Age of Conan: Hyborian AdventuresAge of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio 

Completamente tradotta in italiano la nuova newsletter di Age of Conan: Hyborian Adventure, atteso MMORPG di Funcom.

Guida tascabile per l'isola di Tortage: dove andare e dove non andare


Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Quando inizi per la prima volta il tuo viaggio attraverso le terre di Hyboria in Age of Conan, lo farai come schiavo in una galea Stygian. La barca è da qualche parte nelle infide acque dei mari di Barachan, al largo delle coste di Zingara. Da qui costruirai l'aspetto del tuo personaggio e prenderai decisioni che segneranno il tuo destino negli anni a venire. Poi, improvvisamente, la barca affonda. Ti svegli sulla spiaggia di Tortage. La chiamano il gioiello delle isole Baracan, ma è di sicuro un gioiello con molti spigoli aguzzi tanto da tagliarsi se non si fa attenzione. Questa guida ti aiuterà a conoscerne meglio i dintorni, e inoltre ti dirà dove andare e soprattutto dove non andare!

1. La spiaggia di Tortage
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Sole, sesso, peccato, morte e distruzione. La spiaggia di Tortage è tanto bella quanto mortale, e mentre le cristalline acque blu e le spiaggia sabbiose ti faranno credere di essere in un paradiso terrestre i pitti selvaggi e i crudeli pirati che vivono in questa zona si assicureranno di farti scappare via piuttosto velocemente. Da qui inizierai dopo essere sopravvissuto all'affondamento della galea Stygian.

2. Acheronian Gate
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Dopo aver attraversato di corsa la giungla dalla spiaggia di Tortage sino al centro dell'isola, ti troverai subito circondato dalle antiche rovine Acheronian. La violenta attività vulcanica sull'isola di Tortage fa sì che costruzioni vecchie di migliaia di anni vengano alla luce e si fondino con le malridotte abitazioni dei pitti che vivono tra le vecchie rovine. La porta potrebbero essere chiusa e la chiave potrebbe essere nascosta in posti oscuri dei quali non vuoi nemmeno pensare.

3. La città di Tortage
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Se contro ogni previsione sei sopravvissuto allo straziante viaggio attraverso la foresta, dovresti vedere in lontananza le porte della città di Tortage. Le porte saranno chiuse, e quindi dovrai trovare un modo per entrare. La Red Hand controlla la città, comandata dal malvagio Strom, e se non sei occupato ad ubriacarti presso la Thirsty Dog Inn, ti ritroverai implicato in qualche complicato intrigo politico. Un covo di feccia e villania, la città di Tortage è un posto dove puoi uccidere o essere ucciso!

4. La cava di pietra
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Appena fuori la città di Tortage c'è la cava di pietra, infestata da tutta una serie di personaggi poco chiari. Accanto al tipico assortimento di pirati e banditi che hanno allestito qui il loro campo, ci sono voci che parlano di demoni che hanno trovato rifugio tra queste rocce. Turach, un cittadino di Tortage sta lavorando sodo per creare una diga per tenere lontana la lava dalla città, ed è famoso perchè manda avventurieri nella cava per prendere la pietra.

5. Le sale sotterranee di Tortage
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Sotto la città di Tortage si trova un complesso sistema di passaggi sotterranei. Scavato dalla roccia sulla quale la città di basa, questi passaggi sono un miscuglio di cantine degli abitanti e una vecchia città Acheronian abitata migliaia di anni fa. Con il tempo la città si è sbriciolata, il vulcano ha fatto il suo lavoro e in tempi recenti la città di Acheronian è stata costruita su queste rovine. Le entrate di queste sale sotterranee sono molte, dalla cantina della Thirsty Dog Inn sino alle cave nascoste sparse per l'isola. Oggi le sale sotterranee sono un luogo di grande malvagità e pericolo, e solo un pazzo vorrebbe entrare nei suoi oscuri recessi.

6. Il porto di Tortage
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio La città di Tortage è uno dei porti più rinomati nelle isole Barachan, il suo porto è così profondo che può accettare anche le navi più grandi che affrontano queste acque infide. Ma Strom e i suoi tirapiedi tengano in pugno il molo, scrutando attentamente che entra e chi esce dalla città via mare. Qui è stato costruito un faro, ma attualmente è maggiormente usato per mettere in quarantena i meno desiderabili che arrivano alla città di Tortage. E' da questo porto che inizierai il tuo viaggio attraverso l'isola.

7. La palude della morte
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Quest'area dell'isola è avvelenata da un male incredibile e l'aria è soffocante. Mithrelle, una maga locale, ha fatto in modo che la sua magia nera influenzi l'ambiente in modi del tutto innaturali, e gli effetti possono essere visti dappertutto. Dicono che Mithrelle sta facendo esperimenti su esseri viventi, e una volta che questi sono finiti, getta i cadaveri nella palude. Qui i corpi riposano per sempre, ma i loro resti sono tutt'altro che pacifici.

8. Il vulcano
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio La skyline di Tortage è dominato dallo svettante vulcano, che ha dato la vita, e la morte, all'isola. E' ancora molto attivo, eruttando lava e ceneri. La lava scorre verso il basso in densi fiumi sul lato del vulcano, e i cittadini di Tortage stanno costruendo delle dighe per fermarla. Benchè sia l'area più pericolosa dell'isola di Tortage, è possibile trovare diversi accampamenti di banditi sulle pendici del vulcano.

