DC Universe OnlineGli Eroi siamo noi 

Dopo parecchie ore di gioco alla closed beta, è arrivato il momento di tracciare un provvisorio bilancio del lavoro svolto da Sony Online, alle prese con la prima vera scommessa di questa generazione

Versione provata: PlayStation 3

Lo splendido filmato iniziale di DC Universe Online, diffuso in rete già da qualche tempo (e presente nella beta di prova completamente doppiato in italiano insieme a tutto il gioco), presenta uno scenario futuro tristemente apocalittico: i "buoni", capitanati da Superman, Batman e Wonder Woman, dopo una guerra senza esclusione di colpi sono stati definitivamente sconfitti. La morte di Superman in particolare, avvenuta per mano dell'acerrimo nemico Lex Luthor, chiude un'era di distruzione a cui mai prima la terra aveva assistito; al peggio però, come si sa, non c'è mai limite. Proprio mentre Lex e la sua combriccola di "Villain" (tra cui spiccano ovviamente il pazzoide Joker e la temibile Circe) si stanno per godere la vittoria, appaiono all'orizzonte le terrificanti navi spaziali di Brainiac, un androide intelligente il cui piano prevede la riduzione in schiavitù dei mondi su cui posa gli occhi. E' a questo punto che la terra, priva dei suoi eroi e con i fuorilegge ridotti in pessimo stato, capitola; il solo Lex però riesce a tornare indietro nel tempo e avvertire i tre super eroi di quello che succederà nel futuro. Nonostante lo scetticismo di Batman, gli eroi raccolgono i suggerimenti del geniale nemico, preparando una degna controffensiva a Brainiac e dando il la ad uno dei più interessanti e rischiosi esperimenti di questa generazione video ludica.

Più poteri per tutti

Tra i regali che Lex ha portato dal suo triste futuro, i più graditi sono senza dubbio i nano-robot chiamati Expobytes. Queste speciali macchine ideate da Brainiac in origine dovevano servire a creare un esercito di umani dotati di super poteri, al fine di abbattere l'eroica resistenza terrestre; la guerra fratricida però ha facilitato il compito all'invasore alieno, rendendo inutile l'uso dei potenziatori robotici; trasportati con sé nell'attuale presente da Luthor, gli Expobytes possono permettere la creazione di un esercito di super umani da scagliare proprio contro Brainiac. Gli Eroi siamo noi Questi nuovi eroi avranno però bisogno di una guida, o più specificatamente di un "mentore", per essere pronti alla battaglia finale; spetterà a Superman, Batman e Wonder Woman assumersi questo oneroso compito. La creazione del personaggio è il primo e fondamentale passo per iniziare a giocare a DC Universe Online ed offre una scelta di varietà davvero molto vasta, che copre l'intero archetipo di eroe presente tra le pagine di tutti i tipi di fumetti (non solo quelli DC): non è raro infatti imbattersi durante le quest in personaggi chiaramente ispirati ad Hulk, a Magneto o a Thor, tutti di nota provenienza Marvel. Più che l'aspetto fisico, che comunque resta molto curato (è praticamente impossibile incontrare due eroi identici), il momento cardine per la personalizzazione del personaggio resta quello della scelta dei poteri: anche sotto questo punto di vista, le possibilità e le combinazioni sono vastissime. Senza elencare tutte le decine e decine di varianti presenti, si può citare a titolo di esempio la possibilità di scegliere un potere particolare per gli spostamenti (il classico volo, la super velocità, la super agilità, il teletrasporto), una tipologia di attacco specifica (a mani nude, con armi da fuoco o bianche, con l'arco, con energia da impatto) oltre che una fonte primaria per il proprio potere (il fuoco, il ghiaccio, la natura o la tecnologia); insomma, una tipologia di varianti davvero estesa, ideale per dare vita all'eroe da sempre immaginato.

