Xbox ReleaseL'estate di Xbox 360 

L'estate non è mai stata così bollente su Xbox 360, dobbiamo ringraziare in particolare Xbox Live Arcade ed il Summer of Arcade 2011

Il periodo estivo è da sempre considerato una zona morta nel corso dell'anno dal punto di vista delle uscite videoludiche, del resto afa e caldo non invitano ad accendere la tv e ad impugnare il pad, meglio una bella gita al mare quando si può. Gli sviluppatori di videogiochi per i mesi di luglio ed agosto provano a invertire questa tendenza proponendo non solo validi titoli come Call of Juarez: The Cartel, Bodycount e soprattutto il terzo episodio della saga di Deus Ex. Il grande sforzo è tutto concentrato sulla piattaforma di digital delivery, Xbox Live Arcade che propone eccellenti giochi che vanno a comporre la Summer of Arcade 2011. Tra le uscite menzioniamo in particolare Bastion e From Dust, entrambi talmente validi da meritarsi l'encomio dei Game Critics Awards.

Capitan America: Il Super Soldato

Il gioco
In uscita il 15 luglio 2011
Con l'imminente uscita nelle sale cinematografiche del nuovo film dedicato a Capitan America non poteva certo mancare un videogame che sfruttasse il traino della promozione hollywoodiana, e SEGA non si è lasciata scappare l'occasione sfornando Capitan America: Il Super Soldato. Il gioco è stato impostato come un action in terza persona nel quale nei panni del super soldato dovremo sabotare l'armamentario dei nemici e l'avanzata dell'Hydra. I combattimenti, all'interno del Castello del Barone Zeno, sono il vero cuore del gameplay viste anche le caratteristiche del super eroe Marvel, non aspettatevi fulmini e saette (e neanche ragnatele) ma pugni e calci a volontà conditi dal lancio del mitico scudo. Oltre alle fasi di lotta ci saranno molte sessioni esplorative nelle quali saremo chiamati a raccogliere documenti da consegnare all'intelligence. Il titolo SEGA è in uscita su tutte le principali console comprese quelle portatili.

Call of Juarez: The Cartel

Il gioco
In uscita il 22 luglio 2011
Gli sviluppatori polacchi di Techland certamente non sanno stare con le mani in mano, il 22 luglio infatti uscirà la nuova incarnazione della loro serie più famosa, Call of Juarez. Non fatevi però trarre in inganno, questa volta l'ambientazione non è il vecchio West ma il Messico e la parte bassa della California ai giorni nostri. I protagonisti di questa nuova avventura, impostata come uno sparattutto in prima persona, fanno parte dell'elite delle forze governative americane, un agente dell'LAPD, uno dell'FBI e un infiltrato. Giocheremo la storia scegliendo chi impersonare e ogni protagonista non solo avrà abilità e armi dedicate ma soprattutto un passato e un background che influenzeranno pesantemente la trama di gioco. Dalle informazioni reperite possiamo affermare che gli scontri a fuoco saranno il vero cuore pulsante di Call of Juarez: The Cartel ma la varietà nel gameplay è garantita da fasi esplorative ed inseguimenti automobilistici. L'unico attuale dubbio non è sul multiplayer, confermata la possibilità di giocare in 3 contemporaneamente, ma è riferito al comparto tecnico con il motore grafico Chrome sfruttato, per ora, non al meglio delle sue possibilità.

El Shaddai: Ascension of the Metatron

Il gioco
In uscita il 22 luglio 2011
Il gioco creato da Sawaki Takeyasu e Masato Kimura arriva finalmente in occidente dopo aver iniziato la propria avventura nel solo mercato nipponico. Dal punto di vista artistico quanto abbiamo visto fa ben sperare e sembra di essere in presenza di un vero e psichedelico capolavoro, grazie alla grafica in cell shading e ad effetti ed esplosioni coloratissime. Questo action game in terza persona ha un background veramente originale dato che prende spunto dagli eventi narrati nel Vecchio Testamento, nel libro di Enoch in particolare (un testo apocrifo che risale al I secolo a.C.). In questa interpretazione Enoch si trova a combattere contro gli Angeli caduti, dotati di poteri assolutamente incredibili, per salvare la razza umana. Per riuscire nell'impresa Enoch dovrà sfruttare tutte le sue abilità e le armi celesti sotto la guida degli Arcangeli. Una sicura sorpresa.

