Cosa vi siete persi? - 3/2012  23

Tante novità in questi sette giorni!

I sette giorni appena passati sono stati ricchi di interessanti contenuti. Su tutti spicca il reveal trailer di Resident Evil 6 che arriverà a fine anno e che molto probabilmente sarà la pietra tombale di questa next gen che si avvia stancamente sul viale del tramonto.

Per il resto? È tempo di tirare le somme su Star Wars: The Old Republic, dopo un mese di gioco intenso, periodo fisiologico per metabolizzare un gigantesco MMORPG come quello di BioWare e per conoscere le ultime novità su titoli molto attesi come Kingdoms of Amalur: Reckoning e The Darkness 2. E visto che è tempo di Australian Open, siamo tornati a provare Grand Slam Tennis 2. Non sono mancate nemmeno notizie di un certo peso oltre al già citato annuncio del survival(?) horror di Capcom. Finalmente c'è una data di uscita per Dia... e invece no! Siamo ancora in alto mare a giudicare dai numerosi fix di questi ultimi tempi, mentre buone nuove vengono da BioShock Infinite e The Witcher 2.

Cosa vi siete persi? - 3/2012

La scommessa di 38 Studios è certamente importante. Grazie al dream team raccolto intorno al creatore della serie The Elder Scrolls, Ken Rolston, con personaggi del calibro di Todd McFarlane e R.A. Salvatore, realizzare un action RPG tanto profondo quanto immediato, che possa essere gratificante sia per avventurieri collaudati sia per novizi di incantesimi e armi a due mani, il tutto all'insegna di una cosmesi coloratissima e accattivante.

Una quest da far tremare i polsi per Kingdoms of Amalur: Reckoning, soprattutto con l'ombra di Skyrim alle spalle. Questo ennesimo incontro col titolo ha visto Pierpaolo Greco raccontarci per filo e per segno il combat system e tutte le varie possibilità di upgrade del personaggio. Tanta azione certo, ma anche grande profondità nel momento di scegliere come far crescere il proprio alter ego.
Il primo The Darkness, uscito nel lontanissimo 2007 fu un vero e proprio sleeper hit, un titolo che fu apprezzato per le tematiche adulte, per una storia ben raccontata e non banale e per un gameplay, grazie a Tenebra, originale e coinvolgente. Inutile dire che The Darkness II, complice anche il cambio di sviluppatore, si porta in dote molte aspettative per quello che è a tutti gli effetti un titolo di culto. Il nostro Umberto Moioli ci racconta tutte le sue sensazioni, piuttosto positive, dopo il test che lo ha visto provare le fasi iniziali del gioco. Se avete voglia di conoscere il nostro giudizio finale, tornate da queste parti verso il dieci febbraio, data di uscita del gioco.
Strano il destino di Grand Slam Tennis. Il primo capitolo era esclusiva Wii, con la peculiarità di sfruttare tutte le potenzialità del Motion Plus. Grand Slam Tennis 2 invece è tutto appannaggio di PlayStation 3 e Xbox 360, guadagnando certamente in cosmesi, ma perdendo nella "simulazione totale" dei movimenti. Non tutto è perduto: Electronic Arts, oltre al supporto Move, ha infatti inserito il Total Racquet Control, grazie al quale i colpi sono affidati allo stick destro. Un'alternativa ai tasti frontali che sembra funzionare davvero bene. Insomma Top Spin ha un serio avversario col quale fare i conti.

Cosa vi siete persi? - 3/2012

World of Warcraft, nonostante molti anni di onorato servizio alle spalle è ancora imbattibile. Ce la farà BioWare a competere in un settore dove chi lo ha fatto ha gettato la spugna o è passato al modello free-to-play? Per Star Wars: The Old Republic i ragazzi canadesi non si sono cullati sugli allora della immensa proprietà di Lucas ma ha tentato di proporre qualcosa di magari non particolarmente innovativo, ma molto solido sul versante delle possibilità offerte per la crescita grazie a una miriade di contenuti. Su tutto spicca la solita maestria di BioWare nel raccontare una storia, anzi la Storia fantascientifica per eccellenza, in cui si va oltre il semplice raccogliere quest. Non solo pregi però, l'endgame è limitato e poco vario e data la natura work in progress di questo genere di giochi, numerosi elementi sono ancora da definire.

Cosa vi siete persi? - 3/2012

Subito con la bomba della settimana. Resident Evil 6. Uscita prevista il prossimo 20 novembre su PlayStation 3, Xbox 360 e PC. E Wii U? Subito si sono scatenate le Armate delle Tenebre nei forum del mondo... finalmente zombi veri e non più contadini mutati e autoctoni fuori di testa: ritorno alle origini quindi anche se con una deriva action che strizza l'occhio sin troppo a Gears of War.

