Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Dopo un crash al sistema di quelli che si ricordano ("Termina Applicazione" come se piovesse e alla fine blocco totale) ricomincio daccapo questo diario. Sappiate che non leggerete mai la parte che avevo dedicato al pensionamento della mia Punto Rossa (come disse il Cartac una volta: "Ma si può parlare di quel catorcio su Multiplayer.it?"). Memore di quell'insegnamento casso definitivamente quelle frasi e scelgo altri due argomenti, entrambi strafichissimi.
Primo argomento: The Product. Outlook stamattina mi ha regalato un'inaspettata email di Maurolic che con una certa emozione (diciamo pure eccitatissimo) mi consigliava di guardarmi questa nuova demo (non demo nel senso "parte di un gioco completo" ma vero e proprio dimostrativo di una tecnologia; da qui il concetto di demo scene che raccoglie il sottobosco di piccoli sviluppatori che cercano di comprimere il massimo della tecnologia in pochi kb). The Product è un piccolo file .exe di soli 64 kb. Ammetto che, effettivamente, non ero emozionato come Mauro, all'inizio. Ebbene, non c'era molto da fare: affrontando la paura atavica di un virus, ho lanciato la demo. Ragazzi, non posso dire altro che: impressionante. Innazitutto la dimostrazione del motore grafico è lunghissima (tipo almeno due-tre minuti). Poi, le ambientazioni: cinque differenti, con effetti luce, texture, curve, solidi deformabili ("effetto organico"), spazi aperti. Insomma un piccolo miracolo della tecnologia. Vedendo qualcosa del genere sorge spontanea la domanda: perchè allora i giochi occupano mezzo giga? A voi la risposta.
Secondo argomento: il motore files. E' finito. Finita l'amministrazione, finita la ricerca, finita l'archiviazione. Manca solo l'inaugurazione. E' pronta la bottiglia di Ferrari...