Diario del CapitanoDiario del Capitano 

Diario del Capitano

E' tremendamente difficile trovare spunti per scrivere un Diario del Capitano interessante in questo periodo. Perchè nel mondo dei videogiochi non succede nulla, ma proprio nulla di rilevante. Le uscite di un certo spessore latitano, le notizie degne di nota si contano sulle dita di una mano (immancabilmente monca), l'E3 è stato quello che è stato. Certo un buon E3, non privo di giochi interessanti e novità intriganti (PSP ad esempio), ma non all'altezza di quello degli scorsi anni, complice il fatto che buona parte dei titoli di rilievo o non era giocabile, vedi Halo 2 e Half-Life 2, o proprio non c'era, vedi Doom III, praticamente assente.
Ma del resto è una chiara e ben prevedibile conseguenza del mercato. Ormai i giochi son fatti, inutile girarci tanto intorno. Lo scorso E3 è stato quello del botto, quello dove Nintendo ha sparato le cartucce migliori e Microsoft presentava in pompa magna i progetti Live, ma oggi, a poco più di un anno di distanza, è ormai chiaro che la partita è finita. Sony ha un dominio assoluto del mercato home, e fino alla prossima generazione se lo terrà ben stretto. E poi ricomincerà tutto da capo. Sul fronte PC non va tanto meglio: i due giochi che avrebbero dovuto riportare il Personal alle vecchie glorie videoludiche, leggasi Half-Life 2 e Doom III, usciranno anche per Xbox vanificando, e di molto, il loro impatto sul mercato PC-only e perdendo di fatto il loro ruolo di paladini videoludici su computer.
Insomma, che noia. Aspettiamo magari il Tokyo Game Show, ma con la crisi che c'è sul mercato nipponico... Oppure mettiamoci a ricordare i bei tempi andati. Vi segnalo un post adeguato all'occasione:

http://forums.multiplayer.it/showthread.php?s=&threadid=149460
Mauro Fanelli, responsabile editoriale area console.

- Commenta questo Diario sul nostro Forum! -

TI POTREBBE INTERESSARE