Pistole e marionette  11

Kinect ci mette nei panni di un burattinaio invisibile e guerrafondaio!

Il gioco richiede Kinect per Xbox 360

Una marionetta messicana appesa alle corde di un burattinaio invisibile, un pistolero scheletrico protagonista di uno spettacolo in un teatro della provincia americana. La platea si siede e inizia lo show. Questo è The Gunstringer parto dei genialoidi Twisted Pixel, già autori di quel 'Splosion Man salito alle ribalta perché banalmente scopiazzato da Capcom con un titolo disponibile su iPhone e iPad. Questa volta i nostri eroi sono alle prese niente meno che con Kinect e con un gioco che vedrà la luce sul market place di Xbox Live.

Pistole e marionette

Ancora non si sa di preciso quando uscirà, se non che si tratterà della fine del 2011, quello che possiamo dirvi, dopo averci giocato all'evento che Microsoft ha organizzato a San Francisco qualche giorno fa, è che tra questo e Child of Eden, Kinect mostra finalmente di poter dire la sua con uno dei generi più classici del panorama dell'industria, ovvero gli shooter. In più, i Twisted Pixel ci mettono dalla loro un'inventiva ed una cura realizzativa che, come al solito, hanno poche controparti nell'ambito dei giochi in digital delivery.

Pallottole e nachos

Per giocare a The Gunstringer servono Kinect e due braccia, delle gambe, questa volta, se ne può fare a meno, visto che si può giocare tranquillamente da seduti. La demo disponibile all'evento faceva provare due livelli e, tra il primo e il secondo, una scritta su schermo invitava a mettersi a sedere se ci si sentiva troppo stanchi e il gioco restava assolutamente preciso. Già, perché il team sembra aver fatto davvero un ottimo lavoro con la mano sinistra che serve per muovere la marionetta su schermo, facendola saltare quando si solleva l'avambraccio, e con il mirino che si muove mentre si lockano i nemici da colpire con le sei pallottole della colt, indicate dai bossoli intorno al mirino stesso. Per sparare basta alzare l'avambraccio destro, come a mimare il rinculo della pistola. I comandi, appunto, sono i più precisi mai provati con la periferica microsoft con il protagonista che si muove anche spostando la mano sinistra di pochi centimetri e senza alcun ritardo. The Gunstringer è uno shooter su binari in cui la telecamera, almeno nei due livelli provati, segue la marionetta da dietro e in cui il giocatore deve evitare e saltare ostacoli ed eliminare quanti più avversari gli si parano davanti. Ci sono anche delle sezioni in cui l'eroe si nasconde dietro ripari e casse, dalle quali spunta muovendo la mano a sinistra e dalle quali salta fuori non appena eliminati tutti i nemici.

L'idea di trovarsi in un piccolo teatro con marionette e scenari bidimensionali di cartone è accentuata dalla scannerizzazione di un braccio gigante che interviene durante il gioco per inserire elementi esterni come bossoli di dinamite da far detonare e rocce giganti che vengono spinte verso la marionetta, che deve evitarle saltando a destra e sinistra per il fondale. L'incedere verso il fondale è automatico, come in uno shooter sulla falsariga di un Panzer Dragoon, per intenderci, e con l'azione che accelera col migliorare della prestazione del giocatore e, soprattutto, quando si raccolgono dei tacos che fungono da turbo e da power up. Non mancano neanche i nemici di fine livello, il primo dei quali è un palloncino gonfiabile gigante con le sembianze di un pistolero strampalato. La grafica vanta uno stile a metà tra il cel shading e il cartoon; è molto dettagliata con buone animazioni e un render morbido e accattivante, con le sole ombre che mostrano il segno e un po' di lavoro da fare ancora in termini di ottimizzazione. Nel lungo video che trovate linkato in questo articolo potete vedere quasi tutta la demo che abbiamo potuto provare, compresi i filmati d'intermezzo con protagonisti i membri di Twisted Pixel che hanno partecipato allo sviluppo e che danno un segno tangibile dell'entusiasmo con cui è stato affrontato il progetto. Entusiasmo che, dobbiamo ammettere, ci ha contagiato e che non vediamo l'ora di vedere confermato, o meno, nei prossimi mesi. Alla prossima, pistoleri!

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

CERTEZZE

  • Il Kinect più preciso di sempre
  • Semplice e immediato
  • Grande verve nella realizzazione

DUBBI

  • Quanto durerà?
  • Sarà rigiocabile?