Fahrenheit (Indigo Prophecy)Atari GoPlay '05 

Siamo volati a Berlino per sbirciare tutte le novità del futuro prossimo venturo di Atari: scopritele insieme a noi!

E’ ormai una piacevolissima tradizione da parte dei publisher più importanti l’organizzare eventi privati con cui mostrare, lontani dalla calca di manifestazioni più dispersive come l’E3 o l’ECTS, i loro prodotti di punta per i mesi a venire e fare gli annunci più clamorosi e scottanti, sicuri di ottenere così la giusta attenzione di media e videogiocatori e di ricevere importanti feedback con cui migliorare i titoli prima del debutto sugli scaffali.
Proprio a questo scopo si è tenuto dal 16 al 17 Marzo a Berlino l’evento “GoPlay” di Atari, appuntamento con cui lo storico colosso di proprietà di Infogrames ha presentato alla stampa tutte le prossime novità che andranno ad arricchire il suo già folto catalogo, sfoderando un’invidiabile serie di titoli che, oltre ad alcune vecchie conoscenze, ha rivelato anche qualche succosissima sorpresa. E Multiplayer, ovviamente, non poteva mancare.
Come ampiamente sottolineato dal CEO Bruno Bonnell nel discorso che ha fatto da battistrada alla manifestazione, l’intenzione di Atari è quella di concentrarsi il più possibile sui nuovi prodotti, privilegiando titoli freschi ed originali piuttosto che proponendo sequel su sequel, (impegno evidenziato anche dal fatto che, dei nove giochi presenti all’evento, ben sette fossero completamente nuovi), ed impegnandosi a sfruttare adeguatamente le potenzialità che le nuove tecnologie mettono a disposizione, una su tutte la banda larga.
La stragrande maggioranza dei titoli mostrati (Tycoon City: New York, Desperados 2: Cooper’s Revenge, Boiling Point, Enemy Insight e Dragonshard) erano rivolti unicamente al mercato PC, con qualche piccola eccezione in arrivo anche su console (Time Shift su Xbox e Fahrenheit su Xbox e PS2), mentre soltanto Getting Up: Contents Under Pressure (titolo molto particolare realizzato in collaborazione con lo stilista Mark Ecko, che si è dimostrato eccezionalmente disponibile e competente nel presentare in prima persona il gioco) è previsto unicamente per PlayStation 2. Purtroppo, ma era prevedibile, non è stato mostrato né annunciato nessun prodotto diretto alle console di prossima generazione.
Prima della partenza per il ritorno in terra italica c’è stato anche il tempo per la presentazione a sorpresa di The Matrix: Path of Neo, in cui un David Perry strepitoso come sempre ha sfoderato in anteprima mondiale diversi trailer ed ha divulgato le prime informazioni su quello che, nonostante la pesante eredità di Enter the Matrix, promette di essere un titolo in grado di sfruttare in maniera finalmente adeguata il prolifico universo della Matrice.
Aspettatevi nei prossimi giorni specifici e succosi aggiornamenti sui giochi che abbiamo avuto modo di vedere nell’evento berlinese, e preparatevi a scoprire una Atari in forma davvero smagliante!

Atari GoPlay '05 Atari GoPlay '05 Atari GoPlay '05

Lista dei contenuti pubblicati sinora

Speciale The Matrix: Path of Neo Anteprima Boiling Point

Atari GoPlay '05

TI POTREBBE INTERESSARE