la possibilità di leggere la mente, a cui si sommeranno gli svantaggi noti, come una maggior debolezza durante il giorno e la necessità di cibarsi per non andare in astinenza da sangue. Che si decida di darsi allo spettacolo oppure di buttarsi in qualcosa di più particolare, come la carriera tutta bottiglie e mixer dell'esperto di cocktail, lo sfondo di ogni evento sarà la nuova area della Downtown, un complesso di grattacieli, negozi e ovviamente locali, a cui si aggiungeranno le già citate aree residenziali di lusso.

Tutti i nuovi ambienti, come sempre, saranno arredati con una serie di oggetti inediti che potranno essere utilizzati nuovamente, qualora lo si volesse, anche al di fuori di Late Night, mentre aggiunte come i paparazzi - sempre pronti a seguire il sim del giocatore - confermano ancora una volta come con questa espansione si stia cercando di portare all'interno del terzo capitolo tanti elementi di successo visti nelle espansioni del secondo: un fine interessante e non banale visti i differenti usi che se ne potranno fare, anche se forse una serie di spunti inediti maggiori non avrebbe guastato. Troppo presto per elogiare o criticare eccessivamente, comunque, dato che siamo ben lungi dal poterlo provare per intero e serviranno, come sempre, una buona dose di ore per potere dire la nostra.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

CERTEZZE

  • Le possibilità offerte dalla notte sono tantissime
  • Una nuova area cittadina, carriere inedite e perfino i vampiri

DUBBI

  • Tante aggiunte sono una rivisitazione di quanto fatto in passato
  • Forse non di peso come le due espansioni precedenti