Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

La mia esperienza in singleplay con Star Trek: Voyager - Elite Force è finalmente giunta al termine (anche se un bug nell'ultima parte dell'ultimo livello non mi ha permesso di osservare il finale) lasciandomi decisamente entusiasta per l'ottima storia e livello di immersività del gioco. Le missioni dedicate non solamente al solito "vai e uccidi", ma anche alla ricerca di soluzioni alternative e piccoli rompicapi hanno contribuito a creare un singleplay sicuramente vincente, da piazzare immediatamente vicino a giochi come Half-Life o Soldier of Fortune.
Il multiplay non si distingue così nettamente dai suoi simili, ma forse necessita di qualche ora supplementare di prova.
Con questo diario concludo le mie impressioni a proposito di Elite Force e vi regalo due nuovi screenshot.

Click per ingrandire Click per ingrandire