Deus Ex: Human Revolution

Il gioco
In uscita il 26 agosto 2011
Chi non conosce la saga di Deus Ex? In pratica tutti sanno quanto successo ha avuto il primo episodio di questo FPS con molti elementi RPG che ha saputo innovare un genere troppo simile a sè stesso da tanto tempo grazie all'introduzione delle scelte "morali" all'interno dell'azione di gioco. Il secondo capitolo ha certamente deluso le aspettative mentre questa terza incarnazione, sviluppata da veri appassionati della serie, punta a riportarla ai fasti delle origini. La confermatissima ambientazione cyberpunk, a metà tra Blade Runner e Matrix, ci vede girare nei panni di Adam Jensen che dovrà sventare un incredibile complotto. Grazie agli innesti cibernetici e alla riconfermatissima possibilità di scegliere le nostre azioni il titolo sviluppato da Eidos appare incredibilmente profondo da giocare. Come più volte affermato ogni azione avrà conseguenze e un impatto deciso sulla trama, inoltre anche gli obiettivi più semplici avranno sempre varie alternative per essere portati a termine. Ci sono tutte le premesse per essere in presenza di uno dei migliori giochi di questo periodo dell'anno, gli unici dubbi sono riservati all'intelligenza artificiale degli avversari e a un motore grafico un po' datato. Da provare assolutamente!

Bodycount

Il gioco
In uscita il 30 agosto 2011
Dagli sviluppatori di Black non potevamo che aspettarci un altro incredibile sparatutto. Questo nuovo FPS ruota attorno a una trama che deve molto a serial tv come Lost, con episodi che si intersecano tra di loro narrati in ordine logico. Gli ingredienti che costituiscono il gameplay di Bodycount sono un perfetto mix tra azione arcade, tra serie di uccisioni e relativi bonus, e la completa distruttibilità dell'ambiente di gioco. Il protagonista del titolo Codemasters è John Doe, ex militare che viene assoldato da un'organizzazione privata per combattere in una non meglio precisata zona dell'Africa del prossimo futuro. Ciò che colpisce di più, oltre il gran numero di munizioni che sarà necessario esplodere dalle nostre armi da fuoco, è lo sgretolarsi progressivo dello scenario, non in maniera improvvisa ma molto graduale e con un deciso impatto sul gameplay (pensate ad un muro di copertura che non è più in grado di proteggerci dai colpi nemici). L'intelligenza artificiale sembra assolutamente a suo agio nel gestire le sparatorie e la trama "sorprendente" in grado di mantenere alta la tensione.

Bastion

Il gioco
In uscita il 20 luglio 2011
Il primo gioco della Summer of Arcade 2011 a fare la sua comparsa sarà Bastion, disponibile dal 20 di Luglio, un accattivante quanto particolare action RPG sviluppato da Supergiant Games e di recente vincitore nella sua categoria dei Game Critics Awards. Il metodo di narrazione di Bastion è la vera particolarità, unita certamente alla comparsa in tempo reale dello scenario di gioco, in sostanza la storia viene raccontata su due differenti livelli e nello stesso momento. Ogni azione di Kid, il protagonista, appena eseguita verrà registrata e quindi ricomposta dal narratore onniscente, vedremo quindi la storia crearsi sotto i nostri piedi, un passo alla volta. In Bastion quindi vedremo raccontato quello che in quel momento accade sullo schermo, e grazie a questo sistema un po' alla volta scopriremo i misteri del mondo dell'eroe, certamente a lui conosciuti ma a noi ancora ignoti. Non mancheranno poi gli scontri con gli avversari, impostati vagamente alla Zelda, con attacchi, parate e schivate. La curiosità è tanta e la voglia di provarlo pure.

