Codename Panzers: Phase Two - Anteprima  0

CDV presenta l'espansione standalone di Panzers: Phase One. Nuovi scenari per una Seconda Guerra Mondiale tutta da riscrivere.

Nonostante molti dei mezzi e delle truppe siano gli stessi di Phase One, sono state apportate anche numerose aggiunte. Le modifiche a quelle vecchie invece, riguardano soprattutto dei ritocchi ai dettagli per renderle ancora più simili a quelle originali ed una serie di ridimensionamenti e di interventi di fino per aumentarne l’accuratezza storica. L’intelligenza artificiale è stata completamente riscritta per quanto riguarda il multiplayer e migliorata per quanto riguarda, invece, la versione per il giocatore singolo. Ora vengono utilizzate delle tattiche più varie e più efficaci ed i rinforzi sono gestiti in maniera ottimale rispetto a Phase One.

Molte delle strutture presenti nei vari scenari sono ora completamente distruttibili e modificano, quindi, il paesaggio rendendo più realistica l’esperienza di gioco. Tutto questo funziona sfruttando una versione migliorata del motore grafico Gepard 3D, che ora supporta anche effetti come il vento, le folate di sabbia nel deserto ed una migliore gestione dei comandi di zoom, rotazione e spostamento all’interno dell’area di gioco.

Tra le novità di questa espansione c’è la gestione del ciclo diurno/notturno. Questo significa che la buona riuscita di una missione sarà influenzata anche dall’ora in cui viene compiuta. Sarà più facile infiltrarsi in una base nemica di notte, piuttosto che di giorno grazie alla maggiore copertura offerta dall’oscurità. Anche i veicoli sono stati riprogettati tenendo conto di questo particolare ed hanno quindi dei fari che possono essere tenuti o meno in funzione. Ovviamente, mantenendo i fari accesi, si rischia di essere individuati più facilmente.

Tutte le missioni supportano la modalità di gioco multiplayer sia in cooperative che in competizione, il tutto sia online tramite Internet sia in rete locale. E’ quindi possibile giocare con i propri amici affrontando il computer, oppure sfidarsi uno contro l’altro. Ad arricchire le campagne sono state aggiunte delle sequenze animate di intermezzo, per la cui realizzazione sono stati ingaggiati due sceneggiatori di Hollywood, che hanno già lavorato per le serie televisive di “Law & Order” e “Buffy: The Vampire Stayer”, oltre all’attore che ha interpretato “Robocop” e che ha quindi offerto la propria voce per il doppiaggio di tutto il parlato dell’eroe principale di questa espansione.

A completare le novità di Phase Two c’è l’editor che a quanto pare è lo stesso utilizzato dagli sviluppatori e che consente di creare nuove mappe, apportare modifiche alle unità e inventare nuove missioni partendo da quelle del gioco stesso o completamente da zero. La data di uscita prevista è settembre 2005 e la versione mostrata all'E3 2005 che è quella poi utilizzata per stilare questa anteprima, conferma che il gioco dovrebbe essere disponibile subito dopo l'estate presentandosi già in una edizione praticamente completa e molto stabile.

CDV presenta il seguito di Panzers: Phase One, RTS uscito nel 2004. Con questa espansione punta a migliorare l’esperienza di gioco che non richiederà, però, l’acquisto del primo episodio. In Phase Two ci troviamo catapultati nuovamente nello scenario della Seconda Guerra Mondiale, ma questa volta in territori diversi: si tratta infatti di Africa, Mediterraneo e Balcani. Le tre campagne possono essere giocate dal punto di vista dell’esercito degli alleati anglo-americani, dell’asse italo-tedesco o della resistenza jugoslava.