9. Il tempio Acheronian
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Su di un versante dell'isola di Tortage si trovano le gigantesche rovine di un antico tempio Acheronian. Le sue enormi dimensioni lo rendono visibile da diverse parti dell'isola e la visuale dalla sua cima è assolutamente mozzafiato. Arrivare al belvedere è difficile, poichè intorno al tempio è pieno di accampamenti di Pitti. Lo stesso tempio è infestato dai selvaggi, rendendolo difficilissimo da esplorare.

10. Isola di White Sands
Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Separata da Tortage, ma piuttosto vicina, c'è l'isola di White Sands. Raggiungibile in barca, è un pochino meno civilizzata di Tortage e perlopiù infestata da animali selvaggi che scorrazzano e diverse tribù di Pitti. Anche qui troverai antiche rovine, alcune sono un pò più strane di quelle su Tortage, voci riguardo tesori inauditi contenuti da queste rovine possono essere ascoltate nelle taverne di Tortage.

The Vengeful Mummy

Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Queste distorte parodie della vita umana sono tutto quello che resta della sventurata ricerca del potere del Black Ring. Schiavi, criminali, e tutti quelli troppo deboli per proteggersi dai maghi oscuri della cittadella inquieta che strisciano dietro Kheshatta scompaiono dentro i suoi saloni neri per poi riemergere come mostri inumani. Gli abitanti Stygian della città dei maghi sono all'oscuro se nei morti arrivati a questa non vita a causa della corrotta magia ci sia un baluginio di vita rimanga in loro, o se siano creazioni necromantiche. La verità è che le vittime ancora vive sono possedute dalle anime sbucate dall'inferno, ma che non sono sopravvissute al turpe processo di reincarnazione ad opera dei maghi del Black Ring. Ora stanno in piedi nelle viscere più profonde del più insanguinato dungeon di tutta la Stygia, sotto la cittadella del Black Ring, le Onyx Chambers…

Scaleskin Lizard

Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio La magia più turpe e gli esperimenti alchemici più pericolosi sono portati avanti dai maghi della cittadella del Black Ring. Le camere sottostanti sono inquinate da secoli e questo ha avuto uno strano effetto sulle lucertole che abitano nelle fogne senza luce. Non è chiaro se la loro evoluzione sia regredita o avanzata, ma l'esistenza di questi ibridi rettili umanoidi è ben conosciuta... e temuta dalla popolazione Stygian sovrastante. La loro intelligenza sub umana è guidata dall'adorazione di dei primitivi, turpe fusione di rettile, insetto, melma e orrori tentacolari di viva pazzia. Comunque, sono esseri simili a degli dei che danno ascolto alle richieste dei loro credenti e conferiscono aliene, sciamaniche magie agli adoratori più sanguinari e fedeli. Gli Scaleskins sono incolpati di alcune sparizioni nella città di sopra, ma di fatto sono felici di vivere nelle camere oscure sottostanti e praticare i loro insensati riti, ma non è dato sapere a quale fine. Comunque chiunque abbastanza sciocco da sconfinare nel loro territorio rischia di fare una fine orribile, fatto a pezzi da vivo e consumato da queste borbottanti e ululanti mostruosità.

The Onyx Chambers

L'inquinamento, il sangue che è filtrato attraverso la cittadella del Black Ring col passare dei secoli ha sciolto molte delle fondamenta di roccia. Le caverne naturali abbandonate sono state rivestite della roccia più dura conosciuta dall'uomo nello sforzo di resistere alla corrosiva contaminazione, e la roccia, segnata da nere venature di onice, fa sembrare i muri come se avessero capillari di oscurità ghiacciata che pulsano con la malvagità che li circonda. E' questa Onice che ha dato il nome a queste camere. L'inquinamento, il sangue che è filtrato attraverso la cittadella del Black Ring col passare dei secoli ha sciolto molte delle fondamenta di roccia. Le caverne naturali abbandonate sono state rivestite della roccia più dura conosciuta dall'uomo nello sforzo di resistere alla corrosiva contaminazione, e la roccia, segnata da nere venature di onice, fa sembrare i muri come se avessero capillari di oscurità ghiacciata che pulsano con la malvagità che li circonda.

Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio Age of Conan: Hyborian Adventure - Newsletter Febbraio

The Onyx Chambers

E' questa Onice che ha dato il nome a queste camere. Questi antichi luoghi sono stati usati come tombe, fogne e tesorerie, come tesoro nascosto di tradizioni e officine arcane dove i più turpi degli esperimenti sono stati effettuati su uomini e donne urlanti, atti così terribili da essere effettuati in luoghi lontani dalla luce del sole e al chiuso di minacciose pareti di pietra. Nessun tombarolo Stygian oserebbe arrischiarsi in queste camere nonostante i tesori che vi si possono trovare, ma alcuni sono meno consci dei pericoli. Dicerie di sciacalli da Shem sono mormorate a Keshatta. Nessuno ancora conosce gli orrori che sono stati infastiditi laggiù, ma presto tutti sapranno di Setsokhaten, il cavaliere della morte. Le camere sotterranee sono diventate inquinate nel corso dei secoli e questo ha avuto uno strano effetto sui coccodrilli nativi di Stygian. Ora sono ben formati e con squame spesse, pericolosi e territorialmente enegici,con un orribile carattere. Nel cuore delle stanze c'è una congiura di maghi del Black Ring che danno luogo a riti possibili solo in questi buchi del male, ma quali blasfemie fanno e perchè le fanno è da scoprire.

TI POTREBBE INTERESSARE