Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Come va l'installazione dell'ADSL nella vostra città? Qui va veramente male, anzi non va per niente. Purtroppo le connessioni veloci, permanenti e soprattutto economiche non sono in cima alla lista delle cose da fare delle aziende di telecomunicazioni italiane, che continuano a favorire mezzi meno "abbordabili" come le CDN. Per questo in questa zona hanno iniziato le preacquisizioni di contratti ADSL a settembre e ancora oggi non si vedono risultati. L'aggiornamento delle centraline alle nuove tecnologie è così lento veramente? Non credo proprio. Ma chi glielo va a spiegare ad un'azienda che ha fatto due anni fa una connessione dedicata a 128 kb spendendo una cifra variabile tra i dieci e i quindici milioni di continuare ad usarla se ha a disposizione un'ADSL?
Per questo motivo si da ancora spazio a tecnologie avanzate ma costose come l'HDSL senza flat (ovvero alta velocità con pagamento proporzionale al download), oppure a soluzioni che non sono soluzioni, come internet via satellite (utile forse per i download notturni, ma non certo per navigazione e gioco online).
Certo la situazione migliora se si risiede nelle città principali, come Bologna, Roma o Milano. Non dimentichiamo però che l'80% dei navigatori si collega dalla provincia...