Diario del capitano  0

Diario del capitano

Ed eccomi di nuovo a voi, dopo aver saltato l'appuntamento di ieri, avendo appaltato lo spazio ad illustri rappresentanti del settore. Dal feedback ricevuto, il tema toccato ieri da Giorgio Baratto è piaciuto, arrivando fresco fresco da storie di cronaca nera recenti e, ahimé, dolorose. Concordo comunque con lui pienamente, e non posso non pensare a quel ragazzo, che, al centro di Milano, qualche mese fa, passeggiava in stato confusionale urlando di essere l'Uomo Ragno e di voler ripulire la città dai malviventi. Quante generazioni sono cresciute con il fumetto e il cartone animato di SpiderMan? Almeno quattro o cinque. Ma non per questo l'Uomo Ragno è simbolo del demonio. Insomma, la ragionevolezza dovrebbe essere il principio ispiratore di ogni azione o pensiero dell'uomo. Essere ragionevoli, è quello che conta.

Pensando a cose frivole, più da diario che da filippica, come avete potuto notare venerdì, in tarda serata, ha aperto il sito del "Grasso" Web Coverage di Los Angeles. Perchè grasso? Perchè noi che ci andiamo non siamo magri. Perchè noi che ci andiamo, ci ingrasseremo ancora di più. Perchè sarà un coverage in cui gli articoli avanzeranno, e non vi andranno più. Ecco perchè è un "Fat Coverage". Sarà abbondante come un vassoio di originali donuts americani. Dopo questa intro infervorata degna di una pasticceria, posso davvero dire che è una soddisfazione poter vivere la l'E3 direttamente da dentro uno stand. Come direbbe qualcuno: "it's very cool!".