Un super MMORPG su console

Terminato il lungo e dettagliato lavoro di creazione e personalizzazione del proprio super alter ego, può finalmente iniziare l'avventura vera e propria, nella città principale del proprio Mentore (scelto in fase di creazione); secondo le statistiche ufficiali di gioco, il 60% dei giocatori sceglie Superman, ritrovandosi quindi poi a Metropolis ma, qualora si fosse optato per Batman, si comincerà il proprio addestramento nella tetra Gotham City (nel proseguo dell'avventura ovviamente ci si potrà spostare da un luogo all'altro utilizzando il teletrasporto della Torre di Guardia). Proprio le due famose città DC rappresentano le uniche ambientazioni di gioco disponibili, anche se davvero molto vaste, con le stazioni di polizia deputate a luoghi di ritrovo, assegnazione missioni e spazi per la compra vendita dei classici oggetti utili per il potenziamento del personaggio; le missioni però, soprattutto quelle secondarie, possono benissimo essere assegnate anche casualmente girando per le due città. La vita a Metropolis come a Gotham scorre attraverso le numerose quest, affrontabili senza soluzione di continuità nel classico PVE (il PVP è attivabile in apposite aree e all'interno delle stesse città): l'universo DC è un ambiente aperto, vivo e, soprattutto, sempre on line. Uno dei primissimi MMORPG su console di questa generazione è sicuramente una scommessa di Sony, sia in versione PC (dove la concorrenza è più agguerrita), sia soprattutto in versione PS3, dove rappresenta al contrario l'esordio assoluto, con tutte le incognite del caso. Gli Eroi siamo noi Per convincere l'utenza PS3, abituata al concetto di online gratis a tutto tondo (il servizio Plus come è noto non aggiunge nulla in tal senso) alla sottoscrizione di un abbonamento, non basterà da solo il pur forte richiamo del marchio DC, né tanto meno la possibilità di giocare on line 24 ore su 24 su mastodontici server (MAG ad esempio offre un grandioso approccio al multiplayer che, nonostante non sia paragonabile nella struttura, resta comunque gratuito); il punto da spingere per invogliare il giocatore è quello della diversificazione e della continua evoluzione dell'esperienza di gioco proposta, attraverso il costante aggiornamento di contenuti, quest, oggetti, personaggi e mondi di gioco esplorabili. In sostanza, ad ogni rinnovo di abbonamento dovrebbe corrispondere un'evoluzione del titolo paragonabile all'esperienza data da un corposo DLC; pagare per mantenere semplicemente lo status quo al contrario potrebbe determinare la prematura chiusura dei server. Resta da segnalare che la release 1.0 della beta di prova aveva fatto tremare tutti i possessori dell'ammiraglia Sony per la sua instabilità decisamente intollerabile; con la successiva patch correttiva (che va ad aggiungere 2.6 Gb agli oltre 15 di download iniziale) le cose sono decisamente migliorate, aumentando la qualità tecnica generale. Tuttavia, l'aspetto audio/video rappresenta ancora al momento il più grosso limite della produzione Sony Online, soprattutto se si paragonano i risultati ottenuti altrove con il sempreverde Unreal Engine 3. Certo, da un mondo aperto e totalmente online non si possono aspettare miracoli, ma la materializzazione di palazzi e nemici dal nulla e a breve distanza probabilmente non è tollerabile neppure in queste condizioni; non resta che attendere pochi giorni (e qualche settimana di prova) per vedere come si è intervenuto in questo senso.

Costi ed informazioni varie sul primo MMORPG per PS3

Il costo mensile di abbonamento per DC Universe Online, dopo il primo mese gratuito, è pari a 12,99 euro ogni trenta giorni anche se molto probabilmente ci saranno offerte e sconti per gli utenti Plus; solo per la versione PC è possibile stipulare anche un abbonamento vitalizio da 179,99 euro. Le statistiche, i personaggi e i nomi di tutti gli utenti che hanno partecipato alla beta verranno resettati a pochi giorni dal lancio del titolo, non prima però di aver affrontato un'ultima mega-quest finale creata direttamente dagli sviluppatori per l'occasione, che sbloccherà un filmato di ringraziamento inedito. A cadenza regolare verranno poi rilasciati aggiornamenti, contenuti e nuovi filmati; il level cap iniziale, fissato a 30 (nella beta era invece 20), subirà nel tempo graduali incrementi. Infine, brutte notizie per i possessori di PS3 da 40 GB: anche se venduto su disco, il gioco si installerà totalmente su hard disk per garantire il massimo della fluidità; pur non sapendo ancora esattamente lo spazio richiesto, viste le dimensioni della beta non è difficile immaginare la necessità di almeno 15 Gb liberi.

Certezze

  • La possibilità di prendere ordini direttamente da Superman o Batman
  • Il bilanciamento di personaggi e poteri già a buon punto
  • La componente free roaming ben sviluppata
  • Il divertimento assoluto delle boss battle cooperative

Dubbi

  • L'80% delle quest affrontate si risolvono in furiosi combattimenti
  • Il comparto tecnico, a pochi giorni dal lancio, lascia ancora a desiderare
  • L'integrazione della componente Social
  • La reazione dell'utenza Sony all'obbligo di un abbonamento

TI POTREBBE INTERESSARE