ECTSAlla fine della fiera... 

L'ECTS è finito. E noi di Multiplayer.it abbiamo deciso di assegnare prontamente, a fiera ancora calda, i nostri personalissimi premi al meglio (e al peggio) della kermesse londinese. Per scoprire ciò che più ci ha impressionato, i giochi più caldi, le novità più sfiziose, non vi basta che un semplice click.
E non è finita qui: il nostro coverage continuerà per tutta la prossima settimana, con tante sorprese stuzzicanti!

Alla fine della fiera... Alla fine della fiera...

Miglior Gioco Console ECTS 2003 - Mario Kart Double Dash (Nintendo)
Il nuovo Mario Kart stupisce, diverte ed è già pronto a infilarsi nel drive di ogni GameCube e non abbandonarlo per molto, molto tempo. Semplicemene brillante, e non c'è davvero bisogno di aggiungere altro.

Alla fine della fiera... Alla fine della fiera...

Miglior gioco multipiattaforma dell'ECTS 2003 - Prince of Persia: the Sands of Time (Ubisoft)
Ubi Soft ha davvero tanta bella roba per questo fine 2003, su tutte le piattaforme e per tutti i gusti. La lotta è stata durissima tra l'ottimo Beyond Good & Evil e la nuova avventura del Principe, con il trionfo finale di quest'ultima. La demo giocabile, in formato PlayStation 2, ci ha lasciati a bocca aperta. E' già un hit.

Alla fine della fiera... Alla fine della fiera...

Miglior Gioco Playstation Experience 2003 - Jak & Daxter II (SCEA)
Jason Rubin cambia tutto e fa centro. Jak II si stacca dai canoni del platform classico aggiungendo generose dosi di azione pura per un mix entusiasmante. Aggiungiamo al tutto uno dei migliori engine grafici mai visti sul 128bit Sony e il capolavoro è servito.

Miglior Grafica - EverQuest II (SOE)
Realismo allo stato puro, per quanto ovviamente possa essere definto realistico un mondo fantasy popolato da maghi, elfi e creature mostruose di ogni sorta. Certo non osiamo immaginare l'hardware necessario per far girare un simile mostro tecnico, visto che sul Pc degli sviluppatori, un mostro di potenza da 3Ghz con GeForce FX, i cali di frame rate erano paurosi. Ma ne varrà la pena, e tanto. Spezzamascella le ambientazioni, semplicemene da infarto i personaggi, peraltro customizzabili a livello maniacale dal giocatore.

Alla fine della fiera... Alla fine della fiera...

Miglior Audio - Non pervenuto
Un premio davvero impossibile da assegnare: il frastuono della fiera sovrasta ogni cosa, impedendo di sentire il prodotto di un qualsivoglia speaker collegato a un monitor/televisore. Da Oscar comunque la musica di accompagnamento al nuovo trailer di Metal Gear Solid 3: un tuffo in atmosfere spy-story anni '70. Molto James Bond. Come tutto il trailer del resto.

Sorpresa della fiera - Dog's Life (SCEE)
La vita vista dagli occhi di un cane. In pratica Lilly e il Vagabondo incontra Gran Theft Auto. Il nuovo parto della fervida mente di David Braben spicca per originalità e classe in un panorama videoludico sempre più piatto. Gli sviluppatori inglesi, quando vogliono, sanno ancora dire la loro. E con prepotenza.

Alla fine della fiera... Alla fine della fiera...

Stand migliore dell'ECTS 2003 - Nintendo
Un camion pieno di giochi e un azzeccato allestimento stile pista da kart: Nintendo non ha badato a spese, e i risultati si vedono. La concorrenza comunque ha tutt'altro che brillato, con standini piatti e monotoni, da SMAU insomma e ben lontani dai fasti losangelini. Fa storia a sè la faraonica PlayStation Experience, che non abbiamo considerato per questo premio.

Delusione dell'ECTS 2003 - Kya (Atari)
E' davvero l'ora di dire basta ai platform game fatti con lo stampino e senza alcuna ispirazione. Perdipiù se sfoggiano un motore grafico che risale probabilmente ai tempi di PSOne.

Dopo i nostri personalissimi Awards, concludiamo con i doverosi ringraziamenti. E tenete gli occhi ben aperti su queste pagine nei prossimi giorni. Ne leggerete delle belle (di interviste)...

Ringraziamenti:
Chris Deering (SCEE)
Dino Dini (Abundant Software - Soccer 2)
Doug Lombardi (Valve - Half-Life 2)
Cevat Yerli (Crytek - Far Cry)
Jay Wilbur (Epic - Unreal Tournament 2004)
Francesco Carucci (Lionhead - Black & White 2)
Riccardo Cangini (Artematica - Martin Mystère)
Giovanni Caturano (Spinvector - Dronez)
Mark Ward & Sharon Thomas (CMP/Bastion- ECTS)

Certo si può dire che l'ECTS non è più quello di una volta, ed è vero. Ma la fiera londinese rimane l'unico vero punto d'incontro dell'industry in Europa e continua a riconfermarsi un appuntamento a cui non si può, e non si deve mancare. L'E3 è un'altra cosa, vero, ma non sono mancate le perle: PES3 giocabile per la prima volta, così come Unreal Tournament 2004, un Mario Kart pressochè finito, un EverQuest 2 in forma smagliante e tante anteprime da Sony Europe, con chicche come Groove per EyeToy, Dog's Life, Siren e Ghost Hunter. Insomma, la carne al fuoco non è mancata e, a fiera appena conclusa, abbiamo deciso di assegnare qualche riconoscimento al meglio (e al peggio) della kermesse londinese.

Prima di procedere e comunicarvi i vincitori, qualche spiegazione sui criteri adottati. Innanzitutto sono stati considerati per i premi assegnati ai migliori giochi solo titoli giocabili (ed ecco spiegata l'assenza di Half-Life 2 dalla rosa dei premiati...), e come miglior gioco piattaforma intendiamo il miglior titolo in sviluppo su più piattaforme contemporaneamente, e non il miglior gioco in assoluto tra PC e console. Da notare poi che abbiamo diviso tra ECTS e PlayStation Experience, con un premio apposito, tranne che nel premio come Sorpresa della fiera, selezionato tenendo in considerazione i giochi di entrambe le manifestazioni.
Quindi, the winners are...

Miglior Gioco PC ECTS 2003 - Far Cry (Ubi Soft)
La creatura della misconosciuta Crytek ci aveva già impressionato più che favorevolmente all'E3, riconfermandosi all'ECTS come uno dei più validi giochi PC attualmente in sviluppo. Da infarto l'engine grafico, che non ha praticamente nulla da invidiare ai mostri sacri di id e Valve, promettentissimo il gameplay grazie all'incredibile vastità dell'area di gioco e alla raffinata intelligenza artificiale dei nemici. Da non sottovalutare: se la gioca alla grande anche contro i ben più blasonati come Half-Life II e Doom III.

TI POTREBBE INTERESSARE