A Tutto ModA Tutto Mod Vol.8 

Arriva la primavera e torna anche A Tutto Mod, giunto al suo ottavo appuntamento.

A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8

Havoc


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Jacob Karsemeyer e Calen Henry
Mod per: Half-Life 2
Pagina del Download: Link

Le tesi di laurea dedicate al mondo dei videogiochi sono una realtà sempre più presente e, di tanto in tanto, portano delle piacevoli sorprese: non è un mistero che il team alle spalle del sorprendente Portal sia stato pescato da Valve contestualmente a un evento dedicato ai lavori universitari, tanto per citare un esempio. Una simile premessa è dietro a questo Havoc, mod per Half-Life 2 incentrato sulla fisica come fin da subito il nome fa intendere, citando in modo piuttosto chiaro il celebre motore di proprietà Intel.
I due baldi giovani, Jacob Karsemeyer e Calen Henry, hanno infatti pensato di realizzare un ibrido tra il celebre Garry's Mode e un comune puzzle-game, costruendo una serie di livelli da cui cercare di uscire sfruttando a proprio vantaggio la simulazione delle leggi di Newton garantite dal Source. Giocare con le dinamiche di solidi, liquidi ed elementi gassosi è piuttosto divertente, almeno inizialmente, ma dove questo Havoc non convince davvero sino in fondo è nella ripetitività degli obbiettivi e, a tratti, nell'inutilità di alcuni di essi per il completamento dello stage.
La versione scaricabile dal link riportato è definitiva ma è stato promesso che nuovi contenuti saranno realizzati, anche dal punto di vista dei modelli che sino a questo momento sono quasi integralmente presi da Half-Life 2. Per il momento un download onesto ma non fondamentale.

A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8

Moonbase Accident V.1


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Piterplus
Mod per: Duke Nukem 3D
Pagina del Download: Link

Nell'anno in cui l'oramai leggendario nuovo episodio dovrebbe diventare una solida realtà, quantomeno dal punto di vista produttivo, a chi scrive è sembrato giusto prendere al balzo l'occasione del rilascio di questo Moonbase Accident V.1 per tornare a parlare del vecchio ma sempre affascinante Duke Nukem 3D.
Rilasciato nel '96 il titolo di 3D Realms ottenne un giusto successo grazie a un gameplay solido e, soprattutto, un carisma decisamente unico. Il mod oggetto di questa recensione si pone l'obbiettivo di ampliarne la modalità per il singolo giocatore con cinque mappe nuove di zecca e una storia a cavallo tra l'esplorazione dello spazio e la scoperta di incredibili verità sulla Luna, da cui il titolo.
I livelli sono piuttosto ben fatti dal punto di vista grafico e un buon bilanciamento tra gli scontri con i nemici e la risoluzione di semplici enigmi permette di vivere un'esperienza varia e ben costruita. Il passare degli anni mostra comunque i suoi effetti e le dinamiche di gioco appaiono decisamente antiquate per quanto ancora godibili; d'altra parte, però, coloro avessero ancora il vecchio DN3D sottomano o addirittura installato sul PC, dovrebbero essere più che disposti a scendere a compromessi.
Leggerissimo da scaricare e con il solo obbligo di utilizzare l'eduke32, Moonbase Accident soddisferà gli utenti più vintage e, a tutti coloro lo trovassero piacevole, non resta che far notare come questo sia solo il primo volume di una serie...

A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8

FFVII: Scene Redux


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Salk
Mod per: Final Fantasy VII
Pagina del Download: Link

Pochi giochi restano imperituramente nella memoria di chi li ha portati a termine, fissandosi come ricordi di un viaggio virtuale in grado però di portare a galla suggestioni e significati reali. Final Fantasy VII è tra questi: le gesta di Cloud e compagnia sono a distanza di anni ancora motivo di discussione e una versione rivista e corretta del capolavoro Squaresoft è molto più che richiesta e bramata.
Mentre uno spin-off e un film sono già usciti, aspettando la sopra citata revisione, non resta che mettere mano ai file originali e provare questo non ricchissimo ma comunque interessante Scene Redux, mod che non altera minimamente l'aspetto grafico, la trama o il senso dell'opera, ma agisce esclusivamente sul bilanciamento alterando la raccolta degli oggetti stessi e alcuni parametri riguardanti il livello di difficoltà.
Installato il pacchetto tutto ciò che poteva essere ottenuto a fine incontro sarà disponibile qualora si decidesse di utilizzare l'abilità per rubare durante gli stessi, mentre nuove attrezzature saranno rese disponibili in questo stesso processo così da valorizzare le battaglie e spingere una maggior ricerca sul campo del materiale necessario a potenziare il proprio team. I nemici sono stati resi leggermente più combattivi ma la frequenza delle battaglie casuali è stata diminuita, permettendo di avere con un piccolo sforzo in più maggiore esperienza in minore tempo.
Come detto non ci sono ragioni tali da spingere la creazione di una nuova partita ma, coloro già fossero in pieno svolgimento, potrebbero trovare divertente cambiare parzialmente le regole e vedere cosa accade.

