Diario del CapitanoCronache di silicio 

Fotostoria di un'avventura tecnologica.

Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

La particolare atmosfera romantica che mi accoglie quando entro è supportata da una dolce melodia che farà da colonna sonora per la mia intera permanenza. Immaginate centinaia e centinaia di ventole che roteando emettono all'unisono un suono continuo e prolungato intervallato dai sibili che solo le apparecchiature elettroniche sanno emettere, il tutto contornato dal soave canto dei condizionatori. Fortunatamente le onde elettromagnetiche a cui sono costantemente sottoposto mi garantiranno una fluorescienza senile della quale, la notte, già posso apprezzare i primi segni. I tre rack sono li che mi guardano, sospettosi, come sempre. Ma io oggi ero calmo, perché sapevo di trovare un gruppo di macchine docili e collaborative. Purtroppo non ero a conoscenza delle losche trame che nella notte erano state ordite nei miei confronti. Le subdole, sicuramente associatesi in una corporazione con il preciso intento di sovvertire l'ordine costituito, si presentavano calme, tranquille, direi indifferenti alla mia presenza.

Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Ma nel frattempo tutti i cavi stavano tramando alle mie spalle.

Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Non appena terminati i consueti controlli di rito, mentre mi accingevo a recarmi nella parte posteriore dei server, per collegare il "turbine" allo "switch 24", l'agguato aveva inizio.
Una selva di cavi bianchi e arancione, capeggiati dal famigerato cavo cross blu e spalleggiati dai pericolosissimi "led verdi dalla lunga scia" avevano formato dei vortici e delle trame che rendevano impossibile il raggiungimento dello switch 24.

Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Nel frattempo turbine, che evidentemente non era d'accordo con i ribelli decise che era giunta l'ora di far fuori il collegamento con il mondo esterno e staccò il cavo che lo legava al router principale.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Una volta resosi conto della situazione ormai fuori controllo 7100, il router principale, decise di mandare in avanscoperta 2900 il fido compagno di molte battaglie, con il suo esercito, che anche se ridotto ai minimi termini dalle defezioni dovute al fascino dello switch 24 e dei suoi compari, ancora era in grado di dire la sua.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Nel frattempo i nuovi webserver restavano neutrali, sapevano infatti che schierandosi con i vecchi server avrebbero rischiato di subire, in caso fossi riuscito a domare la rivolta, quantomeno un cambio di Kernel. Quindi insieme alla S.A.N. in fibra ottica decisero di stare a guardare come si sarebbe evoluta la situazione.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Nel retro dei rack la battaglia continuava, la vera mente della ribellione, il vecchio database server, guidava dalle retrovie le proprie truppe d'assalto, pianificando anche dei sabotaggi nelle pagine più nascoste dei siti di Multiplayer.it.

Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Sono in grado di riportare una frase che mi è stata ripetuta dal fedele KVM. Sembra che Barney, questo è il nome del database server, durante una delle riunioni che si sono svolte nei giorni scorsi, abbia detto "ma chi si crede di essere quello? Sostituire me, 8 cpu, 4 giga di ram, con quei 4 mingherlini miseri quadriprocessor con metà della mia memoria. Non posso permetterglielo. Lunga vita al too many connection!"
Ho deciso che molto presto il KVM avrà una decorazione come premio.

Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Ormai avevo la situazione in pugno. Grazie alle truppe del 2900 che facevano da diversivo, avevo già individuato i 3 switch da neutralizzare per poter arrivare al "24" senza troppe perdite. Una volta seguita la strada dei loro cavi mi è sembrato un gioco da ragazzi intrufolarmi nel cuore del quartier generale dei rivoltosi, per poter effettuare la connessione che mi avrebbe permesso, nella giornata di domani, il ripristino dell'area files.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Purtroppo non avevo fatto i conti con gli slot di espansione delle vecchie macchine. Infatti quando ero ad un passo dalla vittoria, fui attaccato da questi due loschi individui dall'aspetto inquietante e misterioso.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Come se non bastasse un gruppo di cavi in fibra mi teneva occupato a cercare di capire come fossero interconnessi. Chiesi aiuto al firewall del vecchio server windows, ma purtroppo lui non potè far nulla, orami era stato disattivato quando la macchina con 2000 server era stata smantellata. Nel frattempo i cavi in fibra mi sembravano sempre di più. Da una parte gli slot di espansione dall'altra questo groviglio ordinato e sullo sondo l'esile figura nera del vecchio "fw" che tanti attacchi respinse da vivo, e che mi guardava impotente ora che era stato messo in disarmo.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Quando ormai temevo di non farcela accadde una cosa che ha del miracoloso. Lo switch in fibra dei nuovi Db Server capì che se avesse vinto "barney" lui non avrebbe avuto il posto di lavoro e che il suo funzionamento dipendeva dal mio successo. Di nascosto andò dal Load Balancer, un vecchio LocalDirector 416, e gli raccontò quello che stava accadendo. Gli disse del complotto, dell'agguato e della possibilità che il too many connection diventasse l'unica legge che avrebbe regnato sulla terra di multiplayer.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Il LoadB, ebbe un sussulto, troppi pacchetti erano passati fra le sue mani per rassegnarsi alla dittatura del monoserver SQL. Fece ricorso a tutte le sue doti di diplomatico e cercò aiuto in famiglia, andando dal solo che poteva aiutarmi.
Nel frattempo io resistevo come potevo ma sentivo che la sconfitta era vicina, ma poi dal nulla, all'improvviso, avvertii una presenza, mi girai di scatto. Era lui.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Cisco 7500 prese in mano una situazione che sembrava ormai disperata, sguinzagliò contro i server ribelli le 2 ATM di sui è dotato e dopo una lunga lotta ne uscì vincitore.

Cronache di silicio Cronache di silicio

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

Non appena riuscii a collegare il cavo, ripresi a configurare l'nfs server su turbine. E finalmente, dopo aver digitato il codice segreto, tornai a riveder le stelle.

Cronache di silicio

Introduzione di Andrea Pucci

Questo editoriale di Daniele Minciaroni è originariamente apparso nel Forum, e non era stato pensato per entrare negli annali dei Diari del capitano. Tuttavia, quando l'ho letto, ho pensato che fosse un buon modo per chiudere la vicenda "trasloco tecnologico", iniziata la scorsa settimana, e continuata nel dolore e nel lavoro fino a oggi stesso. Dalla prossima settimana riprenderemo a discutere di diversi argomenti rimasti in sospeso (ad esempio un breve report dall'esperienza dello IAB Forum di Milano). Intanto, buona lettura.

Le puntate precedenti del Diario del Capitano

Se vi siete persi le puntate precedenti del Diario del capitano (oltre 1200 editoriali), ecco le coordinate per rintracciarle:

- successive al 3 maggio 2004
- dal 2000 al 4 aprile 2004

Nell'antro della bestia di Daniele Minciaroni

In una ridente cittadina laziale, il cui nome è formato da 4 lettere, vi è un luogo dove si erge una decadente struttura ricavata da una ex stazione di smistamento della principale azienda elettrica italiana. Una volta entrati nella palazzina, scendendo un piano sotto terra, ci si trova in una stanza piena di armadi, tre dei quali sono da almeno 4 anni oggetto delle mie più amorevoli attenzioni. Al posto dei cappotti e dei pantaloni questi armadi contengono ferraglia più o meno utile a farvi leggere ciò che sto scrivendo ora.
Non mi dilungherò troppo nelle caratteristiche tecniche e della componentistica, ma siccome qualcuno l'ha chiesto, ho deciso di condividere con voi la dolce visione di questo ameno luogo.