Articoli della Settimana - 05/2011  0

Tutte le ultime novità in diretta dal PlayStation Experience e non solo!

Sette giorni all'insegna di PlayStation. Il nostro Antonio Fucito è volato a Londra in occasione del PlayStation Experience, dove ha potuto vedere e testare i titoli più attesi del 2011, esclusive come Killzone 3, Uncharted 3 e Resistance 3. Abbiamo poi tirato le somme sul Nintendo 3DS, grazie agli ultimi contributi di Andrea Palmisano, mentre il Barone si è sobbarcato la recensione di Mass Effect 2 per PlayStation 3. Concludiamo con due chicche, ovvero il provato della demo giapponese di Catherine, e la recensione di Papa Sangre, interessante avventura horror tutta giocata sull'audio posizionale per iPhone.

Partiamo proprio dalla perla di Somethin' Else Papa Sangre, un titolo che parte da un assunto molto particolare, ovvero realizzare un gioco fruibile al 100% da una persona non vedente. La recensione di Vincenzo Lettera ci racconta un survival horror davvero particolare, basato unicamente su tutto ciò che si ascolta attraverso le cuffie. Nonostante la totale mancanza di feedback visivo, il livello di tensione e ansia si mantiene sempre altissimo, mentre l'interazione avviene totalmente attraverso pochi colpi sullo schermo, grazie ai quali camminare, correre o voltarsi. Giocato al buio ed eventualmente con gli occhi chiusi, in modo da non vedere neanche la luce emessa dallo schermo, l'ansia che si crea raggiunge livelli mai visti prima in un gioco per iPhone e iPod Touch, creando sensazioni di spavento e impotenza che chi ha giocato Amnesia dovrebbe conoscere bene. Un titolo quindi di grande spessore, una scommessa vinta a tutti gli effetti, certamente non perfetto, ma grazie ad esso sarà possibile provare una nuova frontiera del terrore, siete tutti avvertiti.

Tanta roba in casa Sony

Il 2011 per Sony si appresta ad essere un anno davvero importante. A Londra Antonio Fucito ha potuto provare il meglio dei titoli AAA che usciranno nei prossimi mesi. Quello che per primo verrà rilasciato è Killzone 3, che il nostro scugnizzo redazionale ha provato in tutte le salse, normale, in tre dimensioni e via Move. Il suo giudizio è certamemte positivo per la versione liscia, un pò meno per quelle "alternative", ciò che conta è che a livello di gameplay tutto il processo di raffinazione e miglioramento sembra essere andato a buon fine, ma come giusto che sia, per il nostro giudizio finale sarà necessaria la recensione che arriverà nelle prossime settimane. Di Resistance 3, il nostro inviato ha certamente apprezzato il forte cambiamento stilistico rispetto al secondo episodio. Ora l'atmosfera ha un piglio decisamente più cupo e realistico.

Ma soprattutto tanti cavalli in più sotto il cofano, a giudicare da una scena finalmente maggiormente viva, con un rinnovato sistema di illuminazione e numerosi effetti particellari a corredo. A livello di gameplay si segnalano un inventario senza limiti e cosa che ci fa certamente piacere, un feedback tangibile del fuoco delle armi e dei colpi corpo a corpo. Di Uncharted 3: Drake's Deception c'è ben poco da dire. La nostra anteprima si concentra sulla demo ambientata dentro un castello francese, e di come tutto vada in fiamme e di come la solita maestria registica di Naughty Dog ci regali grandissimi momenti di gameplay grazie a un uso sapiente della telecamera. Non solo questo nell'articolo di Antonio, ma anche molte informazioni sulle migliorie tecniche del gioco.
Rimanendo in ambito PlayStation 3 Sua Maestà il Barone è tornato sulla Normandy per la recensione di Mass Effect 2, andando a sviscerare tutte le differenze con la versione Xbox 360, infilandosi (senza volerlo) nel ginepraio della console war, che ci regala scontri imperdibili tra verde crociati e nero vestiti nella sezione apposita. Un titolo completo dal punto di vista contenutistico, con tutti i DLC usciti nel corso dell'anno, ma che a livello tecnico non ha fatto solo passi in avanti. Imperdibile comunque per tutti gli utenti Sony.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Catherine mon amour

Continua il nostro reportage sul Nintendo 3DS con l'ultimo pezzo scritto da Palmisano dall'evento di Amsterdam, ma soprattutto Andrea e i suoi redattori hanno fatto il punto sulla nuova console, riassumendo tutte le informazioni sinora uscite, esprimendo inoltre con molta sincerità le loro sensazioni riguardo il nuovo progetto portatile Nintendo. Il franchise Ridge Racer ha sempre accompagnato i lanci di nuove console, sin dai tempi della prima PlayStation, ovviamente il 3DS non poteva mancare all'appello. La nostra recensione ci parla di un titolo un pò per tutti, che semplifica ancora di più le meccaniche arcade tipiche della serie, e che sembra essere una sorta di enciclopedia della saga. Parlando invece dello speciale della redazione Nintendo sulla nuova console basta semplicemente dire che ha generato un bel pò di commenti sul forum, il nostro consiglio è quindi di fiondarvi a leggere lo speciale, per poi dissezionare parola per parola i giudizi dei nostri redattori.
Ne avevamo già scritto qualche settimana fa, ma in occasione della demo giapponese non potevamo non tornare di nuovo a parlare di Catherine, la nuova avventura horror di Atlus, innestata su una base puzzle - platform, condita anche da una spruzzata di erotismo che non fa mai male. Ma cosa si fa in Catherine?. La parte platform, che rappresenta i sogni del protagonista Vincent, ci vede scalare delle enormi pareti di cubi da ruotare su tutti gli assi, mentre da svegli siamo alle prese con la vita di tutti i giorni, combattuti tra due donne bellissime, chiamate entrambe Catherine, e qualcosa, o qualcuno che uccide nel sonno proprio attraverso i sogni.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )