Command & Conquer: Red Alert 3 UprisingCommand & Conquer: Red Alert 3 Uprising - Anteprima 

Quattro mini campagne una modalità scenario completamente inedita per la prima espansione dello strategico over the top di casa Electronic Arts.

Sviluppato in sordina e rilasciato senza il supporto pubblicitario riservato ad altri titoli, Command & Conquer: Red Alert 3 si è dimostrato un prodotto assolutamente godibile e, come da tradizione della serie, squisitamente fuori di testa nel proporre situazioni al limite del credibile e unità veramente bizzarre, il tutto unito a una gameplay piuttosto tradizionale ma ben supportato da alcune interessanti caratteristiche come la cooperativa nativa lungo tutte e tre le campagne. Divertente e ben fatto, tanto da convincere Electronic Arts a finanziare un'espansione stand alone, quindi giocabile senza possedere l'originale, attualmente prevista solo per PC e dotata di una notevole mole di contenuti inediti. È stato possibile vederla in anteprima, facendosi una prima idea di quanto la prossima primavera sarà disponibile alla vendita tramite digital delivery.

Command & Conquer: Red Alert 3 Uprising - Anteprima Command & Conquer: Red Alert 3 Uprising - Anteprima Command & Conquer: Red Alert 3 Uprising - Anteprima

Quattro campagne per tre fazioni

Uprising concentrerà buona parte della propria offerta sul single player, riprendendo le tre campagne originali e dando a ciascuna di esse una sorta di epilogo giocato dall'ancora non ben chiara lunghezza, oltre ad aggiungere una quarta mini avventura concentrata su Yuriko Omega, bizzarro personaggio appartenente all'esercito del Sol Levante e sul quale si potrà probabilmente lavorare in modo da elaborare un complesso di dinamiche inedite e ancora più estreme. Un modo insomma per non buttarsi in nuove fantasticherie ma riutilizzare tutto il comparto narrativo già creato, questa volta in missioni affrontabili solo in solitaria ma con alcune interessanti novità che, oltre alle ambientazioni parzialmente inedite, si risolveranno in undici unità mai viste e provate prima: soldati d'acciaio, varianti delle animalesche truppe già viste e provate e altre diavolerie più o meno credibili che soccomberanno davanti alla già mitica Giga Fortress in dotazione all'Empire of the Rising Sun, una sorta di fortezza volante in grado di trasformarsi in una testa dalle dimensioni gigantesche e dotata di un raggio devastante. Un'espansione abbastanza classica che sarà forte anche della nuova modalità Commander's Challange, una sfida lunga cinquanta scenari che chiederà di completare i più disparati obiettivi partendo da condizioni di inizio specifiche, e che dovrebbe tener occupati per più di venticinque ore complessive. Non mancherà un set di nuove mappe anche per il multiplayer che però non si vedrà rafforzato di nessuna nuova modalità.

Futuro incerto
Nessuna novità di rilievo da segnalare sul fronte grafico che qualche mese dopo lascia esattamente la stessa, ottima impressione avuta giocando a Red Alert 3, con unità e ambienti curati davvero in modo maniacale e un'illuminazione eccezionale. I filmati in live action tornano con nuovi e vecchi personaggi, compreso l'apprezzatissimo duo-gnocca Ivana Milicevic e Gemma Atkinson che potranno allietare i giocatori con le loro notevoli abilità recitative.
Il prossimo marzo Red Alert 3 Uprising sarà disponibile in nessuno dei migliori negozi ma esclusivamente online - almeno a quanto dichiarato fino a questo momento - a un prezzo che dovrebbe aggirarsi attorno a 19.90 dollari, una cifra decisamente adeguata considerando la mole di contenuti inseriti. La già disponibile versione Xbox 360 e quella solo annunciata per PlayStation 3 non rientrano nella linea di sviluppo ma proprio la natura da contenuto scaricabile di questa espansione rende possibile ipotizzare un futuro rilascio anche su console.

Command & Conquer: Red Alert 3 Uprising - Anteprima Command & Conquer: Red Alert 3 Uprising - Anteprima Command & Conquer: Red Alert 3 Uprising - Anteprima

TI POTREBBE INTERESSARE