A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8

D'jinni Adventure Editor


Tipo: Recensione
Sviluppatore: CD Projekt
Mod per: The Witcher
Pagina del Download: Link

Solitamente questa rubrica non tiene conto dei tool che permettono a loro volta la creazione di modification, limitandosi a trattare i prodotti finiti e nulla più. In questo particolare caso, però, la sensazione è che questo D'Jinni Adventure Editor possa davvero essere alla portata di chiunque, rappresentando nel suo utilizzo già una forma di divertimento e sperimentazione, da consigliare a esperti oppure no.
Sostanzialmente si tratta di una serie di piccole applicazioni che, sfruttando tutto il materiale grafico e buona parte del codice presente nell'originale The Witcher, garantisce buoni margini di libertà nel crearsi le proprie avventure, con tanto di storie e dialoghi a condire una portata quantomai gustosa. Si inizia ovviamente dall'impostare i parametri e le fondamenta della quest principale, scegliendone l'ambientazione e scrivendone il testo, per poi aggiungere una serie di personaggi non giocanti dotati anch'essi di una propria personalità e guidati secondo le indicazioni dell'utente; a ciò e per chi volesse spendere più tempo nel progetto, si aggiunge la libertà di plasmare negozi, inventari e punti di controllo o di collegamento le località in modo inedito.
La semplicità è garantita dall'interfaccia completamente grafica e l'implementazione del tutto dalla natura ufficiale di questo D'Jinni Adventure Editor, che potrebbe offrire le prime, piccole soddisfazioni ai designer dei mondi di gioco futuri.

A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8

Rueckblende (Flashback)


Tipo: Recensione
Sviluppatore: gute_Fabrik
Mod per: Giocabile singolarmente
Pagina del Download: Link

Scaricare Rueckleblende ha senso per un duplice motivo: prima di ogni cosa è il vincitore del recente Indipendent Game Festival 2008, secondo perché può essere fruito senza aver installato nessun altro titolo originale, derivando a propria volta e solo parzialmente da altri giochi indipendenti che lo hanno preceduto.
Fondamentalmente si tratta di un'avventura grafica e nemmeno tra le più interattive, proponendo una serie di hotspot su cui cliccare per avanzare nella narrazione degli eventi e scoprire cosa si cela dietro il passato del protagonista. La parte suggestiva di questo gameplay così asciutto è soprattutto nella narrazione a flashback, che dosa sapientemente le rivelazioni fatte e tiene sempre alto il tasso d'interesse verso un prodotto che si può comunque avvalere di una grafica mista – fotografie e immagini digitali – estremamente valida e comunicativa.
L'alto valore qualitativo e anche artistico espresso si paga, purtroppo, in una longevità ristrettissima che comunque non impedisce nemmeno minimamente di intaccare un giudizio positivo per un esperimento interessante e a cui potrebbe essere dato un seguito, magari anche commerciale.

A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8 A Tutto Mod Vol.8
A Tutto Mod Vol.8

Make Something Unreal

Il titolo del box è lo stesso del concorso promosso da Epic Games e Intel per spingere la comune utenza a creare mod di alta qualità che possano poi essere presentati a una giuria in grado di scegliere i migliori. In palio un milione di dollari diviso in più categorie e su più piazzamenti.
Tutto è stato pensato per non favorire solo coloro avessero in mente un concept completo o potessero riunire un team in grado di portare a termine una total conversion dall'inizio alla fine, consentendo di vincere anche a chi, per esempio, dimostri di essere in grado di modellare l'arma più innovativa, tool complementari o semplicemente, si fa per dire, artwork di grande qualità.
Per avere tutte le informazioni del caso il sito internet ufficiale è a disposizione, anche per le eventuali candidature.

Appuntamento con A Tutto Mod estremamente variegato, essendo presente l'analisi di mod – e non solo, eccezionalmente – decisamente vari e spalmati su titoli diversissimi tra loro sia per genere che per data di pubblicazione: dal vecchio ma amatissimo Duke Nukem 3D fino all'ultimo grande RPG uscito per PC, quel The Witcher che con il suo Adventure Editor permetterà a chiunque di calarsi nei panni di un game designer, o quasi.
Curiose anche le novità provenienti dai lavori in corso in giro per il web, riguardanti i progressi del mod per Half-Life 2 patrocinato dal team alle spalle del celebre Penny Arcade, a dominare le cronache. L'intenzione è quella di proporre uno sparatutto in terza persona basato sul motore Source e dall'impronta fortemente umoristica, con citazioni e richiami alla storia dei videogiochi. Sperando in tempi non biblici, non resta che aspettare e vedere quali qualità esprimerà un'idea di certo fascino.
Ancora un po' bloccato è il panorama relativo lo sfruttamento degli strumenti legati all'Ureal Engine 3, che forte di una base di appassionati enorme non tarderà a mostrare i muscoli. Tra i progetti più affascinanti c'è Snowreal, in cui godersi gli hoverboard di UT3 come snowboard e scendere alcune montagne innevate appositamente create. Sono previste anche alcune modalità competitive tra cui le normali corse all'ultimo respiro o quelle legate alle esecuzione di evoluzioni spericolate.
Infine Mech Warrior: Living Legends, total conversion per Crysis tanto ambiziosa quanto presa seriamente da un team che è oramai vastissimo e al lavoro su ogni singolo aspetto, tanto da aver ricevuto risonanza anche su riviste internazionali e, forse, da parte di qualche primo investitore. Molto semplicemente si tratta di prendere l'eccezionale motore CryEngine 2 e unire le dinamiche di Battlefield alla presenza di enormi Mech da guerra potenziabili vincendo incontri e guadagnando crediti. La foto in basso a destra è piuttosto chiarificatrice a proposito della qualità che si è intenzionati a raggiungere, anche senza texture.

TI POTREBBE INTERESSARE