Diario del capitano  0

Diario del capitano

Qualche mese fa approfittai dell'offerta speciale della Sega (England) che vendeva Dreamcast in bundle con un lettore DVD "senza limitazioni territoriali"; il tutto ad una cifra di circa 850.000. Per una Dreamcast ed un lettore DVD non mi era sembrato un cattivo prezzo. La console è rimasta poi a disposizione qui in Redazione mentre il DVD è venuto nella mia camera multimediale a prender polvere. Da novembre a marzo mai una volta è stato acceso. Di più, mai una volta è stato collegato all'impianto elettrico. Il motivo? In effetti un motivo vero non c'è. Sarà che ero affezionato alle buone vecchie e care videocassette, sarà che ho un VHS stereo che tutto sommato si difende, sarà che i DVD facevano parte di quei prodotti ancora "in assestamento". Insomma, me ne sono ben guardato di utilizzarlo. Poi negli ultimi giorni in zona sono cominciati a sfilare un sacco di DVD. Come la piuma di Forrest Gump, si è poggiato tra i miei piedi il DVD del Patriota che ho preso per inaugurare il lettore. Mi sono (ri)guardato il film in lingua originale sottotitolato in inglese (tanto per rinverdire la mia lingua in vista dell'E3) ad una qualità impressionante. Morale della favola: il DVD è stato promosso come sistema di riproduzione video del Pucci. Qualcuno vuole un VHS usato?