Batman: Dark TomorrowBatman: Dark Tomorrow 

E' l'uomo pipistrellooo, è proprio Batman! Si avvolge nel mantello è proprio Batman!! Chi non ricorda questo motivetto che introduceva la serie animata in onda in Italia su Italia Uno? A dire la verità nemmeno io, me lo ha appena suggerito la mia sorellina^_^ . Ancora una volta Gotham City è in pericolo, i più acerrimi nemici del pipistrello nero si sono accordati per rapire il sindaco. La libertà della città è nelle vostre mani!

Batman: Dark Tomorrow Batman: Dark Tomorrow

Dai fumetti con furore

Cosa differenzia questo Batman dall’altro (Batman Vengeance)vi chiederete voi? Bene per cominciare la grafica che non va più a ricalcare quella del cartone animato (a cui va comunque tanto di cappello per le atmosfere dark…), ma ci ripropone il Batman fumettistico; la trama infatti è stata curata da Scott Peterson insieme alla DC comics (la casa editrice dei fumetti…ma già lo sapevate) e a Kenji Terada realizzatore dei primi 2 Final Fantasy; ci aspettiamo quindi una ottima storia che a quanto pare non si baserà sulla solita donzella rapita dai cattivi ma sarà qualcosa di molto più cupo con tanto di rapimento del sindaco di Gotham city; se tutto sarà ben realizzato potrebbe, già questo, fare da buona colonna portante all’intero progetto curato dalla Kemco che si sta occupando dello sviluppo del titolo.

Batman: Dark Tomorrow Batman: Dark Tomorrow

Una avventura a Gotham City

Parlando del gioco vero e proprio si tratterà di un action adventure in terza persona dove Batman ci farà compagnia per tutto il tempo e noi saremo sempre alle sue spalle come degli ottimi pipistrelli-custodi (lo so…fa schifo come BATtuta ma non resistevo), dovremo affrontare tutti i più famosi nemici di Batman e anche questo è un bel punto a favore del titolo che sarà infarcito anche di enigmi a difficoltà crescente, il tutto all’interno della coreografia curata e particolareggiata di Ghotam city, la bat-caverna e di tutti gli altri luoghi famosi del Cavaliere nero, potremo così finalmente popolare il cupo mondo del pipistrello in alta risoluzione e, guidare la Bat-mobile per le strade, sarà sicuramente più realistico di quando correvamo sul monitor dell’Amiga con la trasposizione del primo eccezionale film. Durante il gioco potremmo anche usufruire di tutti i gadget presenti nella famosa cintura e scopriremo così tutto, o quasi, sul suo contenuto.

Batman: Dark Tomorrow Batman: Dark Tomorrow

Batman si trasferisce all'E3

Concludo dicendo che il titolo sarà un solo player, quindi appassionati di multiplayer mi spiace deludervi ma nessuno di voi potrà fare Robin (e chi lo vorrebbe mai fare? Al massimo Alfred) anche perché il nostro eroe è notoriamente famoso per essere un vendicatore solitario. Si dovrebbe sapere comunque altro all’E3 di quest’anno e ci penserà quindi il nostro Akira a tenerci aggiornati sulle ultime novità e a dirci se il titolo veramente meriterà la nostra attenzione…io intanto taglio un pipistrello di carta, lo attacco su una torcia e lo punto nel cielo…

Batman: Dark Tomorrow Batman: Dark Tomorrow
Batman: Dark Tomorrow

Batman is back

I pipistrelli invadono le nostre console, forse perché il loro colore ricorda molto l’interno di una grotta o forse perché, magari, ci si trovano veramente bene e comodi, comunque, qualunque sia il vero motivo, il pipistrello più famoso al mondo sta per fare un’altra apparizione sulle console di next-generation. Ovviamente sto parlando di Batman e del suo secondo videogioco nel giro di poco tempo che verrà proposto per tutte le console presenti ora sul mercato (Playstation2, Gamecube e X-Box) dopo essere stato anticipatamente annunciato durante lo scorso E3 solo per la neonata Nintendo, ma sembra essere certa la notizia che ogni versione dovrebbe differire dall’altra per qualche particolare. Fino a ora si era visto ben poco (solo un filmato) ma oggi abbiamo anche qualche foto che ci mostra che la grafica del gioco non sembra essere niente male.

TI POTREBBE INTERESSARE