Un annuncio bomba da Capcom: cinque giochi, tutti esclusivi GameCube e tutti, Biohazard 4 a parte, completamente nuovi. Vediamo insieme di cosa si tratta! - Speciale aggiornato con screenshots in alta risoluzione -

Bio Hazard 4

Director: Niroshi Shibata
Release date: non comunicata

E' l'annuncio che tutti stavano aspettando il primo, vero BioHazard next generation. Le informazioni al riguardo, per ora, sono pochissime: si s che il protagonista del gioco sarà Leon S.Kennedy, si sa che il gioco si svolgerà all'interno dell'Umbrella, si sa che sarà interamente realizzato in grafica poligonale. Addio quindi ai fondali prerenderizzati e, viste le premesse, addio forse a un sistema di gioco che ormai a fatto il suo tempo in favore, si spera, di qualcosa di completamente nuovo.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

P.N. 03 (Product Number 03)

Director: Shinji Mikami
Release date: primavera 2003

E' la nuova creatura di Shinji Mikami, dobbiamo aggiungere altro? Un action game futuristico, una sorta di Devil May Cry al femminile. La bella protagonista, Vanessa Z. Schneider, è una mercenaria che, armata solo di un fucile laser, dà la caccia ai CAMS (Computer Arms Management System), pericolosi robot da guerra che hanno come unico scopo la distruzione della razza umana. La sua nuova missione è di liberare una stazione spaziale, i cui coloni sono stati assaliti e brutalmente sterminati. Ma Vanessa nasconde un terribile segreto: la sua famiglia è stata uccisa dai CAMS. E la vendetta è un piatto che va consumato freddo...

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Dead Phoenix

Director: Hiroki Kato
Release date: Estate 2003

La risposta Nintendo a Panzer Dragoon Orta? Parrebbe proprio di sì… In Dead Phoenix impersonerete un guerriero del Winged Clan impegnato, la storia alle spalle ancora non si conosce, a volare per vasti ed epici mondi e a combattere contro gli immancabili nemici. L’enfasi del gioco però, a sentire il direttore del progetto Hiroki Kato, non sarà posta tanto sugli scontri, quanto sulla sensazione di “volare come un uccello”: è proprio questa sensazione di libertà infatti che gli sviluppatori del titolo ci dicono di voler restituire.
Grande cura verrà posta anche nella realizzazione degli ambienti di gioco: un’enorme, antica e magica città volante, piena di posti splendidi ed affascinanti da guardare e visitare. Un mondo pare anche dinamico, giacché le condizioni in cui ci troveremo a volare e combattere saranno diverse giorno per giorno. Chi ha visto il titolo in movimento è rimasto particolarmente impressionato, soprattutto dall’“anima” che questo gioco lascia trasparire. Staremo a vedere…

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Viewtiful Joe

Director: Hideki Kamiya
Release date: Primavera 2003

Viewtiful Joe è l’unico gioco 2D tra quelli presentati. Caratterizzato da uno stile peculiarmente nipponico, che fa il verso a Ultraman ed epigoni vari, e da ampio uso di cel-shading, Viewtiful Joe sarà un classico Action in side-scrolling che ci vedrà nei panni di un supereroe capace di fare sfoggio di diverse mosse da arti marziali.
A disposizione del giocatore due particolari opzioni: una “slow time” che ci darà modo di scagliare i nemici a dozzine di metri di distanza, ed una “zoom in” che permetterà l’uso di colpi particolarmente precisi e potenti. Il titolo, previsto attualmente per la prossima Primavera, punta molto sullo stile e le animazioni del protagonista, tanto da far esclamare a Kamiya che la caratteristica principale sarà la capacità dell’eroe di “Fight beautifully”.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Killer 7

Director: Gouichi Suda
Release date: Inverno 2003

Questa è la storia di due uomini, e della loro rivalità. L’uno è Harman Smith, un uomo anziano e fisicamente tanto debilitato da essere costretto ad una sedia a rotelle, ma in realtà così pericoloso da essere soprannominato “God Killer”. Un assassino dalle 7 differenti personalità. L’altro è Kun Lan, “God Hands”, un criminale talmente potente da essere presente con il suo malaffare il tutte le strade d’America. Il gioco narrerà della sfida tra questi due uomini eccezionali, attraverso cinque storie differenti e quattro mondi tra essi collegati: nei panni di Smith e delle sue 7 diverse personalità accetteremo l’incarico di eliminare una volta per tutte il potente Lan, in quello che si preannuncia come un action adventure dai forti elementi psicologici.
Quello che più colpisce di Killer 7 dalle primissime immagini è lo stile utilizzato, un peculiarissimo cel shading che dà al tutto un aspetto prepotentemente Hard Boiled e molto, molto “stiloso”.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

"For the sound growth of the gaming industry."
"For GameCube"

Si apre così il nuovo minisite Capcom con la presentazione dei cinque nuovi giochi per GameCube sviluppati internamente dal Production Studio 4, che annovera tra i suoi componenti tutti i migliori designer della softco nipponica. E le parole che seguono alle due righe introduttive sono decisamente dirette e inquadrano bene la situazione attuale dell'industria dei videogiochi:

“Per la crescita dell’industria dei videogiochi”
“Per GameCube”

Queste parole descrivono i nostri pensieri.
In un’industria che crea intrattenimento e meraviglia, senti che c’è una crisi in corso, che gli stimoli e le novità latitano?

Crediamo che questa mancanza di stimoli nell’industria sia solo colpa di noi sviluppatori.
E allo stesso tempo crediamo che sia il nostro unico scopo, e nostra responsabilità, creare qualcosa che valga la pena giocare per l’utente.

In un mercato che è diventato prosaico, basato solo su giochi che dipendono dai personaggi e sui sequel,
Noi, il Production Studio 4 di Capcom, vogliamo annunciare cinque nuovi ed eccitanti giochi per GameCube.

Una condanna e un preciso proposito quindi, di creare qualcosa di nuovo per risollevare la carenza di idee che ormai sembra essersi impadronita dell'industria videoludica. Per sapere se Capcom riuscirà nel suo intento non ci resta che attendere l'uscita dei cinque giochi annunciati oggi. Cinque titoli GameCube-only che puntano tutto sulla novità: solo BioHazard 4 è un sequel, tutti gli altri sono titoli nuovi e, nelle intenzioni, innovativi, non basati su alcun franchise preesistente. Vediamoli uno per uno...

Nota Bene: lo speciale è stato aggiornato con gli screenshots dei giochi in alta risluzione!

TI POTREBBE INTERESSARE