City of HeroesCity of Villains - Hands on 

Stanchi dei soliti videogiochi dove per forza di cose si è costretti a rivestire la parte dei buoni senza macchia? Personaggi come il Goblin o Joker non vi stanno poi così antipatici? Preparatevi allora, perché City of Villains è vicino!

City of Villains - Hands on City of Villains - Hands on City of Villains - Hands on

Come diventare un supercattivone

La prima fase di gioco, nonché quella che determinerà l’intero stile di gioco che andremo ad avere nella nostra vita all’interno del MMORPG, corrisponde come di consueto nella creazione del proprio personaggio: immediatamente ci si accorge della quantità enorme di skin e personalizzazioni possibili da effettuare sul proprio alter ego, in modo da ottenere un profilo diverso dal resto della popolazione del gioco. Dopo l’aspetto fisico (la mia scelta, almeno per la beta, è ricaduta su una bella signorina dalle generose curve e chi gioca online sa questo quali favori comporta dal resto della community) si passa alla scelta della propria classe tra quelle disponibili che, al di là dei nomi che le contraddistinguono, corrispondono più o meno a ciò a cui sono avvezzi tutti i giocatori di MMORPG: il Brute corrisponde al cosiddetto “tank” ed è quindi contraddistinto da un’elevata resistenza ai colpi infertigli, lo Stalker agisce nell’ombra portando a termine attacchi molto potenti, il Dominator agisce attraverso il controllo mentale, il Corruptor interagisce con lo scenario per compiere le proprie mosse speciali ed il Mastermind ha la possibilità di evocare vari tipi di minions (zombie, robot ed altro) che combattano per lui. Sebbene le classi dunque non portino nessuna novità, chi ha giocato a CoH sa che è possibile, attraverso delle abilità chiamate Enhancement e Inspiration, creare un proprio stile di gioco diverso da ogni altro personaggio anche all’interno della stessa classe.

City of Villains - Hands on City of Villains - Hands on City of Villains - Hands on

Come diventare un supercattivone

Una volta scappati dalla prigione, ci troveremo ad affrontare il gioco vero e proprio, da aspiranti membri di Arachnos e come tali designati di volta in volta dall'organizzazione per delle missioni di vario tipo: si va dall'uccisione di un personaggio ritenuto fastidioso per l'organizzazione al furto e così via. Se all'inizio sarà possibile portare a termine la maggior parte di tali compiti anche da soli, presto ci troveremo a dover organizzare gruppi con gli altri giocatori in maniera tale da superare ostacoli che i nostri poteri da soli non possono scavalcare.
Passando al PvP (player versus player, per i profani del genere), anche per gli amanti di tale pratica CoV ne avrà abbastanza: ci saranno una serie di zone al momento di lancio, più altre che verranno implementate in futuro, unicamente adibite al PvP e divise in base al tipo di lotta. In più, sarà inserito (anche in CoH attraverso una release free) un sistema di basi per ogni agglomerato di gioco, ma, cosa più interessante, sarà possibile effettuare dei raid nei confronti di tali costruzioni nemiche. Ciò che rende veramente intrigante questo titolo è la completa interazione tra i personaggi creati in CoH e quelli nuovi di CoV: questi si troveranno infatti a combattere tra di loro sugli stessi server, portando quindi anche per i possessori del solo CoH una ventata di fresca novità.

Vivere in un comic

Come è ormai tradizione per tutti i titoli incentrati sul mondo dei supereroi, la grafica ed in particolar modo i modelli dei personaggi assomigliano molto a quelli a cui ci hanno abituato le pagine di casa Marvel, la quale non so fino a che punto sia contenta di vedere tutto questo proliferare di eroi “alternativi”, ma questo è un altro discorso. Riferendoci ovviamente alla beta, possiamo comunque affermare di essere al cospetto di un dettaglio dei modelli abbastanza soddisfacente, mentre forse si potrebbe fare di più per le varie locazioni, ma non essendo in presenza del gioco finale riservo qualsiasi commento definitivo alla recensione, che tra l’altro non dovrebbe tardare molto visto che l’uscita del gioco è praticamente imminente.

City of Villains - Hands on City of Villains - Hands on City of Villains - Hands on

Tirando le somme

Avviandoci verso la fine, diamo un’occhiata all’offerta messa a punto da NCSoft: comprando CoV e pagando un solo canone mensile pari a 12,99€ al mese, sarà possibile continuare a giocare anche a CoH, mettendo in atto una sorta di 2x1. Il gioco verrà venduto in un’edizione normale, da 44,99€, ed in una collector’s edition al prezzo di 64,99€ all’interno della quale come al solito si troveranno tanti gadget. Chi non dovesse acquistare il nuovo CoV potrà ovviamente continuare a giocare a CoH non beneficiando di tutte quante le novità apportate ma soltanto di quelle riguardanti il PvP.
Dato che l’uscita del gioco è praticamente imminente, non ci resta che darci appuntamento su queste stesse pagine per la recensione definitiva, auspicando che CoV mantenga quanto di buono visto all’interno della beta. Nel caso in cui non l'aveste già fatto inoltre, vi consiglio caldamente la lettura del nostro coverage realizzato un mese fa in quel di Londra.

Dalla parte dei buoni?

Pochi mesi fa, all’interno della nostra recensione di City of Heroes, ci chiedevamo quante volte tutti abbiamo sognato di essere un eroe senza paura e dotato di superpoteri, impegnato nella lotta contro il male: molte sicuramente, almeno tutte le volte che ci capita di vedere il telegiornale in TV. Ma quante volte invece nei vostri pensieri non avete sopportato proprio la figura di un determinato supereroe, provando allo stesso tempo magari un pizzico di compassione per i “poveri” nemici che egli si trova a combattere e sconfiggere sistematicamente? Dite la verità, almeno una volta nella vita vi è capitato!
Per venire incontro ad ogni aspirante anti-eroe, NCSoft ha ben pensato di mettere a punto City of Villains, ovvero City of Heroes visto dal lato oscuro dei superpoteri, in imminente uscita anche sul suolo italiano e che noi siamo riusciti a provare nello stadio finale della sua beta: all’inizio del gioco, dopo la doverosa fase di creazione del nostro personaggio, ci troviamo nella prigione di massima sicurezza chiamata “The Ziggurat” situata a Paragon City, la stessa dove in CoH ci trovavamo a fronteggiare il crimine. Grazie ad un attacco messo a punto dall’organizzazione criminale chiamata Arachnos, riusciamo attraverso una fase iniziale di tutorial di gioco a scappare attraverso le fogne per poi essere trasportati al quartier generale di Mercy Island, una delle isole chiamate Rogue Isles. Una volta arrivati a destinazione ed aver fatto la conoscenza di Lord Recluse, il capo di Arachnos, non ci resterà che eseguire i suoi ordini in modo da entrare tra i suoi favoriti e diventare uno degli agenti dell’organizzazione.

TI POTREBBE INTERESSARE