Chi Vuol Essere Milionario: Party EditionChi Vuol Essere Milionario: Party Edition - Hands On 

Dal programma di successo di Canale 5 condotto da Gerry Scotti alla Ps2: Chi vuol essere milionario? Anche se solo virtualmente...

Chi Vuol Essere Milionario: Party Edition - Hands On Chi Vuol Essere Milionario: Party Edition - Hands On

Che il party abbia inizio

La formula del gioco sarà ovviamente ancora una volta quella classica dell’omonimo show tv. Per rinfrescarci la memoria cerchiamo a grandi linee di riepilogare il meccanismo di questo seguitissimo quiz. Dieci concorrenti si sfidano per vincere il montepremi da 1 milione di euro. Il giocatore che supera la prova iniziale dà il via alla scalata verso il montepremi finale, attraverso 15 domande e ad un montepremi progressivo, fino alla fine, al milione di euro. Se il concorrente risponde correttamente, prosegue nel gioco, se sbaglia viene eliminato. Se fallisce tra la domanda 1 e la 4 la vincita è zero, tra la 5 e la 9 si aggiudica 500 Euro, tra la 10 e la 14, si aggiudica 16 mila Euro. Se, invece, il concorrente rinuncia volontariamente a proseguire il gioco (e può farlo in ogni momento) si porta a casa la cifra guadagnata fino ad allora. Si può ricorrere a tre bonus: il cosiddetto "50%" con il quale si riduce a due la rosa delle risposte; "la telefonata a casa" con la quale si chiede soccorso ad un amico/parente che in un lasso di tempo di 30 secondi dovrà aiutare il concorrente a trovare la risposta esatta (nel videogioco sarà ovviamente simulata da una finta chiamata e da finti amici virtuali); "l'aiuto del pubblico" in studio che, tramite pulsantiera, dà un'indicazione percentuale sulla risposta corretta. Tutti questi elementi sono ovviamente ripresi nel gioco Eidos per Ps2.

Chi Vuol Essere Milionario: Party Edition - Hands On Chi Vuol Essere Milionario: Party Edition - Hands On

Conclusioni

Un quiz tv di successo, un personaggio simpaticissimo come Gerry Scotti, probabilmente il migliore conduttore di genere in Italia, un gruppo di amici con i quali trascorrere una serata in compagnia: sono questi gli ingredienti su cui punta Eidos per questo party game divertente, a suo modo coinvolgente e ricco di novità “tecniche”. In attesa di vederlo sugli scaffali dei negozi per questo 30 Marzo, le nostre prime impressioni sul titolo basate sul code in nostro possesso sono state più che positive. Non ci resta che provare la versione definitiva per un giudizio finale, di cui potrete leggere la recensione su queste pagine prossimamente.

Chi Vuol Essere Milionario: Party Edition uscirà a fine Marzo per PC e PlayStation 2.
La versione provata per questo Hands On è quella PlayStation 2.

La nuova edizione di Chi vuol essere Milionario?, versione videoludica dell'omonimo quiz televisivo condotto da Gerry Scotti, che a fine mese sarà disponibile in tutti i negozi specializzati, quest’anno si prospetta essere sempre di più un party game, come suggerisce il suffisso presente nel titolo stesso, Party Edition, appunto. Alla versione base classica, Eidos ha infatti voluto aggiungere, e diremmo giustamente vista la natura del gioco, degli interessanti elementi multiplayer insieme a nuove domande. Finalmente sarà dunque possibile divertirsi a simulare il programma tv in multigiocatore con altri 2 o 4 amici, sfruttando per l’occasione periferiche come Eye Toy e Buzz! per aumentarne longevità e divertimento. Nel primo caso sarà possibile personalizzare il proprio alterego virtuale (prima di iniziare una sessione di quiz bisogna infatti selezionare un buffo personaggio che ci rappresenti fra i tanti disponibili) inserendo il proprio volto all'interno del gioco. Con Buzz! invece si potranno compiere nuove azioni come quella di rubare una domanda, passarla agli avversari oppure usare il doppio rischio confidando nell'errore dell’altro concorrente. Inutile aggiungere come questi elementi costituiscano una bella novità specie se appunto si gioca insieme ad un gruppo di amici. Dal punto di vista audio/estetico segnaliamo la fedele riproduzione di tutto ciò che è legato allo show originale, con musica e grafica simile, personaggi carini, anche se alcuni un tantino antipatici nelle voci, rigorosamente italiane, la voce di Gerry che vi pone le domande, la telefonata a casa, l’aiuto dl pubblico, etc.

TI POTREBBE INTERESSARE