From Dust

Il gioco
In uscita il 27 luglio 2011
Il più atteso fra questo gruppo di giochi disponibili tramite Xbox Live Arcade è From Dust, titolo di Ubisoft capace di sorprendere per le sue qualità in più di un'occasione e di recente vincitore dei Game Critics Awards nella categoria Strategy Game. Il progetto From Dust è nato sotto la supervisione di Eric Chahi, il geniale creatore di Another World, e in questo nuovo esperimento impersoneremo i panni di un semidio con lo scopo di salvare una popolazione colpita da gravi catastrofi. Dovremo condurre una tribù attraverso una mappa favorendo la creazione di nuovi villaggi nei pressi di alcuni totem e al contempo difendendoli da tutte le catastrofi naturali più atroci: tsunami, terremoti, tornado ed eruzioni vulcaniche. Per riuscire nell'impresa avremo la possibilità di modificare in tempo reale la conformazione dell'ambiente di gioco, far crescere colline e montagne, ricoprirle di vegetazione lussureggiante e recuperare la lava per alzare barricate di dura roccia vulcanica, e questi sono solo degli esempi. Guardando qualche filmato vi accorgerete che anche i fluidi verranno modificati e potremo spostare corsi d'acqua ed influenzare l'impatto delle maree sulla costa. Un nuovo god game che strizza l'occhio a Populous con un ottimo motore grafico, cosa volete di più?

Insanely Twisted Shadow Planet

Il gioco
In uscita il 3 agosto 2011
Nato grazie alla collaborazione tra il fumettista canadese Michel Gagnè e Fuelcell Games questo nuovo action game disponibile dal 3 Agosto si distingue subito per il suo stile originale e affascinante. Sviluppato completamente in due dimensioni ci ritroveremo ad esplorare ambienti allucinanti e a combattere contro creature bizzarre e misteriose fino a raggiungere il centro del Pianeta Ombra. Guidando un piccolo disco volante ci troveremo a combattere ma soprattutto a risolvere intricati rompicapi. Quello che possiamo e dobbiamo sottolineare è l'affascinante look che permea questo nuovo gioco, dato che si resta veramente ad occhi spalancati guardando i sorprendenti scenari e le forme dei mostri sul nostro cammino.

Fruit Ninja Kinect

Il gioco
In uscita il 10 agosto 2011
Un titolo che non necessita di presentazioni, tutti gli utenti iOS sanno benissimo di cosa stiamo parlando, uno dei giochi che insieme ad Angry Birds ha superato i limiti del vero blockbuster per diventare un vero e proprio fenomeno di costume. Ci siete arrivati? Si tratta di Fruit Ninja, il divertente giochino nato proprio su App Store che prevede l'affettatura in tempo reale della frutta che arriva sullo schermo, niente di più semplice ed immediato grazie al perfetto utilizzo del touch screen. Tutto ciò sta nuovamente per cambiare dato che ovviamente su Xbox 360 non abbiamo il touch screen ma abbiamo una cosa in più, Kinect ed i suoi sensori di movimento. Ecco quindi che ci troveremo ad affettare frutta in salotto semplicemente usando le nostre braccia. Da avere per tutti i possessori di Kinect.

Toy Soldiers: Cold War

Il gioco
In uscita il 27 luglio 2011
Una nuova avventura con i soldatini, non possiamo che esserne felici. Dopo l'ottimo debutto con Toy Soldiers, in questo seguito ci troveremo a combattere durante la Guerra Fredda utilizzando quindi non più cannoni su carretti, vecchi mortai e biplani ma vere macchine di distruzione che appartenevano agli arsenali americani e russi durante gli anni 80. Si tratta, per chi non sconoscesse il primo episodio, di un gioco di strategia nel quale non solo è possibile spostare le truppe sul campo di battaglia ma anche prenderne possesso e combattere in prima persona. Confermatissima la modalità Campagna e l'introduzione del multiplayer sia in locale che tramite Xbox Live. Gli sviluppatori hanno puntato su una perfetta realizzazione di tutti i mezzi corazzati ma anche in una fisica più raffinata ed una I.A. completamente rivista. Noi, da amanti del primo episodio, non ce lo faremo scappare.