Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Ed eccoci tutti qui, reduci dalla notte che fa da ponte tra il 14 e il 15 agosto. Personalmente ho trascorso una simpatica nottata in spiaggia tra bevande di vario tipo (...), bagno a mezzanotte e risate tra amici. Il tutto si è concluso con quello che è ormai il rito dell'estate: un bel cappuccino schiumoso prima di tornare a casa.
Ferragosto è notoriamente un giorno di calma piatta per il mondo dei videogame (per quanto in tarda serata dovrebbe arrivare qualche grossa gradita sorpresa), è uno di qui giorni in cui il tempo sembra fermarsi, quasi a darci la possibilità di prendere un po' di fiato e riflettere. Quale occasione migliore, quindi, per fare un nostalgico tuffo nel passato e rivivere emozioni che noi appassionati di videogame e personal computer abbiamo quasi dimenticato? Qualche giorno fa navigando senza meta per la rete mi sono ritrovato in un bellissimo sito che ho voglia di condividere con voi. Si tratta di Old Computers, website che può considerarsi a tutti gli effetti un piccolo museo degli Home Computer realizzati dal lontano 1973 ad oggi. Potete immaginare l'emozione che ho provato rileggendo i dati tecnici del mio primo computer, un Commodere 16, o guardando le foto del primo Apple mai creato. Insomma, una visitina è d'obbligo. Da domani torneremo a parlare di quello che ci riserverà il futuro.

TI POTREBBE INTERESSARE