7.2

Redazione

8.2

Lettori (73)


  • 79
  • 7
  • 77
  • 16
  • Data di uscita: 25 novembre 2011
  • Piattaforme: wii
  • Tipologia di gioco: Platform

Kirby's Adventure WiiRitorno alle origini 13

Dopo la splendida parentesi de La Stoffa dell'Eroe, il batuffolo rosa di Nintendo farà un'altra capatina su Wii

L'originalissimo Kirby e la Stoffa dell'Eroe, disponibile soltanto da pochi mesi nei negozi italiani, non è proprio un Kirby classico, ma una nuova interpretazione che ha lasciato tutti piacevolmente stupiti per le idee e lo stile grafico incantevole, pur classificandosi come un platform per i più piccini, ovvero il pubblico preferito della paffuta creaturina rosa di Nintendo. Ritorno alle origini E' strano quindi che, dopo l'ottimo successo di pubblica e critica riscosso con quella incarnazione, Nintendo abbia deciso di tornare sui suoi passi per riportare Kirby su Wii in una veste più tradizionale, sia sotto il punto di vista grafico che del gameplay. Eppure, già il titolo, che speriamo sia provvisorio, non denota un particolare sforzo di fantasia: Kirby Wii.

Mutaforma rosa

Le meccaniche mostrate sullo showfloor dell'E3 ricordano immediatamente quelle di un vecchio classico per SNES, considerato anche come una delle migliori avventure del batuffolino rosa: Kirby's Fun Pak. Questo nuovo episodio per Wii ripropone infatti le stesse dinamiche, si tratta quindi di un platform a scorrimento orizzontale in cui il giocatore controlla Kirby con l'obiettivo di raggiungere la fine del livello. I buffi nemici sul percorso possono essere risucchiati nella immensa cavità orale di Kirby per poi essere risputati, come se fossero proiettili, o inghiottiti per assorbirne i poteri peculiari. Ritorno alle origini Come da tradizione, ogni tipo di nemico concederà a Kirby un diverso costume caratterizzato da specifici poteri: per esempio, Kirby potrà trasformarsi in cavaliere e brandire una spada per affettare i nemici o indossare un cappello da cowboy per scatenare una letale frusta. Nintendo promette un'enorme varietà di costumi e poteri inediti con i quali i giocatori potranno sbizzarrirsi durante il gioco, combinandoli magari alle armi che Kirby potrà raccogliere e usare contro i suoi avversari. Alcuni nemici più grossi, se risucchiati, permetteranno di effettuare veri e propri super-attacchi in grado di abbattere tutti i nemici sullo schermo e perfino alcuni ostacoli. In questo caso entra il gioco il controller del Wii, poiché per risucchiare questi avversari più imponenti o altri ostacoli di grandi dimensioni sarà necessario scuotere il Remote mentre si tiene premuto il tasto per risucchiare.

In quattro si è in compagnia

La vera novità di Kirby Wii risiede nella possibilità di affrontare ogni livello in compagnia di un massimo di tre giocatori. Nella demo mostrata all'E3 i compagni di Kirby erano Meta-Knight, Waddle Dee e l'immancabile King Dedede: non è chiaro se saranno disponibili altri personaggi, appare invece certo che a differenza di Kirby questi alleati non potranno risucchiare i nemici e dovranno fare affidamento quindi alle loro armi specifiche, per esempio la spada di Meta-Knight o il martellone di King Dedede. In compenso, Kirby potra risucchiare i suoi stessi compagni per risputarli all'indirizzo di un nemico, infliggendo danni micidiali. Ritorno alle origini I compagni di Kirby possono diventare anche un mezzo di trasporto per il pacioccoso batuffolino rosa, per esempio trasportandolo sulle spalle, e quindi sembra proprio che ci sarà un simpatico sistema d'interazione tra i giocatori, che potranno sfruttare così le abilità l'uno dell'altro per portare a termine i livelli e sconfiggere i numerosi boss del gioco, tra i quali spicca l'ormai tradizionale alberone vivente. Resta da chiarire se un singolo giocatore potrà avvalersi di compagni controllati dalla CPU o sarà necessario fare affidamento ad altri giocatori umani per godere appieno delle feature di Kirby Wii. Una cosa è certa: il nuovo titolo Nintendo mantiene inalterate le caratteristiche principali del franchise, in primis l'estrema semplicità del gameplay e il livello di difficoltà sotto la media, ma anche lo stile clamorosamente buffo e pacioccoso. Pur non presentandosi nell'originalissima veste grafica del predecessore Kirby e la Stoffa dell'Eroe, questo Kirby Wii mostra una cosmesi coloratissima e ricca di dettagli e animazioni, ma anche un po' banale e forse fin troppo classica: se è vero che si tratta dell'ultima apparizione di Kirby su una console casalinga prima dell'uscita di Wii U, non possiamo che essere un po' interdetti dalla scelta di Nintendo di affidarsi alla tradizione senza puntare sulla stessa originalità che ha reso il precedente passaggio di Kirby su Wii un piccolo capolavoro.

Certezze

  • Divertente e spensierato come ogni Kirby
  • Modalità multigiocatore ben sfruttata

Dubbi

  • Fin troppo classico e tradizionale
  • Livello di difficoltà eccessivamente basso