Nel momento in cui stiamo scrivendo questo articolo, venerdì 20 ore 12.43 i commenti sono 205. Supereranno i 300 nel weekend?
Bioshock Infinite è senza dubbio uno dei titoli più attesi del 2012, e grazie alla modalità 1999 appena annunciatà lo è ancora di più. 1999 è la risposta a tutti quelli che affermano che i videogiochi di oggi, salvo rarissime eccezioni sono troppo facili, di fatto non si tratta solamente di un livello di difficoltà più alto, ma anche di modifiche sostanziali al gameplay e al mondo di gioco. Staremo a vedere. Per ora l'hype continua a salire peggio dello spread!
Per un titolo che si annuncia con data di uscita granitica, eccone un altro, e non un titolo qualsiasi, che da quello che sembra vede allontanare il suo rilascio ad ora previsto per un generico 2012-2013 e via dicendo. Stiamo ovviamente parlando di Diablo III che in questi giorni grazie ai feedback del beta testing sta subendo modifiche sostanziali davvero importanti che spingono decisamente in là la data di uscita. Anche qui andate a mettere a ferro e fuoco il forum, provvederemo a inoltrare a Blizzard i commenti più costruttivi, sperando che non spingano il colosso americano ad altri lunghi cambiamenti. Alla faccia del perfezionismo!
Era l'ultimo dubbio da dissipare dopo l'annuncio del maxi revamping di Metal Gear Rising: Revengeance in corso d'opera. Chi sarebbe stato il "regista" del gioco, affidato in toto a Platinum Games, i geniali, talentuosi e visionari (ma sì usiamo anche noi questa parola!) creatori di titoli del calibro di Bayonetta, Vanquish e Mad World.

Insomma, Kenji Sato è garanzia di qualità, ma in quanti apprezzeranno la svolta iper action del titolo? Fatecelo sapere, commentate, commentate e commentate ancora!
Chiudiamo con una tripletta di notizie veloci veloci ma molto interessanti. La nuova frontiera è il free-to-play secondo Cryptic Studios. Star Trek Online abbandona l'arena degli MMORPG a pagamento per passare definitivamente al modello "gratuito", business model che sembra essere la via definitiva per non scomparire, ma anzi accrescere il proprio bacino di utenti, di fronte all'immarcescibile World of Warcraft. Particolarmente gradita per tutti gli utenti Xbox 360 è la conferma riguardo la versione Enhanced di The Witcher 2 in arrivo a maggio con numerose rifiniture e svariati accorgimenti, ma soprattutto ben quattro ore di contenuti aggiuntivi, che prima o poi arriveranno anche per per PC. La settimana scorsa abbiamo saputo la data di uscita, oggi invece sappiamo quanto durerà Alan Wake's American Nightmare. Lo volete sapere? Andatevi a leggere la notizia, vi basti sapere che a livello di ore siamo dalle parti degli FPS più blasonati, ma in questo caso il tutto è venduto col solito contenuto prezzo dei titoli Xbox Live Arcade.

Cosa vi siete persi? - 3/2012

Eccolo il reveal trailer di Resident Evil 6. Vi piace? Vi stuzzica controllare sia Leon Kennedy che Chris Redfield. L'ambientazione multipla vi sembra interessante? E la scivolata come Vanquish per andare in copertura? Sarà di rottura come il quarto capitolo o una "semplice rielaborazione" di meccaniche ormai assodate? Mio subito o scaffale? Ma soprattutto sarà un serio candidato al titolo di gioco dell'anno?

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Ne abbiamo parlato a più riprese, lo abbiamo raccontato per filo e per segno giovedì grazie al super pezzo di Pierpaolo Greco, ma il metodo migliore per conoscere Kingdoms of Amalur: Reckoning è vederlo. Riuscite a scorgere lo stile di McFarlane? Quindici minuti di gioco in attesa del rilascio del titolo. Ce la farà a competere ad armi pari con Skyrim?

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Project CARS è un racing game che molto probabilmente segnerà un punto di svolta per il genere. Intanto lo sviluppo da parte di Slightly Mad Studios (quelli di Need for Speed: Shift) coinvolge direttamente gli utenti tanto da un punto di vista contenutistico quanto economico, e soprattutto le meccaniche sono all'insegna della simulazione totale. Una vera e propria manna dal cielo insomma, graziata anche da un comparto tecnico di assoluto spessore.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

In attesa del nuovo Telodice Multiplayer, in arrivo la prossima settimana, vi ricordiamo le Superdirette di questi ultimi sette giorni dedicate a Medieval Moves, Haunt e Amy, titoli non propriamente tripla A, ma vuoi per un motivo, vuoi per un altro (chi ha detto 3.5?) in grado di scatenare pirotecnici flame nel forum.