Dave "Fargo" Kosak  0

Pucci: "Prima di tutto. Parliamo del suo ruolo in Planetquake. Come ha fatto Fargo ad ottenere questo ruolo?"
Fargo: "Ho scritto articoli e frequentato il mondo di Quake per un pò. Scrissi un articolo pubblicato su Bluesnews a proposito del release party di QuakeWorld a New York e come risultato Bastard mi contattò e disse che stava partendo con un nuovo sito su Quake e gli sarebbe piaciuto avermi come addetto alle News.

Io non ero mai stato un buon cacciatore di news, pensavo. Invece cominciai ad occuparmi delle news riguardanti i clan per un pò di mesi, con invece molto divertimento, sebbene la comunità non fosse mai stata molto organizzata. Così scrissi più articoli e feci cose molto divertenti e coinvolgenti e finalmente, quando una posto full-time si rese disponibile presso Planetquake, saltai dentro al volo! Feci i miei bagagli e andai in California. "

Pucci: "Com'è il "boss", Bastard? E il tuo staff?"

Fargo: "La banda qui è molto divertente. Giochiamo o chiacchieriamo in continuazione, è veramente difficile finire i lavori. A dispetto del nome, Bastard è veramente una brava persona.

Siamo circa una dozzina di persone che lavorano full-time tra GameSpy, PlanetQuake, il negozio online, il supporto tecnico e tutto il resto. E' divertentissimo. Solitamente iniziamo la mattina presto e non ce ne andiamo prima delle 10 di sera o peggio. E' pesante, ma è anche un grande lavoro." 

Pucci: "Planetquake è uno dei più importanti siti su Quake e sulle news. Com'è lavorare al centro dell'attenzione della Comunità? E' importante per te? Crea qualche problema?" 

Fargo: "Naturalmente è importante! Veramente c'è tanto materiale sulla secna che Planetquake deve rinnovarsi se vuole coprire tutto. Dopotutto stiamo parlando di tre giochi!"

Pucci: "Ho letto nell'articolo "History" di qualche mese fa che tu "non avevi realmente capito il significato di tutti qui siti su Quake che si spostavano verso un solo posto". E ora, cosa pensi a proposti di tutti questi siti che offrono spazio gratuito per clans, news, files, recensioni e altro?" 

Fargo: "Quello che fornisce il servizio migliore, è destinato ad emergere. E' tutto molto competitivo ma credo che la comunità intera si muove velocemente. E' una questione di chi offre il meglio, che ti aiuta a creare il miglior sito, che può farti pubblicità etc..

Inoltre, è bene che altri siti offrano di ospitare clans e simili. PlanetQuake riceve richieste di ospitare clans in continuazione ma non è la nostra politica, dato che i clan vanno e vengono molto velocemente e poche persone sono interessate ai clan, se non i componenti stessi. Dato supportare un sito di clan procura un sacco di lavoro al nostro staff tecnico e non abbiamo uno staff così grande, preferiamo essere concentrati su siti che contribuiscono in modo determinante alla comunità.

Sono sempre felice di vedere che altri ospitano, dopo tutto da qualche parte devono andare questi clan! In futuro stiamo pianificando di fare di più per i clan, quindi all'erta.."

Pucci: "Quanto è cambiata la scena negli ultimi due anni e mezzo?"

Fargo: "Tutto è molto più grande. Eravamo abituati a vedere le comunità di videogiocatori solo come gruppi di fan su Usenet che scambiavano files avanti e indietro. Il web è arrivato e ha cominciato a cambiare le cose, così il modo di giocare, fino a quando qualcuno prese Doom e lo cambiò in tanti giochi diversi..molto presto la gente si concentrerà intorno a 1 o 2 grandi siti. Oggi ci sono così tanti siti, e così piccole comunità là fuori, chè così difficile seguirli tutti. La nostra strategia è aprire siti come Planethalflife - vogliamo dare alla comunità di Half-Life un posto da chiamare casa.

Oggi ci sono solo un paio di siti di news che hanno raggiunto un buon numero di giocatori, il resto tenta di sopravvivere. Questo non significa che la comunità si è frammentata, è cresciuta insieme al numero di giocatori che è andato online. Ma la scena è certamente differente!"

Pucci: "In questo periodo Planetquake è in ricerca di "carne fresca". In altre parole state cercando aiuto per ridisegnare e mantenere il sito per l'arrivo di Quake 3. Ci puoi spiegare che piani avete?"

Fargo: "Shhh. Top secret. ;)"

Pucci: "Pensi che giocare, così come lo conosciamo, cambierà nei prossimi 6-12 mesi con Quake 3, Unreal Tournament, Turok Arena, etc. etc.?"

Fargo: "Non proprio. Questi giochi stanno portando all'attenzione del pubblico uno stile di gioco che è stato popolare nella rete negli ultimi due anni, così noi non noteremo niente di particolarmente differente. Eccetto per l'arrivo di molte nuove reclute. :)

Il teamplay sta cambiando le cose, invece --Tribes, TeamFortress II, etc. -- questi giochi basati sul gioco di squadra sono veramente forti. Penso che ne vedremo molti altri di questi tipo." 

Pucci: "Io amo il multiplay e Quake. Ma amo anche altri giochi multiplayer. E te? Quali giochi preferisci?" 

Fargo: "Quake è ancora il re per me, torno sempre da lui. Anche Half-Life è divertente, qui giochiamo in continuazione con il suo deathmatch. Sono abbastanza aperto a tutto. Ora come ora sto giocando parecchio con Alpha Centauri e Caesar III."

Pucci:"E' ancora divertente, dopo tutto questo tempo, lavorare come web master/direttore artistico?"

Fargo: "E' tutto molto naturare, è quello che volevo fare (ho studiato Inglese/teatro/com-sci a scuola, con particolare interesse sulle comunicazioni multimediali). Proprio ora diventa interessante, perchè stiamo portando sempre più gente a bordo e sto assumendo persone, così mi ritrovo ad essere il boss. E' un trip. :)"

Pucci: "Tu dici "Planetquake è cambiato negli ultimi due anni e penso che deve campiare ancora per restare. Qualche volta mi dispiace, ma d'altra parte, lo amo. Mai un momemto noioso. Mai un momento di riposo." E' la verità?" 

Fargo: "Indubbiamente. La gente si aspetta molto da Planetquake, e noi dobbiamo darglielo. Sta diventando sempre più difficile perchè si aspettano sempre di più, ma faremo in modo che accada.."